Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
marsman60 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
zecca_2000 zecca_2000 
LastOfRomantics LastOfRomantics 
Visitatore Visitatori(42)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1166
 
Piace a 7 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.50
 
N.:   1158
Progetto Giove
Gregory BENFORD
     Traduzione: Paola ANDREAUS
     Copertina: Vicente SEGRELLES
 
Data:   28 Luglio 1991 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Jupiter Project, 1975, 1980
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   160
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 13/02/2014-21:44:17
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Vivere in un laboratorio astronautico e biologico che orbita nel sistema di Giove non √® uno scherzo, e le difficolt√† da affrontare giorno per giorno non sono soltanto di ordine scientifico. Ma per Matt Bohles il Progetto √® tutta la sua vita e la prospettiva di essere rispedito sulla Terra per scarso rendimento non √® certo allettante. La Terra √® ormai un pianeta sovraffollato, inquinato, strangolato dalle difficolt√† burocratiche: in poche parole, un posto da evitare. Ma se vuole sottrarsi al rimpatrio a tutti i costi, Matt deve riuscire, nell'arco dei prossimi sei mesi, a portare a termine la fase pi√Ļ delicata delle sue ricerche: scoprire una traccia di vita su Giove. Da questo rigoroso, documentato spunto scientifico parte un solido romanzo che conferma in Gregory Benford uno dei migliori autori della fantascienza americana d'oggi, uno dei pochi capaci di dare un senso alla sf d'ambientazione interplanetaria.