COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 24 Settembre 2018, 04:18:16
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | UraniaMania Forum... | Generico | Discussione: ristampalle ¬ęprec succ¬Ľ
Pagine: 1 [2] Rispondi
  Autore  Discussione: ristampalle  (letto 2757 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3193



La spedizione della Va Flotta sta ancora cercando


Sta esplorando Plutone
54.5 %
FAR STAR
UM NCC 1273-A
Sta esplorando Plutone


Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #15 data: 16 Marzo 2013, 20:15:49 »
Cita


Citazione da: Edmeo Piras il 16 Marzo 2013, 19:53:10

Mi chiamo Edmeo; Edmeo Piras; mica vorrete confondermi con quell'esaurito che ha fatto 5000 copertine inutili?!?!?!

Non c'entra niente, ormai fa fatica a mandare la pallina oltre la rete, ma Daniela Hanutchova... Daniela Hantuchova...



5.000 delle bellona non erano meglio?
Loggato
********************************************
Tradotti: 'Fratello della Nave' di Aliette De Bodard; 'Veritas' di Robert Reed; 'La Stanza delle Anime Perdute' della Rusch. Co-traduttore di 'Santiago' di Resnick; in solitario di 'Oggi sono Paul' di Shoemaker (concorrente al Premio Nebula), di prossima pubblicazione. Appena pubblicato un racconto della Rusch: Base di Settore: Venice.
Centrale-Elettrica


Collezionista

*

Offline  Msg:21



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #16 data: 17 Marzo 2013, 19:58:16 »
Cita



il mio ideale di mondo è quello dove le ristampe non esistono e gli originali sono disponibili per tutti....anche se questo toglie il fascino del pezzo raro e ciò un po' mi dispiace...sono un utopista, lo so. nel mondo reale dobbiamo fare i conti con questioni oscure: non so nulla riguardo le vicissitudini interne della collana, nè molto sulle vendite (ma immagino); che stupore mi hanno sempre fatto quei volumi anni '80 su cui è scritto "settimanale"! l'idea di ristampe alla dylan dog, della collana integrale.... avrebbe il vantaggio almeno di consentire la lettura disinvolta del romanzo ristampato senza scomodare il prezioso volumetto antico... ma significherebbe anche portare al 50% il numero delle ristampe.

la questione prezzo: c'√® poco da dire... costerebbe di pi√Ļ, di sicuro.... ma nella migliore delle ipotesi potrebbero essere 7 euro (invece di 5,90 o 4,90)...un sacrificio che molti farebbero, e poi mondadori, che toglie la ristampa ad urania, quindi dall'economico, vorr√† rimanere nell'economico e ne far√† un oscar. di certo tutto si riduce, alla questione cruciale dei soldoni, come faceva notare qualcuno, altrimenti la collana non sopravviveva. la bimestralit√† riduce i costi, di tutti, anche un po' il piacere per√≤.
ma è sempre meglio delle ristampe!!

a den heb perdono le sue presunzioni tantopi√Ļ che sono esatte al 50%: non ho pi√Ļ di 50 anni, ma appartengo al club ";"; ero iscritto anni addietro, la mia partecipazione si √® espressa principalmente in commenti ai libri (motivo per cui mi sono reiscritto).
La centrale elettrica è, almeno nel mio immaginario, icona fantascientifica anni '50 / '60, il periodo che prediligo.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3193



La spedizione della Va Flotta sta ancora cercando


Sta esplorando Plutone
54.5 %
FAR STAR
UM NCC 1273-A
Sta esplorando Plutone


Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #17 data: 17 Marzo 2013, 22:00:36 »
Cita


Citazione da: Centrale-Elettrica il 17 Marzo 2013, 19:58:16


... ma significherebbe anche portare al 50% il numero delle ristampe.



Eravamo al 15,47% al numero 1506, solo con Urania; pensati a cosa arriviamo con le collane figlie.

Forse per rientrare dai costi è quello che vuole Mondadori, non il 50% ma almeno il 35%.

Wafer (quasi matematico).

p.s.: notare il ;
Loggato
********************************************
Tradotti: 'Fratello della Nave' di Aliette De Bodard; 'Veritas' di Robert Reed; 'La Stanza delle Anime Perdute' della Rusch. Co-traduttore di 'Santiago' di Resnick; in solitario di 'Oggi sono Paul' di Shoemaker (concorrente al Premio Nebula), di prossima pubblicazione. Appena pubblicato un racconto della Rusch: Base di Settore: Venice.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3686



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #18 data: 17 Marzo 2013, 22:07:16 »
Cita

Oh, uffa con 'sto punto e virgola.
Vogliamo passare al congiuntivo?
Uno dei miei nipoti, 8 anni, lo usa; con naturalezza.
Sono esterrefatto
Lucky
« Ultima modifica: 17 Marzo 2013, 22:41:20 di Lucky » Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #19 data: 18 Marzo 2013, 09:20:33 »
Cita


Citazione da: Lucky il 17 Marzo 2013, 22:07:16

Oh, uffa con 'sto punto e virgola.
Vogliamo passare al congiuntivo?
Uno dei miei nipoti, 8 anni, lo usa; con naturalezza.
Sono esterrefatto
Lucky


Fantastico Lucky... i piccoli sono la nostra speranza per un futuro migliore.

La mia ha 2 anni e 8 mesi, e già mi riesce a stupire per l'uso che fà dei verbi.
Distingue siediti-seduto-mi seggo, pulire-pulisci-pulisco, usa bene il gerundio semplice  andando-facendo-aspettando-giocando/ stiamo facendo/stiamo andando , il passato prossimo (ho mangiato, sono andata...), davvero stupefacente.

L'altra sera:

Io a mia figlia (La avevo in braccio): "Amore dobbiamo prendere l'asciugamano e poi andiamo in cucina"
Mia moglie, dall'altra stanza: "Ci', l'asciugamano l'ho già preso io"
Io: "Cosa amò? "
Mia figlia: " Papà, l'asciugamano l'ha già preso TUA MOGLIE, possiamo andare. Capito ? "

... puoi immaginare le risate che mi sono fatto per quel "tua moglie" !!!  
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
attiliosfunel


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:919



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


ProfiloWWW
Re:ristampalle
« Rispondi #20 data: 18 Marzo 2013, 09:31:13 »
Cita

Uff! I soliti fenomeni... mio figlio fa due anni domani e ancora dice a malapena "Acqua"; "Grazie"; "Accendi"; "Scendi"; "Mamma" e poco altro; naturalmente "papà" ancora niente ; ogni tanto mi chiama "Atti" se gli va. Però ha la scusa dei genitori bilingue.
« Ultima modifica: 18 Marzo 2013, 09:32:25 di Edmeo Piras » Loggato
Sto leggendo:

Den Heb


Collezionista

*

Offline  Msg:2187



Ab Iove principium
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Plutone
69.1 %
ULTIMA SPES
UM NCC 203-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #21 data: 18 Marzo 2013, 09:46:40 »
Cita


Citazione da: waferdi il 17 Marzo 2013, 22:00:36


Eravamo al 15,47% al numero 1506, solo con Urania; pensati a cosa arriviamo con le collane figlie.
(...)
p.s.: notare il ;

Davvero bello! Complimenti!   
Loggato
La distinzione fra passato, presente e futuro è solo un'illusione, anche se ostinata.
      Albert Einstein
Den Heb


Collezionista

*

Offline  Msg:2187



Ab Iove principium
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Plutone
69.1 %
ULTIMA SPES
UM NCC 203-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #22 data: 18 Marzo 2013, 10:14:36 »
Cita


Citazione da: Lucky il 17 Marzo 2013, 22:07:16

Oh, uffa con 'sto punto e virgola.
Vogliamo passare al congiuntivo?
Uno dei miei nipoti, 8 anni, lo usa; con naturalezza.
Sono esterrefatto
Lucky

         Bravo il nipotino! Assolutamente da seguire e da assecondare! Purtroppo il congiuntivo sta diventando un illustre sconosciuto. L'indicativo √® il modo della certezza, mentre il congiuntivo √® il modo della possibilit√†, eppure chi dice pi√Ļ "credo che sia buono" anzich√© "credo che √® buono", oppure "se avessi i soldi andrei al cinema"; si usano le forme e i giri pi√Ļ strani pur di evitare l'uso corretto. Per non parlare poi dei pronomi personali "gli" e "loro"; ormai √® quasi attestato "gli" al posto di "loro" al plurale: "ho visto Giovanni ed Andrea e gli ho detto...". Ai nostri tempi era un errore grave non dire "ho visto Giovanni ed Andrea e ho detto loro..."

          Cordialit√†.

Loggato
La distinzione fra passato, presente e futuro è solo un'illusione, anche se ostinata.
      Albert Einstein
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3193



La spedizione della Va Flotta sta ancora cercando


Sta esplorando Plutone
54.5 %
FAR STAR
UM NCC 1273-A
Sta esplorando Plutone


Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #23 data: 18 Marzo 2013, 10:34:52 »
Cita


Citazione da: Edmeo Piras il 18 Marzo 2013, 09:31:13

Uff! I soliti fenomeni... mio figlio fa due anni domani e ancora dice a malapena "Acqua"; "Grazie"; "Accendi"; "Scendi"; "Mamma" e poco altro; naturalmente "papà" ancora niente ; ogni tanto mi chiama "Atti" se gli va. Però ha la scusa dei genitori bilingue.


Nessun problema, si far√†. La mia (alcuni annni fa) a due anni parlava il fanagaloo (lingua franca dei neri) invece dell'italiano. Poi a sei fanagaloo, inglese e afrikaan, in italiano diceva tante di quelle castronerie. Devo dire che passava pi√Ļ tempo con la nanny (prima) e le amichette (poi) che con la mamma ed il pap√†.
w.  
« Ultima modifica: 18 Marzo 2013, 10:38:42 di waferdi » Loggato
********************************************
Tradotti: 'Fratello della Nave' di Aliette De Bodard; 'Veritas' di Robert Reed; 'La Stanza delle Anime Perdute' della Rusch. Co-traduttore di 'Santiago' di Resnick; in solitario di 'Oggi sono Paul' di Shoemaker (concorrente al Premio Nebula), di prossima pubblicazione. Appena pubblicato un racconto della Rusch: Base di Settore: Venice.
Tony Lee

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:317



philip jose farmer.... il Migliore!!



ProfiloWWW E-Mail
Re:ristampalle
« Rispondi #24 data: 15 Aprile 2013, 15:27:14 »
Cita

Salve a tutti, sembra che sia stato detto tutto riguardo a questo argomento, ma voglio comunque raccontarvi la mia piccola esperienza personale.
Premetto che parlo sia da lettore che da collezionista, leggo circa 60-70 libri di fantascienza all'anno da circa 25 anni e la mia riluttanza a separarmi delle cose usate mi ha portato conseguentemente a raccogliere e collezionare, in poche parole, per usare una frase di un amico comune, sono stato assimilato.
Visto quanto costa leggere in tale misura in italia, il 90% dei miei acquisti è sempre stato "usato"; negli ultimi anni poi, l'usato è diventato "da collezione" causa la chiusura di parecchie delle case editrici che trattavano l'argomento.
Quindi anch'io mi avvalgo delle ristampe, per esempio i cicli di Hyperion e tutti i racconti di Philip K. DICK li ho presi della collana TIF extra.
Tornando a noi, due settimane fa, non avevo letto ancora questo post, ho ricevuto la mail da Mondadori (sono abbonato a Urania) in cui diceva ne cito testualmente la parte iniziale: "In considerazione delle numerose richieste pervenute dai nostri lettori ecc ecc".
Essendo di un'opinione diversa, ho ritenuto giusto chiamare la redazione e dopo aver profuso elogi per le pubblicazioni del 2012, ho esposto il mio punto di vista, cioè che la collana madre a mio avviso dovrebbe puntare agli inediti piuttosto che alle ristampe.
La signorina con cui ho parlato mi ha ribadito che la decisione era dovuta alle richieste dei lettori e che la differente opinione sarebbe stata presa in considerazione insieme alle eventuali altre simili.
... Ora leggendo i vostri interventi mi sono reso conto di alcune cose.

La prima e pi√Ļ lampante fra tutte √® di essere al quanto ingenuo, e dico "ingenuo" consapevole di usare un eufemismo, √® non √® la prima volta!!: due anni fa alla Fiera del libro usato di milano ho scoperto che due ore prima dell'apertura al pubblico, alcuni espositori facevano il giro delle bancarelle non specializzate nel campo per raccattare la fantascienza a poco prezzo e poi rivenderla loro  ai loro prezzi.
Quando ho esposto il mio disappunto ai suddetti (Ero un tantino in disaccordo sulla faccenda), mi hanno risposto "è sempre stato così".
... e mi sono cadute le... "braccia" per terra.
Ovviamente anche in quel caso ho chiamato i responsabili e mi hanno risposto che controllare che ciò non avvenga è praticamente "impossibile" (termine che da lettore di fantascienza mi è difficile da digerire).
Ma questa è un'altra storia...

La seconda, √® che √® vero: "Al peggio non vi √® mai fine", ovvero come ha detto qualcuno, la prospettiva di un'uscita bimestrale o di una pi√Ļ terrificante chiusura della collana, porta ad accontentarsi di ci√≤ che abbiamo e tenercelo stretto...
Ma non è anche vero che "la paura uccide la mente"? (come dice Frank Herbert).
Ora, potrò anche assere ingenuo (ma preferisco ritenermi un sognatore e chi legge fantascienza lo è), terrei per buono ciò che mi ha detto la redazione e proporrei di inviare una mail per conoscenza alla mondadori, con una raccolta firme, di tutti quelli che come me, Centrale-Elettrica, ecc. pensano che La collana Madre dovrebbe pubblicare solo inediti.
Per male che possa andare, continueranno per la propria strada, ma se quello che han detto è vero, una raccolta firme da parte di una comunità numerosa come la nostra, potrebbe avere il suo peso.
Come ho detto alla signorina della redazione, in questo momento di difficoltà editoriale, Urania rappresenta il Presente ed è il FUTURO!
Quindi, per rispondere a Centrale-Elettrica: io dico Si, facciamo qualcosa!
Tony
Loggato
attiliosfunel


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:919



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


ProfiloWWW
Re:ristampalle
« Rispondi #25 data: 15 Aprile 2013, 21:16:52 »
Cita


Citazione da: Tony Lee il 15 Aprile 2013, 15:27:14

Salve a tutti, sembra che sia stato detto tutto riguardo a questo argomento, ma voglio comunque raccontarvi la mia piccola esperienza personale.
Premetto che parlo sia da lettore che da collezionista, leggo circa 60-70 libri di fantascienza all'anno da circa 25 anni e la mia riluttanza a separarmi delle cose usate mi ha portato conseguentemente a raccogliere e collezionare, in poche parole, per usare una frase di un amico comune, sono stato assimilato.
Visto quanto costa leggere in tale misura in italia, il 90% dei miei acquisti è sempre stato "usato"; negli ultimi anni poi, l'usato è diventato "da collezione" causa la chiusura di parecchie delle case editrici che trattavano l'argomento.
Quindi anch'io mi avvalgo delle ristampe, per esempio i cicli di Hyperion e tutti i racconti di Philip K. DICK li ho presi della collana TIF extra.
Tornando a noi, due settimane fa, non avevo letto ancora questo post, ho ricevuto la mail da Mondadori (sono abbonato a Urania) in cui diceva ne cito testualmente la parte iniziale: "In considerazione delle numerose richieste pervenute dai nostri lettori ecc ecc".
Essendo di un'opinione diversa, ho ritenuto giusto chiamare la redazione e dopo aver profuso elogi per le pubblicazioni del 2012, ho esposto il mio punto di vista, cioè che la collana madre a mio avviso dovrebbe puntare agli inediti piuttosto che alle ristampe.
La signorina con cui ho parlato mi ha ribadito che la decisione era dovuta alle richieste dei lettori e che la differente opinione sarebbe stata presa in considerazione insieme alle eventuali altre simili.
... Ora leggendo i vostri interventi mi sono reso conto di alcune cose.

La prima e pi√Ļ lampante fra tutte √® di essere al quanto ingenuo, e dico "ingenuo" consapevole di usare un eufemismo, √® non √® la prima volta!!: due anni fa alla Fiera del libro usato di milano ho scoperto che due ore prima dell'apertura al pubblico, alcuni espositori facevano il giro delle bancarelle non specializzate nel campo per raccattare la fantascienza a poco prezzo e poi rivenderla loro  ai loro prezzi.
Quando ho esposto il mio disappunto ai suddetti (Ero un tantino in disaccordo sulla faccenda), mi hanno risposto "è sempre stato così".
... e mi sono cadute le... "braccia" per terra.
Ovviamente anche in quel caso ho chiamato i responsabili e mi hanno risposto che controllare che ciò non avvenga è praticamente "impossibile" (termine che da lettore di fantascienza mi è difficile da digerire).
Ma questa è un'altra storia...

La seconda, √® che √® vero: "Al peggio non vi √® mai fine", ovvero come ha detto qualcuno, la prospettiva di un'uscita bimestrale o di una pi√Ļ terrificante chiusura della collana, porta ad accontentarsi di ci√≤ che abbiamo e tenercelo stretto...
Ma non è anche vero che "la paura uccide la mente"? (come dice Frank Herbert).
Ora, potrò anche assere ingenuo (ma preferisco ritenermi un sognatore e chi legge fantascienza lo è), terrei per buono ciò che mi ha detto la redazione e proporrei di inviare una mail per conoscenza alla mondadori, con una raccolta firme, di tutti quelli che come me, Centrale-Elettrica, ecc. pensano che La collana Madre dovrebbe pubblicare solo inediti.
Per male che possa andare, continueranno per la propria strada, ma se quello che han detto è vero, una raccolta firme da parte di una comunità numerosa come la nostra, potrebbe avere il suo peso.
Come ho detto alla signorina della redazione, in questo momento di difficoltà editoriale, Urania rappresenta il Presente ed è il FUTURO!
Quindi, per rispondere a Centrale-Elettrica: io dico Si, facciamo qualcosa!
Tony

Mi sembra evidente che alla signorina con cui hai parlato della fantascienza non frega niente, e che ti ha ripetuto a pappagallo le bugie che altri le hanno detto di ripetere. E' il suo lavoro d'altronde (magari deve rispondere per ogni testata da Donna Moderna ai Classici del Giallo). Purtroppo il mondo è anche fatto così.
Loggato
Sto leggendo:

attiliosfunel


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:919



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


ProfiloWWW
Re:ristampalle
« Rispondi #26 data: 15 Aprile 2013, 21:16:53 »
Cita


Citazione da: Tony Lee il 15 Aprile 2013, 15:27:14

Salve a tutti, sembra che sia stato detto tutto riguardo a questo argomento, ma voglio comunque raccontarvi la mia piccola esperienza personale.
Premetto che parlo sia da lettore che da collezionista, leggo circa 60-70 libri di fantascienza all'anno da circa 25 anni e la mia riluttanza a separarmi delle cose usate mi ha portato conseguentemente a raccogliere e collezionare, in poche parole, per usare una frase di un amico comune, sono stato assimilato.
Visto quanto costa leggere in tale misura in italia, il 90% dei miei acquisti è sempre stato "usato"; negli ultimi anni poi, l'usato è diventato "da collezione" causa la chiusura di parecchie delle case editrici che trattavano l'argomento.
Quindi anch'io mi avvalgo delle ristampe, per esempio i cicli di Hyperion e tutti i racconti di Philip K. DICK li ho presi della collana TIF extra.
Tornando a noi, due settimane fa, non avevo letto ancora questo post, ho ricevuto la mail da Mondadori (sono abbonato a Urania) in cui diceva ne cito testualmente la parte iniziale: "In considerazione delle numerose richieste pervenute dai nostri lettori ecc ecc".
Essendo di un'opinione diversa, ho ritenuto giusto chiamare la redazione e dopo aver profuso elogi per le pubblicazioni del 2012, ho esposto il mio punto di vista, cioè che la collana madre a mio avviso dovrebbe puntare agli inediti piuttosto che alle ristampe.
La signorina con cui ho parlato mi ha ribadito che la decisione era dovuta alle richieste dei lettori e che la differente opinione sarebbe stata presa in considerazione insieme alle eventuali altre simili.
... Ora leggendo i vostri interventi mi sono reso conto di alcune cose.

La prima e pi√Ļ lampante fra tutte √® di essere al quanto ingenuo, e dico "ingenuo" consapevole di usare un eufemismo, √® non √® la prima volta!!: due anni fa alla Fiera del libro usato di milano ho scoperto che due ore prima dell'apertura al pubblico, alcuni espositori facevano il giro delle bancarelle non specializzate nel campo per raccattare la fantascienza a poco prezzo e poi rivenderla loro  ai loro prezzi.
Quando ho esposto il mio disappunto ai suddetti (Ero un tantino in disaccordo sulla faccenda), mi hanno risposto "è sempre stato così".
... e mi sono cadute le... "braccia" per terra.
Ovviamente anche in quel caso ho chiamato i responsabili e mi hanno risposto che controllare che ciò non avvenga è praticamente "impossibile" (termine che da lettore di fantascienza mi è difficile da digerire).
Ma questa è un'altra storia...

La seconda, √® che √® vero: "Al peggio non vi √® mai fine", ovvero come ha detto qualcuno, la prospettiva di un'uscita bimestrale o di una pi√Ļ terrificante chiusura della collana, porta ad accontentarsi di ci√≤ che abbiamo e tenercelo stretto...
Ma non è anche vero che "la paura uccide la mente"? (come dice Frank Herbert).
Ora, potrò anche assere ingenuo (ma preferisco ritenermi un sognatore e chi legge fantascienza lo è), terrei per buono ciò che mi ha detto la redazione e proporrei di inviare una mail per conoscenza alla mondadori, con una raccolta firme, di tutti quelli che come me, Centrale-Elettrica, ecc. pensano che La collana Madre dovrebbe pubblicare solo inediti.
Per male che possa andare, continueranno per la propria strada, ma se quello che han detto è vero, una raccolta firme da parte di una comunità numerosa come la nostra, potrebbe avere il suo peso.
Come ho detto alla signorina della redazione, in questo momento di difficoltà editoriale, Urania rappresenta il Presente ed è il FUTURO!
Quindi, per rispondere a Centrale-Elettrica: io dico Si, facciamo qualcosa!
Tony

Mi sembra evidente che alla signorina con cui hai parlato della fantascienza non frega niente, e che ti ha ripetuto a pappagallo le bugie che altri le hanno detto di ripetere. E' il suo lavoro d'altronde (magari deve rispondere per ogni testata da Donna Moderna ai Classici del Giallo). Purtroppo il mondo è anche fatto così.
Loggato
Sto leggendo:

redreptile

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Collezionista

*

Offline  Msg:28



.....Non é facile mantenere il sangue freddo....
Copertina Preferita


Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #27 data: 29 Aprile 2013, 11:32:54 »
Cita


Citazione da: Edmeo Piras il 16 Marzo 2013, 19:14:25

PS: ho 38 anni; e anche a me piace il punto e virgola.

34 anni. Citando Totò: " . ; :"
Loggato
Centrale-Elettrica


Collezionista

*

Offline  Msg:21



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:ristampalle
« Rispondi #28 data: 23 Maggio 2013, 14:02:21 »
Cita

A Tony Lee:
Grazie.
Grazie delle tue parole e del tuo supporto. Ne ho bisogno.
E sono d'accordo sul fare qualcosa.
Anzi ti chiedo e chiedo a chi la pensa come noi di aiutarmi, aiutarci, in questa impresa fantascientifica, è fantascientifico riuscire a spuntarla vero?

Personalmente sto agendo.
Agisco sul blog di urania sotto il nome di "arrabbiato" (non sia un mistero, e mi avranno riconosciuto dai punti e virgola).
Il mio penultimo post è stato "censurato", "rimosso", e non ne capisco il motivo, sono sempre corretto nella forma, immagino di essere stato troppo pungente nei contenuti.

In ogni caso, invito Tony, e tutti gli altri a muovere GUERRA ALLE RISTAMPE, dandomi man forte nel sostenere sul blog la nostra opinione. NON SCORAGGIATEVI! Insistete!
Non mi lasciate solo.

Non intendo rompere le scatole (come forse la redazione di urania teme), ma nemmeno venire azzittito (censurato) o fatto passare per quello con le pretese assurde.

Quindi esprimete tutti voi che siete di tale opinione, il vostro orrore e malcontento nei confronti di OGNI ristampa, sul blog di urania, nonchè esprimendo ogni volta che si possa fare, la predilezione per gli INEDITI.

Se saremo uniti in quest'intervento, forse capiremo se siamo tanti da farci ascoltare, e forse ci ascolteranno pure.
Loggato
Pagine: 1 [2] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | UraniaMania Forum... | Generico | Discussione: ristampalle ¬ęprec succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione