COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 20 Settembre 2018, 00:41:54
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Altra SF | Discussione: I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE «prec succ»
Pagine: [1] 2 Rispondi
  Autore  Discussione: I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE  (letto 2839 volte)
loacker


Collezionista

*

Offline  Msg:131



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« data: 10 Gennaio 2010, 14:08:56 »
Cita

Ho scoperto una cosa stranissima confrontando il Cosmo Oro 094
"I burattinai" di Larry Niven, con la versione originale Ringworld.

Proprio nella prima pagina, nell'originale il protagonista Louis Wu si risveglia a Beirut,
poche righe dopo va in un ristorante di Beirut, offre a tutti del "raki" (una specie di grappa turca)
e ascolta la gente cantare in Arabo.

Questo nella versione inglese

Nella versione italiana, il protagonista si risveglia a Monaco, va in una Bierstube, offre birra
e sente cantare in tedesco.

Ancora, più sotto in inglese Wu va a Munich (Monaco), in italiano va al Cairo.

Mi chiedo: esistono più versioni del libro? O è tutto frutto del lavoro di traduzione
(della sig.ra Marisa Aureli)?
Ma in questo caso, cos'e' che ha spinto il traduttore a cambiare le cose di sana
pianta, modificando anche i particolari perchè tutto filasse? Perchè Beirut è diventata Monaco?

Ovviamente non mi aspetto risposte precise, ma essendoci nel forum dei traduttori di FS
(almeno, di uno son sicuro!) magari hanno un'idea di come funzionano queste cose.
Certo, chissà quante altre "infedeltà" ci siamo sorbiti negli anni....
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #1 data: 10 Gennaio 2010, 14:58:25 »
Cita

Molto interessante questo argomento, credevo che nelle traduzioni potesse modificarsi solo lo stile in alcuni romanzi o subire dei tagli o delle aggiunte nei racconti ma non addirittura cambiare la geografia...

Sono curioso di leggere le risposte di qualche esperto di traduzioni... a me viene in mente tra Beirut e Monaco un comune denominatore che potrebbbe essere la strage degli atleti israeliani alle Olimpiadi di Monaco nel 1972 da parte di Settembre Nero.

Il libro è stato scritto nel 1970, magari è stato tradotto poco dopo i fatti delle Olimpiadi e la traduttrice ha voluto inserire un suo personale cameo, come una citazione. Anche se poi il libro usci nei Cosmo Oro solo nel 1988, chissà.

Bravo Loacker, bel thread.

GT
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2010, 15:10:13 di TRIFIDE-GT » Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
loacker


Collezionista

*

Offline  Msg:131



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #2 data: 10 Gennaio 2010, 15:34:36 »
Cita

Grazie GT,
nel frattempo mi sono documentato, e ho trovato la risposta.

Esistono effettivamente 2 versioni del testo di Ringworld:
- la prima versione (poi rivista perchè conteneva numerosi errori) è evidentemente
quella tradotta dalla Nord. Uno degli errori è proprio geografico-astronomico:
Louis Wu compie gli anni proprio nel giorno con cui si apre il romanzo, e viaggiando
in continuazione vorrebbe che per lui la data non cambiasse mai.
Solo che nella prima versione va da Monaco a Budapest al Cairo, ossia fa il contrario
di ciò che dovrebbe fare per perseguire il suo obiettivo: infatti andando verso est
il giorno finisce prima, non dopo!
- nella seconda versione (quella da me consultata in inglese) gli errori vengono corretti,
e Wu va da Beirut a Budapest a Monaco, ossia giustamente verso ovest

Quindi la spiegazione c'e' ed è tranquillizzante per l'insieme delle traduzioni Nord.
Purtroppo non so quali siano gli altri errori...
Altro fatto negativo: possiedo l'edizione "corretta" in inglese, ma probabilmente
quella prima edizione "sbagliata" varrebbe molto di più per un collezionista!

