Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
docmilito docmilito 
capricorno52 capricorno52 
Visitatore Visitatori(63)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:946
 
Piace a 8 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 7.44
 
N.:   938
L'Araldo dello sterminio
Michael SHAARA
     Traduzione: Delio ZINONI
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   20 Febbraio 1983 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Herald, 1981
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   168
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 10/02/2014-20:52:28
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Sono le cinque del mattino e fa ancora buio quando il pilota di un piccolo aereo da turismo chiede via libera per l'atterraggio alla torre di controllo dell'aeroporto di Jefferson. Al di sopra dell'aereo da turismo, un grande jet di linea sta girando anche lui da venti minuti nell'inutile attesa di un segnale dalla torre. Ma non saranno mica tutti morti? si chiedono per radio i due piloti, guardando l'aeroporto illuminato sotto di loro. Alla fine l'aereo da turismo, a corto di carburante, si decide ad atterrare, mentre il jet ci rinuncia e prosegue per Albany. Ma anche per il jet ├Ę ormai troppo tardi: ad Albany arriver├á soltanto un carico di morti. Un romanzo sconvolgente anche per i lettori pi├╣ induriti. Un autentico, indiscutibile capolavoro.