Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(60)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Arancioni

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:15687
 
Piace a 6 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.00
 
N.:   1482
Tempo spezzato
Maggy THOMAS (ps. di Emily HOGAN)
     Traduzione: Piero ANSELMI
     Copertina: Franco BRAMBILLA
 
Data:   Gennaio 2004 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Broken time, 2000
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   105 x 175
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   352
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 02/04/2014-20:40:51
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Siggy √® una ragazza cresciuta su Veil, un pianeta collocato a una distanza relativamente breve da una singolarit√† spaziale che permette di viaggiare pi√Ļ veloce della luce. E' colpa di quella singolarit√† se un secolo prima √® scoppiata la guerra con una razza aliena soprannominata Speedy, con morte e distruzione da ambo le parti. Adesso esiste un Trattato di pace, ma Veil continua ad avere problemi. Una flotta speedy riappare ogni tanto a bombardare, e a volte il tempo si distorce, inghiottendo persone e cose e cancellandone la memoria. Solo Siggy, che ha assistito a una di queste sparizioni, sa che esistono realmente. Ed √® convinta che le sparizioni e la flotta fantasma siano collegate. Per capire la verit√† dovr√† partire per un altro pianeta, diventando inserviente in un manicomio criminale dove sono rinchiusi i peggiori assassini dell'universo conosciuto. Assassini che forse non sono neppure del tutto umani.