COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 26 Aprile 2019, 03:41:13
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo «prec succ»
Pagine: 1 ... 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 [48] Rispondi
  Autore  Discussione: I Capolavori di Maxpullo  (letto 134774 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4539



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #705 data: 26 Gennaio 2019, 18:36:19 »
Cita

148 - Cherudek - Valerio Evangelisti

I romanzi del ciclo di Eymerich di Valerio Evangelisti hanno tutti un qualcosa in comune: al di là della straripante presenza del loro protagonista, infatti, ciascuno di essi racconta una storia la cui durata abbraccia un lasso di tempo enorme, grande al punto che l'autore deve suddividerla in più sottotrame parallele, apparentemente disgiunte, che convergono verso un unico finale in cui tutti i misteri vengono rivelati ed in cui la connessione tra le vicende diventa finalmente chiara.
Anche "Cherudek" non sfugge a questa regola, ma possiede una singolarità che lo rende unico in tutto il ciclo: è ambientato in uno spazio/tempo diverso da quello cui siamo abituati ed è permeato di una atmosfera che ha la stessa vividezza di un incubo. Un incubo ad occhi aperti di cui l'inquisitore sembra prigioniero impotente e da cui sembra non esserci via di fuga... Cherudek è una storia memorabile che, una volta letta, rimane impressa per sempre nella mente e che si impone all'attenzione degli appassionati come una delle vicende più brillanti e geniali di tutti i tempi.
Cherudek è probabilmente il romanzo capolavoro in un ciclo di capolavori e, come tale, non può mancare in una collana come questa.
Con la impressionante cover di Greg Call ripresa in più edizioni mondadori e con la quarta di copertina che "mescola" l'edizione Urania e quella Superblues, ecco a voi uno degli incubi più vividi che un autore di fantascienza sia riuscito a mettere su carta.

    "E' ormai da secoli, forse da millenni che mi trovo imprigionato tra queste pareti di bronzo..".  La nuova missione di Nicolas Eymerich, il terribile inquisitore, lo porta ad affrontare La Guerra dei Cent'anni, la minaccia dell'eresia spiritualista, il flagello delle epidemie. Ma lo costringe, soprattutto, a misurarsi con il Cherudek. Cos'è il Chedurek? Un universo fatto di nebbia, popolato da personaggi dall'identità incerta e vacillante e regolato da leggi diaboliche e misteriose. Qui Eymerich sarà costretto ad affrontare un nemico sconosciuto e inafferrabile, capace di sfidare le barriere del tempo e di alterare la percezione del reale. E mentre l'inquisitore dovrà ricorrere alla sua gelida razionalità per fronteggiare guerre e flagelli, gli enigmi s'infittiranno sempre di più... La più misteriosa e terrificante avventura di Nicolas Eymerich, lo spietato inquisitore trecentesco protagonista di un'avvincente saga a metà strada tra la fantascienza e il noir.

Ultimi volumi pubblicati

133 - Lois McMASTER BUJOLD - L'onore dei Vor
134 - A.E. VAN VOGT - Il mondo del Non-A
135 - A.E. VAN VOGT - Le pedine del Non-A
136 - A.E. VAN VOGT - La fine del Non-A
137 - Valerio EVANGELISTI - Il corpo e il sangue di Eymerich
138 - Greg BEAR - Le città vive / 138 bis - Greg BEAR - Psychlone
139 - Douglas ADAMS - Addio, e grazie per tutto il pesce
140 - Theodore STURGEON - Verso l'ignoto
141 - Theodore STURGEON - Oltre l'ignoto
142 - Ursula K. LE GUIN - I reietti dell'altro pianeta
143 - Michael MOORCOCK - Il veliero dei ghiacci
144 - Ward MOORE - Lot
145 - Philip K. DICK - La svastica sul sole
146 - Sterling E. LANIER - Le fantastorie del Brigadiere
147 - Robert SHECKLEY - Dramocles dramma intergalattico

148 - Valerio EVANGELISTI - Cherudek

E nel prossimo numero ci sarà il gradito ritorno di Arthur Clarke
Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4539



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #706 data: 27 Gennaio 2019, 16:33:22 »
Cita

I capolavori di Maxpullo - anno 12

Di seguito la rassegna delle cover del dodicesimo anno della collana, l'anno che ne ha segnato il lungo letargo...


« Ultima modifica: 27 Gennaio 2019, 16:33:51 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4539



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #707 data: 05 Febbraio 2019, 22:23:01 »
Cita

149 - Le guide del tramonto - Arthur C. Clarke

La buona notizia (per voi) è che questa collana proseguirà ancora per molto tempo... quella cattiva (per me) è che secondo il piano dell'opera non siamo ancora nemmeno a metà e quindi devo darmi una bella "regolata", riprendendo le pubblicazioni di buona lena.
Lo faccio oggi con un grande titolo che in molti aspettavano e che segna il ritorno da protagonista su questo palcoscenico di Arthur Clarke in un numero che, nella cover di Thole e nella quarta di copertina ricalca abbastanza fedelmente l'Urania 467... ma non dite in giro che ho copiato eh?




Per sei giorni le immense astronavi, silenziose e immobili, restarono sospese sulle metropoli della Terra. Poi vennero gli ordini, e ai terrestri non restò che obbedire. Ma per anni e anni nessuno poté vederli, gli Esseri venuti con le astronavi. Nessuno poté sapere chi erano. Per quale misteriosa ragione "Essi" non volevano essere conosciuti? Forse perché (ma nessuno lo sospettò) non volevano essere "riconosciuti" ? Un classico della fantascienza che è anche un classico del suspense.


Ultimi volumi pubblicati

134 - A.E. VAN VOGT - Il mondo del Non-A
135 - A.E. VAN VOGT - Le pedine del Non-A
136 - A.E. VAN VOGT - La fine del Non-A
137 - Valerio EVANGELISTI - Il corpo e il sangue di Eymerich
138 - Greg BEAR - Le città vive / 138 bis - Greg BEAR - Psychlone
139 - Douglas ADAMS - Addio, e grazie per tutto il pesce
140 - Theodore STURGEON - Verso l'ignoto
141 - Theodore STURGEON - Oltre l'ignoto
142 - Ursula K. LE GUIN - I reietti dell'altro pianeta
143 - Michael MOORCOCK - Il veliero dei ghiacci
144 - Ward MOORE - Lot
145 - Philip K. DICK - La svastica sul sole
146 - Sterling E. LANIER - Le fantastorie del Brigadiere
147 - Robert SHECKLEY - Dramocles dramma intergalattico
148 - Valerio EVANGELISTI - Cherudek
149 - Arthur C. CLARKE - Le guide del tramonto

Da quanto tempo non portiamo avanti il ciclo dei Vor? Quanti mesi? Nooo così tanti? Vabbè allora lo prometto la prossima uscita ritorna la Bujold, ok?
Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4539



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #708 data: 06 Febbraio 2019, 21:53:05 »
Cita

150 - Barrayar - Lois McMaster Bujold

Sono passati 17 numeri, ma se contiamo i mesi sono tantinelli di più... non potevamo quindi proprio aspettare un giorno di più per riprendere le redini di uno dei cicli più vasti ed impegnativi di tutta la fantascienza.
Ci eravamo lasciati mesi fa con "L'onore dei Vor" nell'ormai lontano numero 133 della collana ed è con vero orgoglio che presentiamo oggi il terzo libro della serie: con la copertina di James Warhola e la quarta di copertina del Cosmo Oro 132, ecco a voi il romanzo che ha vinto il premio Hugo nel 1992.




Quando il vecchio imperatore muore, lasciando come unico erede al trono il nipote di cinque anni, sul mondo quasi feudale di Barrayar non può che scatenarsi il caos. Con la morte dell'imperatore, c'è solo un uomo in grado di riunire tutte le fazioni in lotta e con i titoli sufficienti per diventare Lord Reggente di Barrayar: Aral Vorkosigan. Cordelia Naismith, sua moglie, che dopo innumerevoli avventure pensava di ritrovarsi a fare la gentildonna di campagna accanto a un ufficiale a riposo, incoraggia tuttavia il marito ad assumere l'incarico, senza però immaginare che il clima di pericolo e di competizione verrà presto a toccarla molto da vicino...infatti, durante un attentato ordito per assassinare Aral, Cordelia e il bambino che porta in grembo subiscono gli effetti di un gas teratogeno. Tuttavia la donna cerca di salvare a tutti i costi il piccolo, servendosi di un utero artificiale per portare a termine la gravidanza. E il nome di quel bambino sarà Miles... Un romanzo che ci porta alle origini del magnifico ciclo dei Vor e del personaggio di Miles Vorkosigan, in una girandola di situazioni emozionanti che consacra questo ciclo di space opera come un vero gioiello e fra i più premiati dell'intera storia della fantascienza.


Ultimi volumi pubblicati

135 - A.E. VAN VOGT - Le pedine del Non-A
136 - A.E. VAN VOGT - La fine del Non-A
137 - Valerio EVANGELISTI - Il corpo e il sangue di Eymerich
138 - Greg BEAR - Le città vive / 138 bis - Greg BEAR - Psychlone
139 - Douglas ADAMS - Addio, e grazie per tutto il pesce
140 - Theodore STURGEON - Verso l'ignoto
141 - Theodore STURGEON - Oltre l'ignoto
142 - Ursula K. LE GUIN - I reietti dell'altro pianeta
143 - Michael MOORCOCK - Il veliero dei ghiacci
144 - Ward MOORE - Lot
145 - Philip K. DICK - La svastica sul sole
146 - Sterling E. LANIER - Le fantastorie del Brigadiere
147 - Robert SHECKLEY - Dramocles dramma intergalattico
148 - Valerio EVANGELISTI - Cherudek
149 - Arthur C. CLARKE - Le guide del tramonto
150 - Lois McMASTER BUJOLD - Barrayar


E nel prossimo numero spariamo uno dei botti più grandi: torna tra noi il grande John Wyndham con uno dei suoi romanzi più belli e suggestivi
Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4539



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #709 data: 13 Febbraio 2019, 22:03:20 »
Cita

151 - I trasfigurati - John WYNDHAM

Ritorna alla grande John Wyndham nella nostra collana con uno dei suoi romanzi più suggestivi e riusciti, una perla unica e rara della fantascienza che la cover di Karel Thole e la didascalia di Fruttero & Lucentini dell'Urania 448 riescono a rendere solo parzialmente.



Iddio creò l'uomo a Sua immagine e somiglianza: con due braccia e due gambe, e ciascuna mano con cinque dita...  Così sta scritto nei libri sacri, e apocrifi, della decrepita umanità descritta in questa celebre storia di Wyndham. E negli stessi libri, il comandamento supremo è: a GUARDATI DAL MUTANTE!. Che avverrà dunque di chi, uscendo dall'acqua, lascerà sulla sabbia o su una pietra un'impronta ben più tremenda di quella che sbigottì Robinson Crusoe nella sua isola: l'impronta di un piede con sei dita? Una storia fosca e tragica; ma con dentro - come sempre nei romanzi di Wyndham - una speranza.

Ultimi volumi pubblicati

136 - A.E. VAN VOGT - La fine del Non-A
137 - Valerio EVANGELISTI - Il corpo e il sangue di Eymerich
138 - Greg BEAR - Le città vive / 138 bis - Greg BEAR - Psychlone
139 - Douglas ADAMS - Addio, e grazie per tutto il pesce
140 - Theodore STURGEON - Verso l'ignoto
141 - Theodore STURGEON - Oltre l'ignoto
142 - Ursula K. LE GUIN - I reietti dell'altro pianeta
143 - Michael MOORCOCK - Il veliero dei ghiacci
144 - Ward MOORE - Lot
145 - Philip K. DICK - La svastica sul sole
146 - Sterling E. LANIER - Le fantastorie del Brigadiere
147 - Robert SHECKLEY - Dramocles dramma intergalattico
148 - Valerio EVANGELISTI - Cherudek
149 - Arthur C. CLARKE - Le guide del tramonto
150 - Lois McMASTER BUJOLD - Barrayar
151 - John WYNDHAM - I trasfigurati


E dal prossimo numero riprendiamo il ciclo dell'ecumene della Le Guin.
Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4539



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #710 data: 25 Marzo 2019, 22:35:15 »
Cita

152 - Il mondo di Rocannon

I cicli! Croce e delizia delle collane, cartacee o virtuali che siano. Premesso che ogni ciclo deve essere completato, vi dirò che riuscire a gestire i cicli non è affatto una cosa semplice. Innanzitutto: in che ordine pubblicare i singoli capitoli? Quello di pubblicazione? Quello cronologico interno? E poi: finchè un ciclo è composto a 4/5 volumi si gestisce abbastanza bene sacrificando alcune uscite di una annata. Ma quando il ciclo è "lungo" (oltre 6 capitoli), le uscite vanno diradate, anche se così si corre il rischio che i lettori perdano il filo della narrazione.
Con questa uscita riprendiamo il ciclo dell'ecumene, con un capitolo che i fan della Le Giun attendevano da ormai troppi mesi.



In un mondo ai confini della Galassia, tre razze native - gli Odemiar, abitanti delle caverne, gli elfici Fiia e i Liuar, guerrieri divisi in clan - vengono improvvisamente aggredite e conquistate da una flotta di astronavi provenienti da un universo sconosciuto. Lo scienziato terrestre Rocannon, che si trova in quel mondo, assiste impotente allo sterminio dei suoi amici e alla distruzione della sua astronave. Abbandonato tra popoli alieni, Rocannon guida allora la battaglia per la liberazione, scoprendo che, in breve tempo, la sua figura assume contorni leggendari e che qualcuno lo considera addirittura un dio...

Ultimi volumi pubblicati

137 - Valerio EVANGELISTI - Il corpo e il sangue di Eymerich
138 - Greg BEAR - Le città vive / 138 bis - Greg BEAR - Psychlone
139 - Douglas ADAMS - Addio, e grazie per tutto il pesce
140 - Theodore STURGEON - Verso l'ignoto
141 - Theodore STURGEON - Oltre l'ignoto
142 - Ursula K. LE GUIN - I reietti dell'altro pianeta
143 - Michael MOORCOCK - Il veliero dei ghiacci
144 - Ward MOORE - Lot
145 - Philip K. DICK - La svastica sul sole
146 - Sterling E. LANIER - Le fantastorie del Brigadiere
147 - Robert SHECKLEY - Dramocles dramma intergalattico
148 - Valerio EVANGELISTI - Cherudek
149 - Arthur C. CLARKE - Le guide del tramonto
150 - Lois McMASTER BUJOLD - Barrayar
151 - John WYNDHAM - I trasfigurati
152 - Ursula K. LE GUIN - Il mondo di Rocannon


E nel prossimo volume torneremo sul pianeta Terra con un classico della SF d'invasione.
Loggato
Sto e-leggendo
Shark - Alten

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Pagine: 1 ... 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 [48] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione