Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(47)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1187
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.50
 
N.:   1179
Giù nel ciberspazio
William GIBSON
     Traduzione: Delio ZINONI
     Copertina: Oscar CHICHONI
 
Data:   17 Maggio 1992 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Count Zero, 1986
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   208
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 13/02/2014-22:02:12
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Dopo il successo riscosso da questo romanzo nella collana Altri mondi, URANIA lo ripropone ai suoi lettori in edizione integrale. Alle soglie del Duemila, considerare la fantascienza solo come un'ipotesi sui probabili futuri non basta più. Il progresso tecnologico, I'incessante bombardamento dei media, I'avvento dei computer, hanno trasformato in realtà le più apocalittiche delle previsioni. William Gibson, alfiere del Cyberpunk, descrive questo mondo supertecnologico quanto decadente: l'atmosfera che si respira in questo romanzo è quella di film come Blade Runner, un universo popolato da avventurieri e lottatrici, prostitute e mercenari, tutti disposti a qualsiasi compromesso pur di emergere. In questa umanità composita, schiava del sistema televisivo Simstin quanto della droga, emerge una nuova razza di eroe, anarchico e scanzonato, il cowboy della consolle. Solo lui può sfidare il potere delle Zaibatsu, le megalitiche compagnie commerciali giapponesi, e penetrare nelle matrici dei computer per carpirne i segreti. Un romanzo dallo stile crudo e insolito, che propone una visione del futuro che è già parte della storia contemporanea.