Grazie per l'attenzione, è comunque notevole che un asso della Hard SF
come Niven avesse fatto girare la Terra al contrario...
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #3 data: 10 Gennaio 2010, 15:51:07 »
Cita

Proseguiamo il thread con altre chicche e sviste tra le traduzioni e gli originali? Sarebbe bello...sotto al prossimo.
Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #4 data: 10 Gennaio 2010, 16:43:29 »
Cita


Citazione da: TRIFIDE-GT il 10 Gennaio 2010, 14:58:25

Molto interessante questo argomento, credevo che nelle traduzioni potesse modificarsi solo lo stile in alcuni romanzi o subire dei tagli o delle aggiunte nei racconti ma non addirittura cambiare la geografia...


Visto che ci siamo, un po' di salotto su questo argomento. Sono discretamente famoso come "traduttore libero" ma... la geografia per ora non l'ho toccata, anche perché è l'unica materia che dai tempi della scuola non ho mai capito, quindi venero quei nomi astrusi come se fossero dei mantra sacri e intoccabili.
Ho viceversa modificato alcune date e cifre in "Cronomacchina accidentale" di Haldeman (l'Urania attualmente in edicola) nel senso che si era confuso lui. Lo abbiamo avvertito e ha dato l'ok, quindi ora la versione italiana è "più esatta" di quella inglese.
Quanto allo stile, non è che venga "modificato", ma cambia automaticamente anche se si fa una traduzione letterale piatta. Anzi, in quel caso cambia ancora di più perché rende farraginoso un testo che nell'originale era scorrevole, ed è il peggiore servizio che si possa fare a un romanzo.
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2010, 16:44:40 di dhr » Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #5 data: 10 Gennaio 2010, 16:54:18 »
Cita


Citazione da: TRIFIDE-GT il 10 Gennaio 2010, 15:51:07

Proseguiamo il thread con altre chicche e sviste tra le traduzioni e gli originali? Sarebbe bello...sotto al prossimo.


Nei "Protomorfi", sempre di Haldeman, in una scena di contorno avevo sostituito una citazione da un film western americano con quest'altra: "Al cuore, Ramòn, al cuore!".
In Rete era poi apparso un commento del tipo: "Pensate, Haldeman cita perfino Sergio Leone".
:-D
Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #6 data: 10 Gennaio 2010, 17:25:15 »
Cita

Da una vecchia edizione del "Mondo perduto" di Conan Doyle: i protagonisti scoprono delle impronte di dinosauro che sono "like an ostrich's". Traduzione: "a forma di ostrica".
Ostrega!!!!!
Che manco i Gatti di Vicolo Miracoli quando storpiavano le cover: "Giorgia, non mangi mai", "Com'è che Cechov non beve?", "Triste ciao"...
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2010, 17:29:37 di dhr » Loggato
loacker


Collezionista

*

Offline  Msg:131



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #7 data: 10 Gennaio 2010, 17:37:23 »
Cita


Beh, in campo fantascientifico credo che l'errore di traduzione in assoluto più frequente
sia "silicon" tradotto come "silicone" anzichè come "silicio".
Dovrebbe essere messo nell'entry test di qualsiasi traduttore...
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #8 data: 10 Gennaio 2010, 18:06:25 »
Cita

"Silicone" (verissimo Loacker) per me ex-aequo con "Nitrogeno" da Nitrogen (Azoto) come ho sentito ieri pomeriggio in un doppiaggio , in cui sarebbero serviti Ossigeno, Elio e Nitrogeno per una atmosfera artificiale...

Gustosissimi errori molecolari...

Poi Dario, ci faresti un esempio sulle cose che hai corretto rispetto agli originali di Haldeman? ( se non ci sono problemi di divulgazione...anche domani o dopo eh?)

TRIFOGENO





Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGran Maestro Alieno di III Classe

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:24



Pan, Parsùt, Figh e Lambrùsch


Sta esplorando Umbriel
87.8 %
USS TRAVELER
UM NCC 208-A
Sta esplorando Umbriel
(Sat. di Urano)


Profilo
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #9 data: 10 Gennaio 2010, 18:44:03 »
Cita

Un errore di traduzione (o di stampa) lo troviamo anche in un saggio breve del buon bio-chimico Asimov, precisamente in "Vittoria silenziosa", dove in più punti viene scritto Ozono al posto di Azoto, rendendo impossibile la comprensione. Se aggiungiamo che viene anche saltata una riga (sostituita dalla ripetizione di una riga precedente), la frittata è servita... La traduzione italiana per Urania n. 704 è di Lella Cucchi, e mi risulta che sia la sola esistente.
Qualcuno in possesso della versione originale in inglese potrebbe togliermi questa curiosità?
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2010, 18:45:53 di nollicus » Loggato
ansible

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Collezionista

*

Offline  Msg:874



Dum Vivimus Vivamus!


Sta esplorando Iapetus
0.0 %
FRANK ZAPPA
UM NCC 70-A
Sta esplorando Iapetus
(Sat. di Saturno)


Profilo E-Mail
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #10 data: 10 Gennaio 2010, 18:52:37 »
Cita


Citazione da: loacker il 10 Gennaio 2010, 15:34:36

[...] quella prima edizione "sbagliata" varrebbe molto di più per un collezionista!

Grazie per l'attenzione, è comunque notevole che un asso della Hard SF
come Niven avesse fatto girare la Terra al contrario...


Per questo errore, corretto nelle successive edizioni, Larry Niven fu preso in giro continuamente, come da lui dichiarato in una sua intervista a 'Fantastic Reviews'  dell'agosto del 2004.
Nel sequel del 1980, 'The Ringworld Engineers', Larry Niven scrive così: "Se possiedi una copia della prima edizione tascabile di 'Ringworld', è quella che contiene l'errore: vale i soldi che hai speso".
ansible
Loggato
Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo (G.Rodari)
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #11 data: 10 Gennaio 2010, 21:06:44 »
Cita


Citazione da: TRIFIDE-GT il 10 Gennaio 2010, 18:06:25

"Nitrogeno" da Nitrogen (Azoto)
Poi Dario, ci faresti un esempio sulle cose che hai corretto rispetto agli originali di Haldeman?


Agli ordini, GT.
Per esperienza, darei all'errore del "nitrogeno" il primo posto assoluto. E' una roba come il prezzemolo.

Quanto alla Cronomacchina, era sbagliata di una settimana la data di arrivo del protagonista al termine del primo viaggio, quindi poi variava il resto a catena. Inoltre a un certo punto compare come totale una cifra di 200 e più anni, dove Haldeman aveva scritto per sbaglio 100 ecc. Oltre al dizionario, in questo mestiere serve la calcolatrice.

Riguardo alle "italianizzazioni" di concetti, rendendo espressioni inglesi con immagini più vicine al nostro linguaggio e alla nostra cultura, gli esempi sarebbero tanti, in questo e gli altri romanzi, ma vatteli a ricordare ora. In ogni caso, a Segrate so da voci autorevoli - G.L. e Alan D. - che questo stile di lavoro piace, e anche presso altre aziende. Solo un'agenzia spagnola mi ha trombato perché non traducevo in modo pedissequo... hai presente, come nel film "La vita agra"?...
Loggato
loacker


Collezionista

*

Offline  Msg:131



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #12 data: 10 Gennaio 2010, 23:14:09 »
Cita


Dario, tu quoque...hai tradotto "pepperoni" con "peperoni" anzichè "salame piccante"...un altro classicone!
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #13 data: 11 Gennaio 2010, 07:13:34 »
Cita

AHIA!
Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE
« Rispondi #14 data: 11 Gennaio 2010, 09:20:26 »
Cita


Citazione da: loacker il 10 Gennaio 2010, 23:14:09

Dario, tu quoque...hai tradotto "pepperoni" con "peperoni" anzichè "salame piccante"...un altro classicone!


fischia, è vero! ti riferisci a "Mindscan", vero? evidentemente mi ha influenzato il luogo comune della "pizza ai peperoni" come cena pesante...
se non altro, mi consolo pensando che era un dettaglio secondario senza peso "scientifico".
Loggato
Pagine: [1] 2 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Altra SF | Discussione: I Burattinai di L.Niven - TRADUZIONE «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione