COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 18 Novembre 2018, 17:04:16
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Il Mondo dei Fumetti | Discussione: La rinascita della DC e della Vertigo in Italia «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: La rinascita della DC e della Vertigo in Italia  (letto 330 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGran Fumettologo
Collezionista

*

Offline  Msg:1044



ci sono più cose in cielo e in terra,Orazio....
Copertina Preferita

Sta esplorando Thebe
4.1 %
BAT NAVE GOTHAM 13
UM NCC 71-A
Sta esplorando Thebe
(Sat. di Giove)


Profilo E-Mail
La rinascita della DC e della Vertigo in Italia
« data: 01 Ottobre 2006, 13:12:20 »
Cita

Ecco i programmi faraonici della PLANETA DE AGOSTINI

http://www.planetadeagostinicomics.it/home.asp

Staremo a vedere...

( se sarà così, ci vorranno più di 100 Euro al mese... se poi ci mettiamo anche la Marvel: )

Renato
« Ultima modifica: 01 Ottobre 2006, 13:14:22 di renato » Loggato
Fucktotum


Visitatore


 

E-Mail
Re:La rinascita della DC e della Vertigo in Italia
« Rispondi #1 data: 01 Ottobre 2006, 14:02:04 »
Cita

Bah..
Alcuni aspetti mi lasciano senz' altro dubbioso...
Di mio non sono grande fan DC, anche se credo che questa invasione porterà giovamento al mondo fumettistico italiano (oltre che al caro Renato, attuale orfano DC  ;D).
La necessità delle ristampe per titoli come Watchmen o Il ritorno del Cavaliere Oscuro non la capisco (o forse si, col film dedicato all' opera di Gibbons e Moore ai blocchi di partenza...), essendo le ultime edizioni valide e recenti.
Collane come Freccia Verde avranno spazio tra gli affezionati senza dubbio, e al pari di Flash rappresenteranno valide alternative a Superman...
Ma le traduzioni? Sempre dallo spagnolo? Questo è il primo quesito che mi pongo, perché potrebbe essere un punto decisivo: materiale approssimativo come "Le avventure di Superman" mi sembrerebbe inaccettabile.

Tremo per la Vertigo: il formato degli albi e la cura precedentemente apprezzata in sede di traduzione/adattamento saranno confermate?

Sono preoccuopato....Incrocio le dita e li attenderò al varco!

Il vostro affezionato Fucktotum di quartiere
Loggato
metalupo


Collezionista

*

Offline  Msg:28







Profilo
Re:La rinascita della DC e della Vertigo in Italia
« Rispondi #2 data: 21 Novembre 2006, 12:34:40 »
Cita

Approfitto di questo thread DC, senza aprirne un altro anche se vado un po' fuori argomento, per porre una domanda a voi esperti (io sono più un Marvelofilo). Di recente ho acquistato molta della prima produzione DC/Play Press (Crisis, Justice League, American Heroes e simili) e sono rimasto perplesso nello scoprire dall'editoriale dell'ultimo numero di America heroes che dopo questa prima fase di pubblicazioni Play ha abbandonato, per scarse vendite, le publicazioni del materiale DC immediatamente successivo a Crisis per dedicarsi subito dopo a materiale più recente (i quindicinali o mensili Batman, Superman, Flash, WonderWoman/CatWoman ecc...).

La domanda è... in ciò che è stato pubblicato in Italia si è creato quindi un buco cronologico mai colmato? Parlo di lunghi periodi cronologici delle edizioni USA mai visti da noi, ad esempio riguardo la Justice League di Giffen/DeMatteis.

Ciao  :D
Loggato
qsj77


Uraniofilo

*

Offline  Msg:8



Secondo me piove ...



ProfiloWWW
Re:La rinascita della DC e della Vertigo in Italia
« Rispondi #3 data: 22 Marzo 2007, 10:49:37 »
Cita


Citazione da: metalupo il 21 Novembre 2006, 12:34:40

Approfitto di questo thread DC, senza aprirne un altro anche se vado un po' fuori argomento, per porre una domanda a voi esperti (io sono più un Marvelofilo). Di recente ho acquistato molta della prima produzione DC/Play Press (Crisis, Justice League, American Heroes e simili) e sono rimasto perplesso nello scoprire dall'editoriale dell'ultimo numero di America heroes che dopo questa prima fase di pubblicazioni Play ha abbandonato, per scarse vendite, le publicazioni del materiale DC immediatamente successivo a Crisis per dedicarsi subito dopo a materiale più recente (i quindicinali o mensili Batman, Superman, Flash, WonderWoman/CatWoman ecc...).

La domanda è... in ciò che è stato pubblicato in Italia si è creato quindi un buco cronologico mai colmato? Parlo di lunghi periodi cronologici delle edizioni USA mai visti da noi, ad esempio riguardo la Justice League di Giffen/DeMatteis.

Ciao  :D



sul "buco" cronologico per ora non saprei, ma, sopratutto per il versante "Vertigo" la neonata planeta/deagostini ha intenzione di ristampare tutto il catalogo già edito dalla magic press, e sopratutto dopo degli errori iniziali ha fatto si che la traduzione venisse curata proprio dai ragazzi della magic, come avveniva negli ultimi 15 anni. Quello che non mi è chiaro è se questo tipo di piattaforma venga utilizzato per tutto il resto della distribuzione CD, quindi dark Horse e simili e per la DC propriamente detta.

Per far mio leggo quasi solo vertigo quindi per ora il matrimonio mi sta bene, sopratutto se porterà, in libreria, volumi ancora non editi in italia, tipo i primi Y the last man, e DMZ, per altro di recente disegnati da molti ragazzotti italiani.

buona giornata
Loggato
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Il Mondo dei Fumetti | Discussione: La rinascita della DC e della Vertigo in Italia «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione