COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 25 Settembre 2018, 20:27:52
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | UraniaMania Forum... | Generico | Discussione: se ci fossi stato io... «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: se ci fossi stato io...  (letto 684 volte)
Dexter Ward


Visitatore


 

E-Mail
se ci fossi stato io...
« data: 31 Luglio 2013, 14:01:10 »
Cita

Cinque domandine leggerine estivine:
1) quale storia (in quale romanzo di FS) vi sarebbe piaciuto vivere in prima persona (potendo agire anche in modo diverso da come hanno fatto i personaggi)?
2) qual è il personaggio (non solo tra quelli principali) che più vi ha affascinato in un romanzo FS (sia maschile che femminile) e per quali ragioni?
3) quale è il romanzo fi FS più triste che avete letto?
4) quale non siete riusciti a finire?
5) quale vi ha ispirato più sesso? (vabbè, questa è facoltativa... ma d'altronde siamo in estate!)
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:se ci fossi stato io...
« Rispondi #1 data: 31 Luglio 2013, 18:20:50 »
Cita

Bellino !
Allora:

1) quale storia (in quale romanzo di FS) vi sarebbe piaciuto vivere in prima persona (potendo agire anche in modo diverso da come hanno fatto i personaggi)?

Potendo agire DIVERSAMENTE dal protagonista del romanzo direi senza dubbio "La casa dalle finestre nere", però diversamente da Enoch Wallace avrei scelto di viaggiare e conoscere gli altri mondi.
Ma direi anche "Le guide del tramonto", avrei voluto essere il tipo che, alla fine del romanzo, viene portato via dalla Terra ed a cui vengono svelati i misteri del cosmo.
E ci metto anche "Viaggio al centro della Terra".



2) qual è il personaggio (non solo tra quelli principali) che più vi ha affascinato in un romanzo FS (sia maschile che femminile) e per quali ragioni?

Nicholas Van Rijn  (Ciclo della lega polesotecnica, Poul Anderson). Chi non vorrebbe essere NVR ???
Potente e strafottente, amante del cibo dell'alcool e del tabacco tanto quanto delle belle donne.
Vive nel lusso e nella lussuria ma quando gli gira prende il suo Yacht spaziale e parte verso le frontiere del cosmo.
Indipendente, reazionario mai al servizio dei potenti ma sempre per se.
Coraggioso e circondato dal miglior equipaggio della storia della SF: Daevid Falkain, Chee-Lan ed Adzel (che equipaggio ragazzi!! Ci viaggerei tutta la vita!), con una nave come la "Rottodellacuffia" guidata da un computer del calibro di "Confusionario".
Che si può volere di più ??


3) quale è il romanzo fi FS più triste che avete letto?

Direi "City" di Simak e "Livello 7" di Roshwald.



4) quale non siete riusciti a finire?

Io porto comunque sempre la lettura avanti fino alla fine...magari salto pagine e frasi superflue ma arrivo fino in fondo.
Ti posso dire per quali romanzi non vedevo l'ora di arrivare alla parola "fine" perchè davvero non ce la facevo più :
- Destinazione centauro, F.L.Wallace
- Tre millimetri al giorno, Matheson
- Enigma 88, Clement
- L'odissea di Glystra, Vance
- La quinta testa di Cerbero, Wolfe



5) quale vi ha ispirato più sesso?

Tigershka...senza dubbi! (da "Novilunio" di Leiber)
...seguita da diversi personaggi femminili di Varley (dal ciclo di "Gea" ma non solo...)
« Ultima modifica: 31 Luglio 2013, 18:21:11 di Arne Saknussemm » Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:se ci fossi stato io...
« Rispondi #2 data: 31 Luglio 2013, 18:21:33 »
Cita

Si Dexter... ma i tuoi ???
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Dexter Ward


Visitatore


 

E-Mail
Re:se ci fossi stato io...
« Rispondi #3 data: 31 Luglio 2013, 20:54:26 »
Cita


Sono io che faccio le domande qui!!!
Scherzo, naturalmente... viste le mie poche letture ma soprattutto la mia scarsa memoria (dopo un paio di anni posso rileggere gli stessi libri, tanto non me li ricordo!) prometto che faccio mente locale e domani rispondo!!! Per cominciare posso dire che alla pag. 72 ho abbandonato Urania 1355: Un milione di porte (superpalloso).
Loggato
MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1781



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:se ci fossi stato io...
« Rispondi #4 data: 31 Luglio 2013, 22:32:42 »
Cita

1) quale storia (in quale romanzo di FS) vi sarebbe piaciuto vivere in prima persona (potendo agire anche in modo diverso da come hanno fatto i personaggi)?

Mi sarebbe piaciuto essere LAURENT ZAI nei due libri  RISEN  e RISEN LO STERMINIO DEI MONDI , e devo dire anche senza agire diversamente, perché l'ho apprezzato per quello che ha fatto.

Assolutamente lo straordinario Cletus Graham nel libro di G. Dickson  TATTICA DELL'ERRORE  perché è un uomo perspicace , intelligente e allo stesso tempo umile.



2) qual è il personaggio (non solo tra quelli principali) che più vi ha affascinato in un romanzo FS (sia maschile che femminile) e per quali ragioni?

Come non scegliere Miles Vorkosigan / Naismith , perché è intelligente , elegante, affabile e meraviglioso in tutte le sue avventure.


3) quale è il romanzo fi FS più triste che avete letto?

Al momento, sicuramente FUTURO IN TRANCE di W. Tevis



4) quale non siete riusciti a finire?

Li leggo sempre tutti , per dare sempre il mio giudizio, ma ho faticato con :


I.N.R.I   di Moorcock
GLI DEI INVISIBILI DI MARTE di Watson
TITANO  di varley
L'unico che non sono riuscito a leggere RETIEF AMBASCIATORE GALATTICO di Laumer


5) quale vi ha ispirato più sesso?

Al momento non ho letto ancora nulla nella sf che mi ispirasse sesso.


Loggato
Sto leggendo


Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:se ci fossi stato io...
« Rispondi #5 data: 01 Agosto 2013, 12:18:52 »
Cita

1) quale storia (in quale romanzo di FS) vi sarebbe piaciuto vivere in prima persona (potendo agire anche in modo diverso da come hanno fatto i personaggi)?

Il ciclo degli Chtorr e quello dell'astronave "Star Wolf" (entrambi di David Gerrold), nonché "Le potenze dello spazio" di McBride Allen.

2) qual è il personaggio (non solo tra quelli principali) che più vi ha affascinato in un romanzo FS (sia maschile che femminile) e per quali ragioni?


"La galassia brucia" (U. n° 769), di Colin Kapp. Il controverso (e sfortunato) Bron diventa un po' l'ago della bilancia del destino degli umani, suo malgrado.
Un altro personaggio che mi è piaciuto molto è il protagonista di "Progetto U.S. Navy WP" (U. n° 833), inseguito da fulmini senzienti.

3) quale è il romanzo di FS più triste che avete letto?


"I danzatori del crepuscolo" di Jack L. Chalker, dove l'eroe non è per nulla contento del suo status. Anche in "Astronave senza tempo", di Charles Harness l'eroe affronta indomito il suo destino, anche se questo non sarà affatto piacevole.

4) quale non siete riusciti a finire?


L'unico romanzo che non sono riuscito a finire è "Campo Archimede" di Thomas M. Disch. Ciò non toglie che sono molti i romanzi che, appena terminata la lettura, sono stati mandati al mercatino dell'usato per lo scambio: uno per tutti "Gli uomini di Vroob" (U. n° 737), di Russ Winterbotham

5) quale vi ha ispirato più sesso? (vabbè, questa è facoltativa... ma d'altronde siamo in estate!)


Quando ero adolescente sono rimasto turbato da una scena di sesso molto esplicita contenuta in "Scacco al tempo" (U. n° 1015), di Fritz Leiber. Un'altra scena di sesso "interessante" che ricordo è contenuta in "Giù nel cyberspazio" (U. n° 1179) di William Gibson.  
« Ultima modifica: 01 Agosto 2013, 12:20:27 di marco.kapp » Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:se ci fossi stato io...
« Rispondi #6 data: 01 Agosto 2013, 17:25:40 »
Cita


Citazione da: marco.kapp il 01 Agosto 2013, 12:18:52


2) qual è il personaggio (non solo tra quelli principali) che più vi ha affascinato in un romanzo FS (sia maschile che femminile) e per quali ragioni?


"La galassia brucia" (U. n° 769), di Colin Kapp. Il controverso (e sfortunato) Bron diventa un po' l'ago della bilancia del destino degli umani, suo malgrado.





Effettivamente mi piacerebbe avere un dio transdimensionale simbionte sulla spalla ....
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:se ci fossi stato io...
« Rispondi #7 data: 02 Agosto 2013, 09:29:09 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 01 Agosto 2013, 17:25:40


Citazione da: marco.kapp il 01 Agosto 2013, 12:18:52


2) qual è il personaggio (non solo tra quelli principali) che più vi ha affascinato in un romanzo FS (sia maschile che femminile) e per quali ragioni?


"La galassia brucia" (U. n° 769), di Colin Kapp. Il controverso (e sfortunato) Bron diventa un po' l'ago della bilancia del destino degli umani, suo malgrado.





Effettivamente mi piacerebbe avere un dio transdimensionale simbionte sulla spalla ....



Ahi, ahi, ahi, signor Arne, lei mi cade sul dio transdimensionale: quello era presente in "L'arma del caos", cioè il seguito di "La galassia brucia!" (o "La memoria dello spazio" della Nord).

Marco detto "Sgarbi"
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:se ci fossi stato io...
« Rispondi #8 data: 02 Agosto 2013, 16:53:14 »
Cita


Citazione da: marco.kapp il 02 Agosto 2013, 09:29:09


Citazione da: Arne Saknussemm il 01 Agosto 2013, 17:25:40


Citazione da: marco.kapp il 01 Agosto 2013, 12:18:52


2) qual è il personaggio (non solo tra quelli principali) che più vi ha affascinato in un romanzo FS (sia maschile che femminile) e per quali ragioni?


"La galassia brucia" (U. n° 769), di Colin Kapp. Il controverso (e sfortunato) Bron diventa un po' l'ago della bilancia del destino degli umani, suo malgrado.





Effettivamente mi piacerebbe avere un dio transdimensionale simbionte sulla spalla ....



Ahi, ahi, ahi, signor Arne, lei mi cade sul dio transdimensionale: quello era presente in "L'arma del caos", cioè il seguito di "La galassia brucia!" (o "La memoria dello spazio" della Nord).

Marco detto "Sgarbi"





Ah! E' vero.... quello era Jym Wildheit !!  

Sorry.... Chi meglio di lei signor Kapp ....  
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | UraniaMania Forum... | Generico | Discussione: se ci fossi stato io... «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione