Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
mko mko 
and and 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
docmilito docmilito 
Visitatore Visitatori(43)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

IperFiction - Interno Giallo|Interno Giallo/Mondadori|Mondadori - Interno Giallo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:7756
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.50
 
La Costa dei Barbari
Kim Stanley ROBINSON
     Traduzione: Gaetano Luigi STAFFILANO
     Copertina: Daniela VELUTI
 
Data:   Novembre 1990 ISBN:    8835600359
Tit.Orig.:   The Wild Shore, 1984
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   155 x 225
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   336
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 24/01/2013-13:29:50
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
2047: l'America soffre le conseguenze di un attacco nucleare. Da oltre 60 anni  quella che era la pi√Ļ grande potenza mondiale √® regredita ad un'economia di pura sussistenza; le comunit√† vivono un'esistenza separata, ognuna ristretta nei propri confini. L'intero paese √® sottoposto ad una quarantena imposta dalle Nazioni unite e realizzata dalle forze di diversi stati.
In questo scenario apocalittico si svolge la vicenda di Henry Fletcher, un giovane della comunità Californiana di San Onofre che per il suo sostentamente dipende dalla pesca, dalle coltivazioni e dai raduni di baratto che periodicamente vi si tengono.
La scoperta di un mondo da cui gli americani vengono ingiustamente esclusi, il contatto con gli "stranieri" che vivono a pochi chilometri di distanza, le testimonianze di chi è riuscito a sfuggire alla prigionia in patria, trascinano il giovane in un'avventura che segna la fine dell'adolescenza e la transizione verso la maturità, a cui si accompagna la speranza della redenzione del popolo americano.