COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 25 Marzo 2019, 04:21:49
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo «prec succ»
Pagine: 1 ... 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 [47] 48 Rispondi
  Autore  Discussione: I Capolavori di Maxpullo  (letto 134188 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4536



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #690 data: 23 Gennaio 2018, 23:29:59 »
Cita

Ciao.
Ne è passato di tempo.
Il Maxpullo che produceva queste belle immagini e che provava a scrivere presentazioni, editoriali e quarte di copertina non esiste più.
Al suo posto c'è una persona nuova e diversa: dal Giugno 2012 al Gennaio 2018 sono passati ben più di 67 mesi.
Molte cose che c'erano allora non ci sono più e molte cose che allora non c'erano adesso ci sono.
Innanzitutto la nuova persona che ha preso il posto di Maxpullo non colleziona più Urania, ma questa è un'altra storia.
Poi la nuova persona che ha preso il posto di Maxpullo non ha più tempo di fare molte delle cose che prima faceva.
E soprattutto la nuova persona che ha preso il posto di Maxpullo vede il mondo in modo diverso da come lo vedeva prima.
Ma c'è una cosa che lega il Maxpullo di 67 mesi fa con quello di oggi.
La passione per la lettura.
Quella c'è ancora.
E, per dirla come Lovecraft, "non è morto ciò che in eterno può attendere e dopo il passare di strane ere anche la morte può morire".
Ecco, stasera l'attesa si fa un po' meno eterna e la morte finalmente muore.
Un'immagine di un post su fessobuc (https://www.facebook.com/groups/116650241679355/permalink/1775165949161101/), la ricerca di una cover su google, i ricordi che riaffiorano: una debole brezza soffia su una brace che non era del tutto spenta e la fiamma inizia a riaccendersi: 67 mesi cambiano la vita di una persona, ma non possono cambiare un'ideale, l'ideale di una collana che non esisteva, non esiste, non può esistere e non esisterà mai.
Ho deciso di riprendere "I capolavori di Maxpullo": ripartirò da quanto già fatto, recupererò appunti e letture e cercherò di ricordare come si faceva a volare.
E se riuscirò a divertirmi come 67 mesi fa, ne sarà valsa la pena.
Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3181



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
66.9 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #691 data: 23 Gennaio 2018, 23:48:19 »
Cita

E noi siam qua.
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
ciccio

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2514



Siamo fatti di polvere di stelle sogni e speranze


Sta viaggiando verso Turul
31.9 %
DUCHESSA
UM NCC 4445-A
Sta viaggiando verso Turul


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #692 data: 24 Gennaio 2018, 07:58:38 »
Cita

Pronti a soffiare sulla brace.
Loggato
Vivi ogni giorno come se non ci fosse domani, impara  come se dovessi non morire mai!
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Visualizza collane curate
Offline  Msg:835



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta viaggiando verso Plutone
72.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #693 data: 24 Gennaio 2018, 08:53:28 »
Cita

Grandissimo, quando sono capitato qui per caso (agli albori dell'assimilazione) nel 2011 leggevo con avido fervore la tua rubrica, beh sappi che continuerò a farlo
Loggato
and


Collezionista

*

Offline  Msg:392







Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #694 data: 24 Gennaio 2018, 08:58:03 »
Cita

Grandioso!
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Collezionista

*

Offline  Msg:810






Sta esplorando Marte
22.1 %
AQUILANTE
UM NCC 2185-A
Sta esplorando Marte


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #695 data: 24 Gennaio 2018, 13:46:15 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 23 Gennaio 2018, 23:29:59

Ciao.
Ne è passato di tempo.
Il Maxpullo che produceva queste belle immagini e che provava a scrivere presentazioni, editoriali e quarte di copertina non esiste più.
Al suo posto c'è una persona nuova e diversa: dal Giugno 2012 al Gennaio 2018 sono passati ben più di 67 mesi.
Molte cose che c'erano allora non ci sono più e molte cose che allora non c'erano adesso ci sono.
Innanzitutto la nuova persona che ha preso il posto di Maxpullo non colleziona più Urania, ma questa è un'altra storia.
Poi la nuova persona che ha preso il posto di Maxpullo non ha più tempo di fare molte delle cose che prima faceva.
E soprattutto la nuova persona che ha preso il posto di Maxpullo vede il mondo in modo diverso da come lo vedeva prima.
Ma c'è una cosa che lega il Maxpullo di 67 mesi fa con quello di oggi.
La passione per la lettura.
Quella c'è ancora.
E, per dirla come Lovecraft, "non è morto ciò che in eterno può attendere e dopo il passare di strane ere anche la morte può morire".
Ecco, stasera l'attesa si fa un po' meno eterna e la morte finalmente muore.
Un'immagine di un post su fessobuc (https://www.facebook.com/groups/116650241679355/permalink/1775165949161101/), la ricerca di una cover su google, i ricordi che riaffiorano: una debole brezza soffia su una brace che non era del tutto spenta e la fiamma inizia a riaccendersi: 67 mesi cambiano la vita di una persona, ma non possono cambiare un'ideale, l'ideale di una collana che non esisteva, non esiste, non può esistere e non esisterà mai.
Ho deciso di riprendere "I capolavori di Maxpullo": ripartirò da quanto già fatto, recupererò appunti e letture e cercherò di ricordare come si faceva a volare.
E se riuscirò a divertirmi come 67 mesi fa, ne sarà valsa la pena.



Carissimo Pullissimo!

"la vera patria di un uomo è la sua infanzia" ... scriveva Rilke, la tua patria sono le bancarelle straripanti di Urania come la mia il baule pieno degli Urania di mio nonno ...

le fratellanze non si sciolgono in soli 67 mesi ...
Ti mando un grande abbraccio e in qualunque forma muterai sarai bellissimo

Slan
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4536



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #696 data: 24 Gennaio 2018, 22:57:51 »
Cita

145 - La svastica sul sole - Philip K. Dick

Nessuno probabilmente ci crederà ma quel fesso del vecchio Maxpullo mi ha lasciato le copertine pronte fino al numero 147 per cui mi rimane qualche tempo ancora prima di incominciare a sbattere la testa al muro ed a piangere per cercare di ricordare quale fosse il font usato per le scritte... e allora mi viene da pensare: cosa sarebbe successo se Maxpullo non lo avesse fatto? La collana avrebbe avuto un formato editoriale diverso da un certo numero in poi come capita in quelle reali? (Orrore).
E visto che siamo in tema di "what if", ecco qui presentato uno dei capolavori degli universi paralleli e delle realtà alternative.
Eh si: è Philip K. Dick l'autore con cui questa collana doveva proseguire allora e con cui riparte adesso ed è il suo "La svastica sul sole" che ci da il giusto spunto per ripartire dopo una lunga sosta.
Con la copertina di Chris Moore (chissà come diamine faceva il vecchio Maxpullo a far uscire i pezzi di immagine dal cerchio?) e la quarta di copertina di una delle edizioni Fanucci, ecco a voi il numero che ha atteso 67 mesi prima di venire alla luce...


    Stati Uniti d'America, 1962. La schiavitù è di nuovo legale, i pochi ebrei sopravvissuti si nascondono dietro falsi nomi, la California è asservita al Giappone. Vent'anni prima l'Asse ha vinto la seconda guerra mondiale, e si è spartito l'America. Sul resto del mondo incombe una realtà da incubo: il credo della superiorità razziale ariana ha soffocato ogni volontà o possibilità di riscatto. L'Africa è ridotta a un deserto, vittima di una soluzione radicale di sterminio, mentre in Europa l'ltalia ha ottenuto solo le briciole di questo immenso potere, e i nazisti si preparano a inviare razzi su Marte. Nel loro settore degli Stati Uniti i giapponesi sono ossessionati dagli oggetti del folclore e della tradizione americana, che collezionano con avidità, costringendo gli sconfitti a forme disperate di resistenza o di accettazione. Tra loro vi è l'antiquario collaborazionista con i suoi altolocati clienti, l'artigiano ebreo che gli fornisce falsi oggetti d'epoca, la maestra di judò che insegue un'impossibile verità, spie e cospiratori... In questo scenario due libri segnano il destino collettivo, influenzando scelte e comportamenti: un testo antico, il millenario I Ching, l'oracolo della saggezza cinese, che diffonde la spiritualità orientale nei costumi americani, e viene usato come sostegno morale per ogni decisione. E poi un romanzo moderno, un misterioso libro 'underground' che minaccia di sovvertire l'ordine mondiale basato sul predominio assoluto dei vincitori. Si tratta di La cavalletta non si alzerà piú, un best-seller vietato in tutti i paesi del Reich, che racconta come se fosse fantascienza una realtà in cui l'Asse non ha vinto la guerra ma è stato sconfitto dagli alleati...

E visto che fessobuc ha avuto il merito di far riprendere la fiamma intendo premiarlo in due modi: 1) ripubblicherò anche lì tutte le uscite già uscite e 2) lo userò come piattaforma per "ospitare" le copertine, senza più rubare spazio ad Urania Mania (speriamo che si visualizzino bene, io incrocio le dita).
Manca nulla?
Eh già... l'elenco delle ultime uscite...

Ultimi volumi pubblicati:

131 - Philip K. DICK - L'uomo dei giochi a premio
132 - Philip J. FARMER - Notte di luce
133 - Lois McMASTER BUJOLD - L'onore dei Vor
134 - A.E. VAN VOGT - Il mondo del Non-A
135 - A.E. VAN VOGT - Le pedine del Non-A
136 - A.E. VAN VOGT - La fine del Non-A
137 - Valerio EVANGELISTI - Il corpo e il sangue di Eymerich
138 - Greg BEAR - Le città vive / 138 bis - Greg BEAR - Psychlone
139 - Douglas ADAMS - Addio, e grazie per tutto il pesce
140 - Theodore STURGEON - Verso l'ignoto
141 - Theodore STURGEON - Oltre l'ignoto
142 - Ursula K. LE GUIN - I reietti dell'altro pianeta
143 - Michael MOORCOCK - Il veliero dei ghiacci
144 - Ward MOORE - Lot
145 - Philip K. Dick - La svastica sul sole


E nel prossimo numero ci sarà una (spero) gradita sorpresa: a parte gli esperimenti con il font che mi auguro vadano a buon fine, arriverà un autore mai apparso sinora con una raccolta di racconti "alla Lovecraft" che ha sempre incontrato i gusti del curatore e che quindi dovrete cibarvi senza fare storie... e se sarete proprio bravi bravi e non storcerete troppo il naso allora potrebbe uscirci fuori un qualcosa di carino come già fatto per Robert F. Young.
Bye bye
« Ultima modifica: 12 Gennaio 2019, 12:19:01 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Visualizza collane curate
Offline  Msg:835



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta viaggiando verso Plutone
72.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #697 data: 16 Febbraio 2018, 09:53:28 »
Cita

non vedo la copertina
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4536



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #698 data: 12 Gennaio 2019, 12:45:12 »
Cita

146 - Le fantastorie del Brigadiere - Sterling E. Lanier

"Dopo il passare di strane ere anche la morte può morire", scriveva Lovecraft in uno dei suoi scritti più celebri e ancora "Non è morto ciò che in eterno può attendere". E così questa rubrica, più volte data per morta riprende per una volta ancora le sue pubblicazioni. La serie è quasi diventata annuale, ma è ancora viva e vegeta nonostante gli acciacchi del curatore e pronta a sparare molti dei tantissimi colpi rimasti in canna.
Stavolta spalanchiamo gli occhi su una delle raccolte più interessanti mai apparse su Urania anche se, i più accaniti lettori se ne saranno senza dubbio accorti, mai completa. Se è vero infatti che il "Brigadiere" Ffellowes è apparso in ben due antologie (una volta nella serie principale, una volta ne "I classici di Urania"), in entrambe le occasioni dalla raccolta rimasero fuori numerosi titoli rispetto alla serie originale.
Alcuni furono "recuperati" in appendice ad altri volumi, molti altri invece non furno mai tradotti.
Di seguito trovate quindi la più completa raccolta degli straordinari, lovecraftiani, racconti di Lanier, vestiti a festa con la fantastica cover di Thole e la quarta di copertina dell'edizione classici Urania.

   L'antica istituzione anglosassone del club ha dato vita a un'altra istituzione altrettanto solida: il narratore di club, ossia il socio che accanto al camino, con un bicchiere di Porto in mano, racconta le sue avventure di caccia e di guerra. Questa cornice, che è poi la stessa del Decamerone e che e stata utilizzata da innumerevoli scrittori in ogni paese e in ogni secolo, viene qui felicemente ripresa per introdurre i lettori-ascoltatori nelle pieghe ambigue e agghiaccianti del soprannaturale. Il brigadiere Ffellowes (nell'esercito inglese il grado e una via di mezzo fra colonnello e generale), ex ulficiale del Servizio Segreto di Sua Maestà Britannica, ha molto viaggiato e molto visto. Ma la sua voce tranquilla, il suo stile pacato, non sono che un espediente per meglio terrorizzare l'auditorio: i suoi strani incontri, le sue misteriose "conoscenze", i foschi enigmi da lui disseppelliti nei quattro angoli del mondo, costituiscono una delle più belle raccolte del genere dopo i Racconti Straordinari di E. A. Poe.

Ti uniresti a noi? (Join Our Gang?, 1961)
Il figlio della morte (Deathchild, 1968)
I re del mare (The Kings of the Sea, 1968)
L'isola del soldato (Soldier Key, 1968)
La materia dei sogni (Such Stuff as Dreams, 1968)
Chi va a caccia di che? (Whose Short Happy Life?, 1968)
Le tre sorelle (A Feminine Jurisdiction, 1969)
Società segreta (Fraternity Brother, 1969)
Dal Paleozoico (The Leftovers, 1969)
La sidrome di Dracula (His Coat So Gay, 1970)
Safari (His Only Safari, 1970)
Non piangere umano (Never Cry Human, 1970)
L'isola della tartaruga (And the Voice of the Turtle, 1972)
Misura di mostro (Thinking of the Unthinkable, 1973)
L’isola di Van Ouisthoven (A Father's Tale, 1974)
Nessuno è mai tornato (No Traveler Returns, 1974)
Il fantasma della corona (Ghost of a Crown", 1976)
Il sindacato del tempo (The Syndicated Time, 1978)
Comandante nella nebbia, (Commander in the Mist, 1982)
Scacco matto al Brigadiere (The Brigadier in Check—and-Mate, 1986)


131 - Philip K. DICK - L'uomo dei giochi a premio
132 - Philip J. FARMER - Notte di luce
133 - Lois McMASTER BUJOLD - L'onore dei Vor
134 - A.E. VAN VOGT - Il mondo del Non-A
135 - A.E. VAN VOGT - Le pedine del Non-A
136 - A.E. VAN VOGT - La fine del Non-A
137 - Valerio EVANGELISTI - Il corpo e il sangue di Eymerich
138 - Greg BEAR - Le città vive / 138 bis - Greg BEAR - Psychlone
139 - Douglas ADAMS - Addio, e grazie per tutto il pesce
140 - Theodore STURGEON - Verso l'ignoto
141 - Theodore STURGEON - Oltre l'ignoto
142 - Ursula K. LE GUIN - I reietti dell'altro pianeta
143 - Michael MOORCOCK - Il veliero dei ghiacci
144 - Ward MOORE - Lot
145 - Philip K. Dick - La svastica sul sole

146 - Sterling E. Lanier - Le fantastorie del Brigadiere

E nel prossimo numero ritornerà Robert Sheckley!  
« Ultima modifica: 19 Gennaio 2019, 19:00:31 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Visualizza collane curate
Offline  Msg:1894



L'edificio dell'astroporto era colossale....
Copertina Preferita

Sta esplorando Caronte
63.5 %
ALABARDA SPAZIALE
UM NCC 16-A
Sta esplorando Caronte
(Sat. di Plutone)


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #699 data: 12 Gennaio 2019, 15:40:20 »
Cita

Ben tornato amico mio ben tornato
Loggato
Fatti non fummo per viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3981



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #700 data: 12 Gennaio 2019, 21:43:41 »
Cita

Sei tornato per restare?

(Citazione da "Tutti insieme, appassionatamente")

Gian
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3181



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
66.9 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #701 data: 12 Gennaio 2019, 21:48:13 »
Cita

Grazie!!!!!!!!!!!!
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
ciccio

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2514



Siamo fatti di polvere di stelle sogni e speranze


Sta viaggiando verso Turul
31.9 %
DUCHESSA
UM NCC 4445-A
Sta viaggiando verso Turul


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #702 data: 14 Gennaio 2019, 08:31:50 »
Cita

Bentornato ! Ma sei riuscito a recuperare tutti i racconti ?
Loggato
Vivi ogni giorno come se non ci fosse domani, impara  come se dovessi non morire mai!
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4536



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #703 data: 19 Gennaio 2019, 18:37:58 »
Cita


Citazione da: ciccio il 14 Gennaio 2019, 08:31:50

Bentornato ! Ma sei riuscito a recuperare tutti i racconti ?


Purtroppo no.
Qualcuno l'ho recuperato in inglese, ma molti... sfuggono...
Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4536



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #704 data: 19 Gennaio 2019, 18:56:05 »
Cita

147 - Dramocles dramma intergalattico - Robert Sheckley

Proseguiamo la rassegna del tredicesmo anno con un divertentissimo e geniale romanzo di Sheckley che, tanto per cambiare, nessuno ha mai più pensato di ristampare dopo la sua edizione Urania. Perchè, dall'ormai lontano 1984 questo piccolo gioiello che è Dramocles non ha più, inspiegabilmente, visto la luce ed era ora che qualcuno ci pensasse.
Rieccocelo dunque qui, questo geniale "dramma intergalattico", accompagnato dalla cover di Wendell Minor che abbelliva la prima edizione e dalla quarta di copertina dell'unica edizione italiana, nell'ormai vetusto Urania 974.

    Il protagonista di questo originale romanzo un giorno si sveglia, si guarda intorno e non riesce a capire dove si trovi... Ma un momento (protesterà il lettore) dov'è l'originalità visto che diecimila altri romanzi cominciano nello stesso identico modo? Il punto è che qui il protagonista, nel suo colossale palazzo sul pianeta Glorm, fruisce di 47 stanze da letto più un'altra sessantina fornite di materasso o sacco a pelo, per cui è naturale che spesso, svegliandosi, non si raccapezzi; com'è naturale che per passare dalla stanza da letto al soggiorno o allo studio debba prendere il treno; come sono naturali tutti gli sviluppi successivi, purché si tenga conto che tutti i romanzi di Sheckley sono assolutamente pazzeschi e che questo è senz'altro il più pazzesco di tutti.

Ultimi volumi pubblicati

131 - Philip K. DICK - L'uomo dei giochi a premio
132 - Philip J. FARMER - Notte di luce
133 - Lois McMASTER BUJOLD - L'onore dei Vor
134 - A.E. VAN VOGT - Il mondo del Non-A
135 - A.E. VAN VOGT - Le pedine del Non-A
136 - A.E. VAN VOGT - La fine del Non-A
137 - Valerio EVANGELISTI - Il corpo e il sangue di Eymerich
138 - Greg BEAR - Le città vive / 138 bis - Greg BEAR - Psychlone
139 - Douglas ADAMS - Addio, e grazie per tutto il pesce
140 - Theodore STURGEON - Verso l'ignoto
141 - Theodore STURGEON - Oltre l'ignoto
142 - Ursula K. LE GUIN - I reietti dell'altro pianeta
143 - Michael MOORCOCK - Il veliero dei ghiacci
144 - Ward MOORE - Lot
145 - Philip K. DICK - La svastica sul sole
146 - Sterling E. LANIER - Le fantastorie del Brigadiere
147 - Robert SHECKLEY - Dramocles dramma intergalattico

E nella prossima uscita ritornerà Valerio Evangelisti a farci vivere una nuova pauorsissima avventura di Eymerich  
« Ultima modifica: 19 Gennaio 2019, 22:07:30 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Pagine: 1 ... 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 [47] 48 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione