COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 14 Novembre 2018, 16:10:27
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | UraniaMania Forum... | Comunicazioni da/per lo staff del Forum | Discussione: Database Collane «prec succ»
Pagine: 1 2 [3] Rispondi
  Autore  Discussione: Database Collane  (letto 1947 volte)
ender


Uraniofilo

*

Offline  Msg:68







Profilo
Re:Database Collane
« Rispondi #30 data: 04 Novembre 2005, 16:27:30 »
Cita

Renato scrive

“Per me una Raccolta è composta di un DETERMINATO NUMERO di TITOLI”

Giusto, mi associo. La mia opinione, discutibile come tutte le opinioni, è che il problema deriva dall’applicare uno strumento matematico, la statistica, a una azione puramente volitiva, quale è “collezionare”.
Se applico le percentuali su una popolazione, questa deve essere un minimo stabile e coerente; per fare un esempio grossolano, che razza di sondaggio avrei se, tra le persone interrogate (ovvero i titoli), ci sono degli individui che danno due o tre risposte diverse (ovvero le ristampe).
Nelle collezioni, specie sui libri “di consumo”, oltre alle voglie dell’acquirente (solo prime edizioni o titoli precisi o numeri primi) si aggiungono le necessità dell’editore (marketing, costi, strategie), per cui di uno stesso titolo con stessa traduzione escono non solo ristampe, ma edizioni di lusso, integrali, collana Bronzo o collana Biblico, da edicola o da libreria, con copertina A o B, o a colori o in bianco e nero….
Insomma, a parte la soluzione semplicistica di considerare un titolo = un numero del catalogo e tutto il resto è variante (di valore certo per la collezione ma nullo per le statistiche), le altre soluzioni saranno sempre incomplete poiché applicate a insiemi di per sé evolutivi (oltre alla quantità).
Spero che non vi aspettavate delle risposte, che non ho, e che vi accontentate, per il momento, di una semplice opinione.
Un ultimo commento: insieme a questa discussione penso che bisogna riflettere a quello che dice Gort  nella seconda parte del suo intervento Topic: Scontro Delos/Perseo.
Se siamo sempre gli stessi a comprare e ricomprare gli stessi titoli sotto forme diverse, allora non facciamo altro che divenire un circolo chiuso, settario. Autori nuovi, con idee e trame interessanti compaiono e sono stampati ogni anno Ma quando arrivano in Italia?  
Loggato
Mira sempre in alto; almeno non ti spari sui piedi.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideAspirante Ptertha

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Spy Story
Libri->Gialli
Libri->Fantascienza
Visualizza collane curate
Offline  Msg:1280



Questi sono i miei fiumi (... o volevo dire fumi?)


Sta esplorando Iapetus
10.2 %
SMOKINGCLOUD
UM NCC 151-A
Sta esplorando Iapetus
(Sat. di Saturno)


Profilo E-Mail
Re:Database Collane
« Rispondi #31 data: 04 Novembre 2005, 21:22:09 »
Cita

Un saluto a tutti.
Ho mandato ieri quanto segue a Yambo, che, mentre si parlava di una mia copia di Jeff Hawke "H2495 - H2948" invece della normale "H2495-H2950", mi chiedeva  cosa pensassi del problema DB collane.
Ritengo di poterlo estendere a tutti Voi, integralmente.
Saluti da Freesmo
                       ------------------------------
"Sto seguendo il forum sul problema e....più va avanti e meno capisco la materia del contendere.
Se avrai un attimo di tempo, magari proviamo in chat a scambiarci qualche idea un po' più approfondita, ma intanto ti direi, prendendo lo spunto proprio dal JH:

la collana è sicuramente di 20 volumi e come tale deve rimanere.
Abbiamo individuato una variante significativa e allora potremmo fare come si fa per i francobolli. Al n° 6 poniamo un flag che rimandi a note aggiuntive su quel fascicolo, apriamo tali note e ci troviamo una copertina, una descrizione e un n° 6bis, non immediatamente visibile da chi vede la collana nel suo insieme, ma visibile come appendice e, in un caso come questo, computabile tra i presenti a tutti gli effetti.
Naturalmente io, non avendo il fascicolo "base" H2950, non ho la collana completa, pur avendo 20 volumi della stessa.
Ove una indagine approfondita descrivesse come volume base  H2948 si dovrebbe invertire la questione e l'H2950 finirebbe nelle note (e che note in un caso come questo!!).

Questo procedimento si può applicare in generale ; naturalmente quando le varianti assumono esse stesse una valenza significativa anche numericamente, possono costituire una vera e propria collana a parte con le conseguenze del caso. Qui le chiamo varianti e in filatelia si chiamano "varietà" ma il concetto è quello. Non mi complicherei oltre la vita.
Altrimenti tra riedizioni, edizioni per edicola e libreria, ristampe ...e chi più ne ha più ne metta, voler definire "collana" a sè stante quella base con tutte le possibili appendici, varianti o "varietà" non si sa dove ci potrebbe portare.

Rimango a disposizione per ogni approfondimento, anche se mi rimetto sin d'ora al parere di chi tra Voi ha concrete e vaste esperienze sia di DB in particolare che di collane, anche molto complesse (vedi  SFBC ma anche Oscar Mondadori,...per non parlare di TEX!! e chissà quante altre).
Il problema, alla fine, è quello di "studiare" la materia, le varie collane e le loro evoluzioni e trasformazioni, e in questo credo che vi sia la più ampia disponibilità, almeno tra i più convinti tra noi che quello che stiamo facendo è anche creare un potente strumento di consultazione generale per tutte le materie che via via stiamo migliorando e aggiungendo.

Inoltre è BELLO!!!! UM è BELLO!!! E questo non va mai dimenticato!!

Poi, la gestione per scheda (volume e sue varianti, quando le stesse non assumono la "dignità" di collana a sè stante) ci consentirà di inserire tante maggiori notizie su ogni singolo pezzo (pensa a una interfaccia con il Catalogo (..se vuoi aggiungo VEGETTI!) che darebbe notizie a livelli più approfonditi, consultabili per propria scelta da chi è animato dal piacere di saperne di più, senza modificare la veste grafica della collana nella sua semplicità espressiva.
Riparliamone, sempre volentieri....e scusa se l'ho fatta davvero un po' troppo lunga; ma la questione è davvero interessante!!"
           ----------------------------------
Potrei solo aggiungere che preferirei non vedere più copertine abbinate nel DB a un unico volume ma piuttosto che fosse adottato quel criterio temporale che determina gli elementi base di una collana rispetto alle successive "varietà" o "varianti", scheda per scheda ovvero come collana omogenea, come detto sopra.

E ora scusatemi di nuovo tutti per la lunghezza.
Ciao
Freesmo


Loggato
Felice chi è diverso
essendo egli diverso,
ma guai a chi è diverso
essendo egli comune.
          (Sandro Penna)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideAspirante Ptertha

Collezionista

*

Offline  Msg:43



Non sono cattivo, è Doralys che mi disegna così...


Sta esplorando Puck
89.8 %
YAMBO
UM NCC 814-A
Sta esplorando Puck
(Sat. di Urano)


Profilo
Re:Database Collane
« Rispondi #32 data: 07 Novembre 2005, 00:03:05 »
Cita


Citazione:

Abbiamo individuato una variante significativa e allora potremmo fare come si fa per i francobolli. Al n° 6 poniamo un flag che rimandi a note aggiuntive su quel fascicolo, apriamo tali note e ci troviamo una copertina, una descrizione e un n° 6bis, non immediatamente visibile da chi vede la collana nel suo insieme, ma visibile come appendice e, in un caso come questo, computabile tra i presenti a tutti gli effetti.

L'idea del flag con rimando mi stuzzica, meno il fatto che non sia evidenziato in una visione di insieme.
La maggior parte delle volte la collana si vede nella modalità immagine piccole e non sempre si va ad aprire ogni scheda. Quindi ci vorrebbe un modo affinché la scheda con rimando fosse subito identificabile. Al momento non ho idee particolari se non una cornice lampeggiante attorno all'immagine. Sicuramente metterei un filtro che permettesse di visualizzare solo le schede con in flag di rimando. Questo per permettere di individuarle nelle collane numericamente corpose.


Citazione:

Altrimenti tra riedizioni, edizioni per edicola e libreria, ristampe ...e chi più ne ha più ne metta, voler definire "collana" a sé stante quella base con tutte le possibili appendici, varianti o "varietà" non si sa dove ci potrebbe portare.

È vero però difficilmente si potrà trovare uno standard di applicazione essendo le casistiche troppo complesse.
Io amplierei anche la possibilità in questo senso: nel caso dei fumetti capita che su una collana di 100 numeri, 10 abbiano una doppia copertina (vuoi perché sia stata fatta una edizione per la libreria, vuoi perché abbiamo fatto due copertine per cercare di vendere di più...). In questo caso, sia che io abbia 100 numeri comprese le 10 copertine tipoA sia che abbia 100 numeri comprese le 10 copertine tipoB devo in entrambi i casi avere una collana completa. Quindi non si tratterebbe di indicare una variante ma di indicare una scheda alternativa che avrebbe la stessa valenza a livello collezionistico e statistico di quella principale. Quindi in alcuni casi le schede non sono gerarchicamente subordinate una all'altra. E chi le ha entrambe è giusto che abbia un doppio conteggio.


Citazione:

Il problema, alla fine, è quello di "studiare" la materia, le varie collane e le loro evoluzioni e trasformazioni, e in questo credo che vi sia la più ampia disponibilità, almeno tra i più convinti tra noi che quello che stiamo facendo è anche creare un potente strumento di consultazione generale per tutte le materie che via via stiamo migliorando e aggiungendo.

La mia propensione a catalogare tutto quanto esiste è proprio per il fine da te indicato!


Citazione:

Inoltre è BELLO!!!! UM è BELLO!!! E questo non va mai dimenticato!!

;D


Citazione:

Potrei solo aggiungere che preferirei non vedere più copertine abbinate nel DB a un unico volume

concordo, altrimenti come fai ad indicare quale delle due possiedi? oppure che le possiedi entrambe?

Aggiungerei ancora una cosa:
indipendentemente da come verra risolta la questione dal punto di vista tecnico, chiederei comunque la possibilità di settare una scheda come "non ricercata" se non altro con lo scopo di eliminare dalla mancolista i volumi che non interessano.


e ora a nanna.
TsuY
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePotente Jedy di Tecnocity
WebMaster

*

Responsabile area:
UraniaMania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3533



UraniaMania per piccina che tu sia...
Copertina Preferita

Sta esplorando Enceladus
14.3 %
DISCOVERY
UM NCC 2-A
Sta esplorando Enceladus
(Sat. di Saturno)


ProfiloWWW
Re:Database Collane
« Rispondi #33 data: 07 Novembre 2005, 14:50:08 »
Cita

come già indicato da qualcuno:

il Catalogo esiste già---> Catalogo Vegetti

UraniaMania non è un catalogo, nel senso che le informazioni inserite servono a gestire solo le collezioni... informazioni aggiuntive che non servono a questo scopo non andrebbero inserite, non ci interessa inserirle.

per i Fumetti forse il Catalogo di Ernesto serve a poco, ma ne esistono altri sulla rete specifici sull'argomento...

il nostro scopo non è inserire tutte le informazioni possibili immaginabili sui numeri, le ristampe, ecc...ecc... quando abbiamo censito la collana composta dai suoi numeri principali, beh, questo già basta e avanza, nel senso che se vuoi collezionare quella collana hai già le informazioni che ti servono.

collezionare una collana in altro modo e Cioè "raccattando" ciò che non fa parte della collana Base è forse un qualcosa in più certamente per il collezionista che già possiede tutti i numeri della collana...
è sicuramente "discutibile" dal punto di vista di UraniaMania, dei collezionisti che possiedono quella collana, avere quei numeri e non possedere gli altri che compongono la collana BASE...e non credo che si possa considerare "COMPLETA" una collana solo perché hai acquistato le "alternative", le "ristampe" o altro.

mettiamo un punto fisso perché sennò qua non se ne esce più...

il punto fisso è quello che abbiamo seguito fin dall'inizio e Cioè:

Una collana è completa solo se si possiedono i numeri BASE, Cioè le prime edizioni, la prima stampa, (chiamiamola come ci pare insomma)...

Non si può considerare completa se alcuni numeri base mancano e ne sono stati acquistati altri che sono solo "riedizioni" "ristampe" "ricopertinature" o altro...

se poi come già detto in precedenza uno non vuole collezionare la collana come stabilito qua su UM può benissimo catalogarsela per conto suo, sul suo PC, tramite fogli Excel o database Access o altro...ha le informazioni base che gli servono prendendole qua da UM e da quelle si costruisce la propria "collana personalizzata"

non continuate a discutere su quali numeri andrebbero gestiti e come dove o quando, come dovrebbero essere le collane nei casi particolari, come collezionare questo o quest'altro perché tanto non possiamo gestire tutti i casi, non voglio gestire tutti i casi, non possiamo differenziare e personalizzare le collezioni a livello di singolo volume, non voglio differenziare le collane sui singoli volumi

il massimo a cui ho pensato di arrivare è appunto una catalogazione delle collane su TRE livelli, livelli generici per tutti, uguali per tutti e per tutte le collezioni...

come ho già specificato:

- o rimane tutto com'è

- oppure possiamo pensare ad una piccola "estensione" del nostro db grazie appunto ai livelli collane

tutte le altre opzioni sono "personali" e come tali non possono essere discusse qui dentro... non è per questo che ho messo questo post, il post nel forum era inteso a chiedere a tutta la comunity:

Avete qualche motivo per cui non dovremmo "estendere" le collane su più livelli come indicato dalla soluzione del sottoscritto?

ripeto, altre soluzioni più estese e personalizzate, non sono gestibili su UM, UM non può diventare un "sostituto" di Excel o di Access, esistono già questi strumenti e non ho intenzione di ripeterne le funzionalità sul nostro sito che serve ad altri scopi.

;D ;D ;D


Loggato
E quando ci domanderanno cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: "Noi ricordiamo".
(Ray Bradbury, gli Uomini-Libro in Fahrenheit 451)
Den Heb


Collezionista

*

Offline  Msg:2190



Ab Iove principium
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Plutone
69.1 %
ULTIMA SPES
UM NCC 203-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:Database Collane
« Rispondi #34 data: 08 Novembre 2005, 13:03:08 »
Cita


Citazione da: maxnaldo il 07 Novembre 2005, 14:50:08

(...)
UraniaMania non è un catalogo, nel senso che le informazioni inserite servono a gestire solo le collezioni... informazioni aggiuntive che non servono a questo scopo non andrebbero inserite, non ci interessa inserirle.

      Consentimi, Maxnaldo. Tu hai detto nel tuo primo post, in proposito della tua proposta di "livello esteso" che "la collana (è) composta da tutto, numeri, supplementi, ristampe, ecc..."; ciò vuol dire che se il "livello esteso" non diventerà anche un catalogo, poco ci mancherà... o no? Ma ad ogni buon conto, vediamo se ho capito. Se io scelgo di collezionare quanto contenuto in una delle tue tre iniziali opzioni di livello è evidente che non posso mischiare, per esempio, prime edizioni (livello base) con ristampe (livello esteso). Avrò dunque la completezza quando avrò tutto quello che si evidenzia nell'ambito esclusivo di quel livello da me scelto. Tu dici nell'ultimo tuo intervento: "Una collana è completa solo se si possiedono i numeri BASE, cioè le prime edizioni, la prima ristampa (chiamiamola come ci pare insomma)..." Perfettamente d'accordo se ciò vuol dire che si avrà un "livello base" completo se si possiederanno tutte le collane e tutti i relativi volumi indicati in quel "livello base" per il quale in precedenza si sarà optato; così sarà evidentemente per il livello che hai chiamato "completo" e per quello "esteso".
      Per finire e se ho ben capito la tua proposta, alla tua domanda che recita:"Avete qualche motivo per cui non dovremmo "estendere" le collane su più livelli come indicato dal sottoscritto", io, per quel che riguarda il collezionista Den Heb rispondo: no. (Nel senso che non ho alcun motivo ostativo e che sono favorevole alla proposta).
      Cordialità,
                 Den Heb
« Ultima modifica: 08 Novembre 2005, 13:12:14 di Den Heb » Loggato
La distinzione fra passato, presente e futuro è solo un'illusione, anche se ostinata.
      Albert Einstein
il Vegliante


Uraniofilo

*

Offline  Msg:36



La saggezza è misura di tutte le cose.



Profilo
Re:Database Collane
« Rispondi #35 data: 09 Novembre 2005, 00:26:27 »
Cita

Io concordo pienamente con l'opinione di maxnaldo: relativamente alla problematica rappresentata, mi sembra la più realistica, e la più aderente alla funzione (non dimentichiamolo) di minimo comune denominatore delle varie esigenze prospettate. Relativamente a tale opinione vorrei però far notare che la collezione - pur prescindendo dall'ipotesi del criterio ad libitum del tipo "solo i numeri 1 o solo i titoli che cominciano per la lettera Q" - la collezione, dicevo, può essere intesa in modi diversi, taluni dipendenti indubbiamente dalla mera volontà soggettiva, talaltri però rispondenti ad un modo rigoroso e direi "vero" di intendere una collezione di libri. E mi spiego. Senza dubbio da un punto di vista lato sensu "bibliofilo", una collezione è tale ove comprenda ogni singola edizione, ogni singola collana, estesa fino all'inverosimile. Tuttavia, in un senso sostanziale, per l'appassionato di fantascienza o di qualsiasi altro genere letterario è collezione completa il possesso non di tutti i VOLUMI, e dunque neanche di tutte le COLLANE ed edizioni, ma di tutti i TITOLI POSSIBILI, semmai con estensione alle diverse traduzioni. Mi rendo conto che la mia osservazione è fuori tema rispetto agli alti discorsi che qui si vanno svolgendo: tuttavia sarebbe simpatica l'esistenza di un database "laterale" in cui, anzichè i volumi FISICI, comparissero tutti i TITOLI della FS, semmai divisi anzichè per collane per autore, prescindendo dalla collana e da ogni legame col volume reale (che naturalmente verrebbe flaggato dal collezionista nel database, al fine di indicare quale volume possieda). Secondo me, anche questa è collezione, e collezione suscettibile di completezza; anche (e direi anzi soprattutto) questa è collezione meritevole di onorificenza; e anzi, mi permetterei quasi di dire, SOLO questa è LA collezione che riguardi libri (oggetti cioè di lettura) e non semplici oggetti... e basta. Absit iniuria verbis. Anch'io ho le mie n edizioni di cronache marziane... però la verità è verità.  
Loggato
"Sono stato un tempo fanciullo e fanciulla, arbusto e uccello e muto pesce del mare."
Pagine: 1 2 [3] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | UraniaMania Forum... | Comunicazioni da/per lo staff del Forum | Discussione: Database Collane «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione