Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Algernon Algernon 
Pio III Pio III 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(53)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:39
 
Piace a 8 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.29
 
N.:   39
L'occhio gigante
Max EHRLICH
     Traduzione: Patrizio DALLORO (ps. di Giorgio MONICELLI)
     Copertina: Curt CAESAR
 
Data:   30 Marzo 1954 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Big Eye, 1949
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 26/08/2018-11:29:55
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
L'Occhio Gigante √® il pi√Ļ grande telescopio del mondo, il famoso telescopio del monte Palomar. E, insieme coi personaggi del romanzo, che vi abitano: l'astronomo professor Dawson - il vecchio della Montagna - il suo assistente David Hughes, le loro famiglie, il lettore seguir√†, dall'osservatorio posto sul monte che ormai ha quasi sapore di leggenda, le vicende dell'umanit√†. Siamo nel 1960, a sei anni dai giorni nostri. La guerra atomica sta per scoppiare. Paurosi fenomeni sconvolgono il mondo. La gente li crede prodotti da armi segrete che si servono di forze cosmiche e incomincia a evacuare le grandi citt√†, a cercare un'illusoria salvezza nelle zone montuose. L'odio dilaga, l'egoismo impera, gli uomini, disperati, diventano belve che si sbranano a vicenda. Ma il Vecchio della Montagna annuncia che fra due anni, e precisamente il giorno di Natale del 1962 la Terra sar√† distrutta dalla collisione con un nuovo pianeta che si √® introdotto nel nostro sistema solare: il pianeta Y. Dopo qualche mese, infatti, il Pianeta Y diventa visibile a occhio nudo: √® una maligna pupilla che sembra spiare la sua preda: l'umanit√†. Rimangono due anni di vita soltanto.. e la gente vive la sua agonia, sotto l'occhio maligno del nuovo pianeta, che chiama, come un tempo chiamava il grande telescopio, l'OCCHIO GIGANTE.. E' una storia di fantasia, ma una storia che potrebbe essere quella del mondo a breve scadenza, che pu√≤ essere la VOSTRA STORIA, lettori!