COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 19 Novembre 2018, 03:37:03
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | UraniaMania Forum... | Concorsi | Discussione: Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus" «prec
Pagine: [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
  Autore  Discussione: Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"  (letto 8762 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« data: 26 Ottobre 2015, 08:03:13 »

Cari amici, per farvi passare interessanti serate in questo principio d'autunno, io e Fantobelix abbiamo ideato questo concorso riservato agli iscritti di Uraniamania. L'idea ci è venuta in seguito alla lettura di due articoli sul sito di National Geographic riguardanti il ritrovamento del relitto della nave H.M.S. Erebus scomparsa nel 1846:

http://www.nationalgeographic.it/viaggi-avventure/2014/09/10/news/la_nave_ritrovata_170_anni_dopo-2281926/

http://www.nationalgeographic.it/viaggi-avventure/2015/10/11/news/scoperta_erebus_nave_spedizione_artica_franklin_scomparsa_1846-2801113/?ref=HRESS-31
Di seguito leggerete il bando, però spero che siano molti a partecipare, meglio ancora se entrando nello spirito di amicizia e goliardia che da tempo contraddistingue il sito e, prima ancora, spinti dall'amore per il fantastico.

Ecco il bando:

1) E' indetto il concorso letterario "Il ritrovamento dell'Erebus", in occasione del ritrovamento del leggendario relitto della nave inviata a scoprire il mitico "passaggio a nord-ovest" e scomparsa nel 1846. Il concorso ha come tema la ricerca e la scoperta, ed è aperto a tutti gli utenti di UM, i quali dovranno scrivere un breve racconto inedito.

2) Il racconto, rigorosamente di genere fantascientifico, fantasy o horror, non dovrĂ  superare i 2000 caratteri, spazi inclusi.

3) Ogni racconto deve obbligatoriamente partire da questo incipit:
“Finalmente, dopo anni di ricerche e di tentativi falliti, l’equipe di scienziati aveva scoperto e raggiunto il punto “X”.
L'ansia e l'eccitazione erano palpabili. Dodici metri sotto i loro piedi si trovava la chiave per risolvere uno dei più grandi misteri del secolo…”

I 2000 caratteri vengono conteggiati escludendo l'incipit.

4) Ogni utente può partecipare con al massimo 5 racconti, che dovranno essere postati nella sezione apposita entro e non oltre la mezzanotte di lunedì 30 novembre.

5) Al termine della pubblicazione dei racconti ogni utente di UM che lo desidera potrĂ  votare i racconti pubblicati, esprimendo il voto da 1 a 5 intendendosi:
1= mediocre
2= sufficiente
3= discreto
4= ottimo
5= eccezionale
Ovviamente ogni utente può votare una volta sola tutti i racconti che vuole. Potrà anche modificare successivamente i voto, però dopo la scadenza del termine dato per la votazione non potrà più venire effettuata nessuna modifica (suggerisco di bloccare la sezione da parte dell'admin). Il termine per votare è entro la mezzanotte di martedì 22 dicembre.

6) Una volta effettuati i conteggi dei voti raccolti da ciascun racconto verrĂ  eletto il vincitore, al quale verrĂ  regalata una copia di "Ritorno al Frisland" di Edizioni Della Vigna. Al secondo classificato sarĂ  regalata una copia di “Nel labirinto del Cybertauro”della casa editrice “Guardastelle” di Leonardo Zaffera (alias Iogy) Il nome dei primi due classificati sarĂ  pubblicato sul sito Uraniamania.com il giorno 27 dicembre 2015.  
« Ultima modifica: 29 Novembre 2015, 21:29:42 di marco.kapp » Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Dexter


Collezionista

*

Offline  Msg:252



W UraniaMania!!!



Profilo E-Mail
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #1 data: 26 Ottobre 2015, 19:48:14 »

Bellissima idea! Bravi ragazzi! Speriamo che qualcuno partecipi! Io sarei tentato, visto che è uno dei romanzi migliori che abbia mai letto (e mi piacerebbe leggerne un "mini seguito") ma le mie capacità letterarie sono mooolto limitate.... avrei in mente qualcuno che scrive bene ed ha molta fantasia... Zia...? Che ne dici?
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #2 data: 26 Ottobre 2015, 20:06:07 »

Caro Dexter, vorrei specificare che (non l'ho scritto nel bando perché pensavo che da italiani smaliziati ci foste arrivati da soli) non è obbligatorio scrivere uno spin-off o un seguito del romanzo "La scomparsa dell'Erebus" di Dan Simmons, ma l'obbligo riguarda solo l'inizio del racconto che deve riportare le frasi del bando. Infatti, se ci fai caso, l'incipit è volutamente generico; pertanto la storia si potrebbe svolgere in qualsiasi tempo e in qualsiasi spazio.
Perciò largo alla fantasia e bando alla timidezza! Qui siamo tutti tra amici. Facciamo finta di raccontare una favola ai nostri figli o nipoti!
Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
ciccio

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2393



Siamo fatti di polvere di stelle sogni e speranze


Sta esplorando Kynvur
96.2 %
DUCHESSA
UM NCC 4445-A
Sta esplorando Kynvur


Profilo
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #3 data: 27 Ottobre 2015, 15:37:32 »

D'accordo io ci provo. non giudicatemi troppo male ma è nello spirito di divertirsi insieme.

Leggende

“Finalmente, dopo anni di ricerche e di tentativi falliti, L’equipe di scienziati aveva scoperto e raggiunto il punto “X”.



L'ansia e l'eccitazione erano palpabili. Dodici metri sotto i loro piedi si trovava la chiave per risolvere uno dei più grandi misteri del secolo…”

Tuttavia non sarebbe bastato scavare; le sonde ai neutrini, i sismogrammi e le analisi Sonar avevano mostrato che lì sotto c’erano strutture imponenti composte da cemento armato sovrapposto a titanio, tunnel che si diramavano tutto intorno e strani agglomerati insondabili che sembravano attendere con aria minacciosa; bisognava procedere con attenzione e cautela, pronti a tutto.
Ma se le leggende avevano un fondo di verità, e lo avevano sicuramente perché erano state le leggende a condurli lì, i tesori nascosti avrebbero meritato qualunque rischio e qualunque prezzo; certo le leggende parlavano di tesori, ma anche di pericoli; e quelle strane parole… cos’erano i Robot e le Astronavi e anche i Libri… di questi si diceva che contenessero cose capaci di strapparti l’anima e di far perdere la mente nel loro splendore; come se non bastasse, alcune leggende parlavano anche di un misterioso e terribile custode o signore, che avrebbe annientato chiunque non fosse degno di posare lo sguardo su quelle arcane conoscenze; tutti i miti sono popolati di mostri, sicuramente fantasie, ma in quel momento e in quel luogo sembrava poter essere tutto vero.
Tra poco le trivelle e le scavatrici avrebbero cominciato; sarebbe stato un lavoro lento, ma gli scienziati non si sarebbero lasciati fermare da niente e avrebbero finalmente saputo la verità, anche se avessero dovuto affrontare veramente… com’era quella parola… ah sì, il Tiranno, il Terribile Tiranno Trifide in persona: avrebbero scoperto i segreti di Uraniamania.



  
« Ultima modifica: 02 Novembre 2015, 11:21:20 di ciccio » Loggato
Vivi ogni giorno come se non ci fosse domani, impara  come se dovessi non morire mai!
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:861



DiddolositĂ  a tutti!
Copertina Preferita


Profilo
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #4 data: 28 Ottobre 2015, 07:52:18 »

E si inizia...  
Parteciperò anch'io ovviamente.

iogy     
Loggato
Sto leggendo
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #5 data: 28 Ottobre 2015, 12:43:23 »


Citazione da: ciccio il 27 Ottobre 2015, 15:37:32

D'accordo io ci provo. non giudicatemi troppo male ma è nello spirito di divertirsi insieme.
...
  


Bravissimo!
Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #6 data: 29 Ottobre 2015, 19:24:46 »

"NO"

“Finalmente, dopo anni di ricerche e di tentativi falliti, L’equipe di scienziati aveva scoperto e raggiunto il punto “X”
L'ansia e l'eccitazione erano palpabili. Dodici metri sotto i loro piedi si trovava la chiave per risolvere uno dei più grandi misteri del secolo…”
No.
Come no?
Non ci vado.
Scherzi? Con tutto il tempo che ci abbiamo messo per ritrovarlo?
Non mi importa, non ci vado.
Ragiona, sono anni di lavoro buttati al vento se non scendi.
Ho detto di no, ogni volta che ci sono questi ritrovamenti sensazionali sono sempre io a dover entrare in grotte, dentro navi sommerse, farmi strada in foreste impenetrabili, scendere a controllare crateri, sono stanco.
Ma sei l'unico che lo può fare.
Sono anni che ti dico di addestrare altri, non posso farlo per sempre e lo sai.
Questa volta e basta, il ritrovamento è troppo importante, non possiamo non controllare.
Importante come le ossa nel cratere di Natrio? Come le incisioni nella cittĂ  di Veser? Mi hanno ucciso a Veser, te lo ricordi vero?
Appunto, sei già morto, non ti può succedere più nulla.
Potrei restare intrappolato per sempre, morto ma vivo. Non ci vado.
« Ultima modifica: 06 Novembre 2015, 19:23:25 di gretana » Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #7 data: 30 Ottobre 2015, 08:40:53 »

Bravissima, Gretana!
Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Algernon


Supervisore

*

Responsabile area:
Libri->Fantastico - Varia

Visualizza collane curate
Offline  Msg:281




Copertina Preferita

Sta esplorando Astet
67.7 %
UM NCC 2498-A
Sta esplorando Astet


Profilo
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #8 data: 30 Ottobre 2015, 11:30:24 »

La sindrome alfabetica

Finalmente, dopo anni di ricerche e di tentativi falliti, L’equipe di scienziati aveva scoperto e raggiunto il punto “X”.
L'ansia e l'eccitazione erano palpabili. Dodici metri sotto i loro piedi si trovava la chiave per risolvere uno dei più grandi misteri del secolo…
Xavier non poté fare a meno di ricordare i precedenti tentativi, tutti falliti. A rigor di logica si era pensato che il punto “X” dovesse essere sotto l’enorme “W” di Santa Rosita in California, ma il gigantesco scavo effettuato aveva distrutto la ridente cittadina senza alcun avanzamento nella ricerca. Era stato poi ipotizzato che il punto “X” fosse in prossimità del punto “G”, ma la definitiva dimostrazione della non esistenza di quest’ultimo aveva portato l’equipe in un altro vicolo cieco.
Adesso sulle loro coscienze pesava anche l’uccisione di un centinaio di nativi americani che avevano tentato di impedire loro l’accesso con le pesanti attrezzature che avrebbero permesso di individuare la chiave del mistero.
Finalmente, dopo un più attento studio dell’alfabeto, che aveva dimostrato la non significatività della “V” e della “W”, erano nel posto giusto, sul grande ponte a forma di “U”: lo Skywalk , a mille metri sopra il fiume Colorado. E su di esso c’era il punto “X”.
Attraverso il pavimento di vetro tutti fissavano il punto “Z”, dodici metri sotto i loro piedi.
C’era solo la limpida aria dell’Arizona.
Non restava che aspettare il tempo”T”.



(Nota: L’autore ricorda con nostalgia un film che tanto lo divertì nei suoi verdi anni. Chi altro se lo ricorda?)    
« Ultima modifica: 04 Novembre 2015, 14:32:44 di Algernon » Loggato
Sto leggendo:
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3775



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #9 data: 30 Ottobre 2015, 11:34:13 »

Questo pazzo, pazzo, pazzo... ?
Ciao
Gian
Loggato
Algernon


Supervisore

*

Responsabile area:
Libri->Fantastico - Varia

Visualizza collane curate
Offline  Msg:281




Copertina Preferita

Sta esplorando Astet
67.7 %
UM NCC 2498-A
Sta esplorando Astet


Profilo
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #10 data: 30 Ottobre 2015, 11:37:29 »

Bravo!
Loggato
Sto leggendo:
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:861



DiddolositĂ  a tutti!
Copertina Preferita


Profilo
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #11 data: 30 Ottobre 2015, 12:15:39 »

  LA VACANZA

“Finalmente, dopo anni di ricerche e di tentativi falliti, L’equipe di scienziati aveva scoperto e raggiunto il punto “X”. L'ansia e l'eccitazione erano palpabili. Dodici metri sotto i loro piedi si trovava la chiave per risolvere uno dei più grandi misteri del secolo…”

Elisa chiuse il libro e sbuffò. Che palle i romanzi d'avventura del ventesimo secolo!
Seduta all’ombra di un albero Petalo, si stirò. Chiuse gli occhi e alzò il mento, per permettere alla brezza marina di rinfrescarle il viso sudato.
Che caldo infernale su Xibal!
All'agenzia di viaggi si erano dimenticati di menzionare che in quel sistema solare c’erano due soli! Fortuna che il mare dell’isola era cristallino e c’erano migliaia di specie animali da fotografare, per non parlare poi dei tramonti! Eh sì, lei e il suo compagno avrebbero riportato a casa centinaia di foto spettacolari.
Ora però voleva godersi un po’ di relax. Avrebbe pagato chissà cosa per farsi un tuffo in mare ma, dopo la gita in sottomarino del giorno prima… quel mare era popolato da mostri marini che avrebbero fatto impallidire il Giurassico!
Represse un brivido di paura e si guardò attorno. Leonardo era andato in ricognizione nella giungla rossa con la guida baxtris, una specie di ominide peloso e puzzolente, ormai da due ore. Volevano scovare un raro animale del pianeta, un piccolo scoiattoloide con le spine, un incrocio tra un riccio e una pantegana…
Che schifo! Cosa avrà mai di così accattivante!
In quell’istante sentì un fruscio tra i rami sopra di lei. Un movimento impercettibile acuì la sua attenzione. Un esserino grande come uno scoiattolo, con una miriade di spine sul dorso, la fissava intensamente.
- Guarda un po’ che fortuna – Elisa prese la macchina fotografica e mentre tentava di inquadrarlo ebbe una terribile visione: fu catapultata nella giungla al limitare di un burrone. Guardò sotto e vide il suo compagno aggrappato a uno spunzone di roccia.
Gridava aiuto nella sua direzione!
Quando si riprese, l’esserino scese dall’albero e si inoltrò nella vegetazione, poi tornò indietro a fissarla… Elisa comprese immediatamente!
Si mise a correre a perdifiato, ignorando i graffi che gli arbusti le procuravano… Non sapeva per quanto ancora avrebbe dovuto correre ma non importava.
Resisti amore! Sto arrivando!
  
« Ultima modifica: 01 Novembre 2015, 11:27:19 di iogy » Loggato
Sto leggendo
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #12 data: 30 Ottobre 2015, 13:49:26 »

Tutti bravi.
Tra qualche giorno arriverĂ  pure il mio raccontino...
Ricordo che ogni UMino può scrivere fino a 5 racconti!
Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Algernon


Supervisore

*

Responsabile area:
Libri->Fantastico - Varia

Visualizza collane curate
Offline  Msg:281




Copertina Preferita

Sta esplorando Astet
67.7 %
UM NCC 2498-A
Sta esplorando Astet


Profilo
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #13 data: 30 Ottobre 2015, 14:12:30 »


Citazione da: marco.kapp il 30 Ottobre 2015, 13:49:26

Ricordo che ogni UMino può scrivere fino a 5 racconti!


Allora beccatevene un altro.

Il mistero Moebius

Finalmente, dopo anni di ricerche e di tentativi falliti, L’equipe di scienziati aveva scoperto e raggiunto il punto “X”.
L'ansia e l'eccitazione erano palpabili. Dodici metri sotto i loro piedi si trovava la chiave per risolvere uno dei più grandi misteri del secolo…
Erano sopra un cumulo di macerie: ciò che restava dell’antica magione della famiglia Broccoli, che negli ultimi 150 anni aveva accumulato grandi ricchezze producendo la serie dei film dell’agente “X”. Purtroppo l’ultimo discendente della famiglia aveva voluto far girare una scena del 73° film nella casa avita, che naturalmente era andata distrutta.
Con estrema cautela Xavier e i suoi colleghi rimossero le macerie che li separavano dalla scrivania nel cui cassetto era custodita la tanto cercata chiave e finalmente la ebbero nelle loro mani.
La chiave apriva un armadietto studentesco blindato, con meccanismo di autodistruzione se non aperto correttamente, che si trovava nella Gintonic University di Arkham, una cittadina abbandonata e dichiarata zona pericolosa da quando si era scoperto che anche i prosciutti ricavati dai maiali di pura discendenza da quelli dell’Arca erano cancerogeni.
Il giorno dopo erano tutti di fronte all’armadietto e Xavier, come indiscusso capo dell’equipe, lo aprì e, con mani tremanti per l’emozione, ne estrasse la mappa che avrebbe finalmente risolto il mistero del secolo: l’ubicazione del punto “X”.  
« Ultima modifica: 04 Novembre 2015, 14:32:28 di Algernon » Loggato
Sto leggendo:
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus"
« Rispondi #14 data: 31 Ottobre 2015, 13:40:47 »

Bravo, Algernon!

Carissimi amici, permettetemi un appunto. Finora nessuno di voi ha assegnato un titolo al proprio raccontino. Direi che è utile metterlo, poiché al momento delle votazioni sarà più facile identificarlo. Pertanto gli autori che hanno pubblicato i loro racconti sono invitati ad aggiungere il titolo.
Grazie per la collaborazione e... avanti così che siete forti!



Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Pagine: [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 Page Top Abilita NotificaStampa
Home Forum | UraniaMania Forum... | Concorsi | Discussione: Concorso per UMini: "Il ritrovamento dell'Erebus" «prec
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione