COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 23 Settembre 2018, 12:19:54
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | UraniaMania Forum... | Collabora con UraniaMania | Discussione: NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE  (letto 549 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePotente Jedy di Tecnocity
WebMaster

*

Responsabile area:
UraniaMania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3529



UraniaMania per piccina che tu sia...
Copertina Preferita

Sta esplorando Enceladus
10.2 %
DISCOVERY
UM NCC 2-A
Sta esplorando Enceladus
(Sat. di Saturno)


ProfiloWWW
NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« data: 24 Febbraio 2006, 10:14:17 »
Cita

Scusatemi ma essendo spesso troppo preso dalla parte "tecnica" del sito mi accorgo sempre in ritardo degli ultimi cambiamenti nel DB...

da quando si è deciso di inserire il N.ISBN al posto del N.Volume dei libri ?

Collezione Immaginario Dark - Fanucci   N.88-347-0981-0
I Marlin - Marco Tropea Editore    N. 88-438-0087-7
IperFiction
La Scala - Rizzoli  
Narratori Moderni - Garzanti
Omnibus - Mondadori
Pandora Junior - Sperling & Kupfer
Piemme Pocket - Piemme Edizioni
ecc...
ecc...

queste sono solo le prime che ho trovato e che risultano dalla pagina Ultime Uscite... credo ce ne siano parecchie altre...

non mi sembra corretto tutto ciò, abbiamo sempre adottato il sistema di numerazione "semplice" per i libri di una collana, cioè un numero progressivo che indichi almeno la posizione del libro all'interno della collana quando non esiste una numerazione reale nei libri.

inserire il n.isbn o quello che è non è un'informazione corretta inserita in quel "campo" delle informazioni scheda che ha tutt'altro scopo e che in molte delle funzionalità di UM è considerato come un'informazione numerica progressiva e che a parte alcune eccezioni è da considerarsi tale.

se volete un campo ISBN posso aggiungerlo ma non usiamo i campi della scheda per inserirvi informazioni che dovrebbero stare da altra parte.

se in certe collane non esiste una numerazione reale nei volumi e abbiamo bisogno di altre informazioni per riconoscerli faremo in modo di gestire questi dati in più ma il campo N.Volume dovrebbe essere solo un numero progressivo in ogni caso, fittizio o reale che sia.

Loggato
E quando ci domanderanno cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: "Noi ricordiamo".
(Ray Bradbury, gli Uomini-Libro in Fahrenheit 451)
Ernesto


Visitatore


 

E-Mail
Re:NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« Rispondi #1 data: 24 Febbraio 2006, 11:07:12 »
Cita


Citazione da: maxnaldo il 24 Febbraio 2006, 10:14:17

Scusatemi ma essendo spesso troppo preso dalla parte "tecnica" del sito mi accorgo sempre in ritardo degli ultimi cambiamenti nel DB...

da quando si è deciso di inserire il N.ISBN al posto del N.Volume dei libri ?

<taglio>non mi sembra corretto tutto ciò, abbiamo sempre adottato il sistema di numerazione "semplice" per i libri di una collana, cioè un numero progressivo che indichi almeno la posizione del libro all'interno della collana quando non esiste una numerazione reale nei libri.

<taglio>se in certe collane non esiste una numerazione reale nei volumi e abbiamo bisogno di altre informazioni per riconoscerli faremo in modo di gestire questi dati in più ma il campo N.Volume dovrebbe essere solo un numero progressivo in ogni caso, fittizio o reale che sia.


Sono oramai sei mesi che se ne è discusso pubblicamente.
Le numerazioni "fittizie" potevano andare bene per le collane non numerate quando queste erano consolidate.
Anche se l'indicazione di un numero è decisamente fuorviante.
In mancanza di un ISBN o di una codifica interna l'identificazione del volume lascia il tempo che trova.

L'inserimento dei generi diversi ha posto il problema su come inserire nelle collane numerate fittiziamente 1, 2, 3 le "nuove" entrate.

Con la struttura del database, mantenere la numerazione fittizia continua, comporta ad ogni inserimento la rinumerazione della collana.
Inconcepibile.

Con le regole che ci siamo date (vedi il Manuale del Catalogatore) l'inserimento e l'ordinamento dei volumi non numerati è notevolmente facilitato.

Inoltre le numerazioni "fasulle" sono evidenziate come tali e poste fra parentesi quadre.

Se come abbiamo risolto la questione non ti va bene, mi rincresce.

Secondo noi era l'unica soluzione possibile.
I volumi sono numerati con dati certi.

Se ritieni che si debba tornare all'antico, penso che tu non abbia problemi a rinumerare in automatico le collane incriminate.

In questo caso però non interverrò più nella gestione delle collane numerate in modo "fasullo".

Mi è costato moltissimo tempo (ed è costato a Renato) sistemare le numerazioni; non posso permettermi di perdere tempo anche nella gestione ordinaria.

Avrei preferito che la questione venisse discussa fra amministratori, visto che non si è certo trattato di una questione decisa dagli utenti.

Ovviamente, se ritieni, posso sempre lasciare la carica di Amministratore; non mi offenderei certamente.

Oramai, nel bene e nel male molti hanno imparato a guardare e vedere; rimarrei comunque a disposizione per i quesiti bibliografici.

Finché è durata, è stato bello.

CE212T

Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGran Fumettologo
Collezionista

*

Offline  Msg:1044



ci sono più cose in cielo e in terra,Orazio....
Copertina Preferita

Sta esplorando Thebe
4.1 %
BAT NAVE GOTHAM 13
UM NCC 71-A
Sta esplorando Thebe
(Sat. di Giove)


Profilo E-Mail
Re:NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« Rispondi #2 data: 24 Febbraio 2006, 14:38:12 »
Cita


Citazione da: maxnaldo il 24 Febbraio 2006, 10:14:17

non mi sembra corretto tutto ciò, abbiamo sempre adottato il sistema di numerazione "semplice" per i libri di una collana, cioè un numero progressivo che indichi almeno la posizione del libro all'interno della collana quando non esiste una numerazione reale nei libri.

inserire il n.isbn o quello che è non è un'informazione corretta inserita in quel "campo" delle informazioni scheda che ha tutt'altro scopo e che in molte delle funzionalità di UM è considerato come un'informazione numerica progressiva e che a parte alcune eccezioni è da considerarsi tale.

.

se in certe collane non esiste una numerazione reale nei volumi e abbiamo bisogno di altre informazioni per riconoscerli faremo in modo di gestire questi dati in più ma il campo N.Volume dovrebbe essere solo un numero progressivo in ogni caso, fittizio o reale che sia.




All'origine di tale questione vi è un grosso equivoco sistematico di antica origine: ossia che le Collane dovessero essere inserite SUBITO complete dei dati per TUTTI i volumi. Ma tale assunto si è rivelato errato: abbiamo scoperto, con l'andare del tempo, l'esistenza di molteplici collane, alcune di dimensioni mostruose, per le quali avere SUBITO le informazioni di tutti i volumi era impossibile: Che accadeva allora? Che quell'amico che possedeva solo qualche numero della Collana, li infilava nei FUORI COLLANA, facendoli levitare in una maniera incredibile e a nulla funzionale .
Si decise allora di inserire le Collane con i numeri che si avevano a disposizione e di lasciarle APERTE, anche se in realtà chiuse, per lasciare ad altri amici la possibilità di completarle man mano con numeri in loro possesso.
Tale nuova filosofia sta permettendo la strage dei FUCOLLA ma ha creato un inconveniente: per le Collane senza numero di volume ( e magari con data il solo anno - ma spesso anche il mese non basta - ), tipo PIEMME, si poneva il problema di come inserire in un ESATTO ORDINE i volumi pervenuti successivamente all'apertura della Collana: l'unico sistema per un Amministratore era lavorare sulla data e sul codice ISBN che avrebbe permesso l'esatto immediato e scientifico incasellamento di ogni volume successivamente " arrivato " o " scoperto"...ecco tutto.Una numerazione di fantasia: 1-2-3-4 sulla base dei volumi posseduti non pareva corretta, specie se il numero 1 era un volume magari del 1992 ed il 4 del 2006, con 150 volumi effettivi di distanza fra il primo e l'ultimo...ho reso l'idea? Forse no... :-[ :-[ :-[
« Ultima modifica: 24 Febbraio 2006, 15:07:27 di renato » Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Supervisore

*

Responsabile area:
Fumetti
Visualizza collane curate
Offline  Msg:782



Brutta bestia, lasciami andare!


Sta esplorando Toutatis
8.2 %
CRODA ROSSA
UM NCC 1122-A
Sta esplorando Toutatis
(Asteroide)


Profilo
Re:NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« Rispondi #3 data: 24 Febbraio 2006, 14:52:48 »
Cita


Citazione:
<taglio> Ovviamente, se ritieni, posso sempre lasciare la carica di Amministratore; non mi offenderei certamente.

Oramai, nel bene e nel male molti hanno imparato a guardare e vedere; rimarrei comunque a disposizione per i quesiti bibliografici.

Finché è durata, è stato bello.


Non se ne parla neanche!!!
Ma stiamo scherzando???



Citazione:
<taglio>da quando si è deciso di inserire il N.ISBN al posto del N.Volume dei libri ?


Se le case editrici pubblicano i libri facendoli uscire con indicazioni poco chiare, o peggio, del tutto mancanti, (un esempio per tutte Piemme), ma l'unica traccia con cui dare uno straccio di ordine rimane il codice ISBN... beh alloro non vedo via d'uscita.
Poco chiaro, ortodosso o efficace questo metodo? Ma quale altra soluzione rimane, l'ordine alfabetico degli autori o forse l'ordine per titolo o per argomento? Ne nascerebbe una polemica ancora maggiore e il db sarebbe un caos.
Comunque la mia è solo un'opinione, e non sono neppure amministratore ma semplice utente, che comunque, anche se in una scala di capacità sono quasi in fondo (vedi altre polemiche e post), sono ancora capace di apprezzare il lavoro altrui, sia di Ernesto che di Max.

Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePotente Jedy di Tecnocity
WebMaster

*

Responsabile area:
UraniaMania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3529



UraniaMania per piccina che tu sia...
Copertina Preferita

Sta esplorando Enceladus
10.2 %
DISCOVERY
UM NCC 2-A
Sta esplorando Enceladus
(Sat. di Saturno)


ProfiloWWW
Re:NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« Rispondi #4 data: 24 Febbraio 2006, 16:55:45 »
Cita

come potrete notare in tutte le pagine di UM e in tutte le stampe: mancoliste,excel,pdf,cataloghi,ecc..ecc..

il campo N.VOLUME è inteso come un numero progressivo e infatti lo spazio nelle colonne e nelle barre di navigazione prevede che contenga dati brevi tipo numeri che vanno da una a quattro cifre numeriche per le collane più grosse.

tuttavia la follia degli editori ci ha costretti inizialmente a trattare questo campo numerico come un campo TESTO che potesse contenere anche altre informazioni oltre a semplici cifre decimali ad esempio i MM sono nati con una numerazione STAGIONE/ANNO che è però stata inserita dal sottoscritto nella forma più breve possibile cioè :

TRECARATTERI QUATTROCIFRENUMERICHE

INV 1987
EST 1990
ecc...

non vi dico in quante pagine e scripts di UM ho dovuto dannare per far si che i millemondi non stravolgessero le tabelle e le visualizzazioni dei dati.

ora il metodo di inserire in alcuni casi ISBN o altre informazioni nel campo N.VOLUME era inteso, a quanto avevo capito io nelle passate discussioni, ad identificare i volumi per quelle collane in cui non avevamo altro modo di catalogazione. Non sapendo e non conoscendo la materia ho creduto si trattasse di alcune rare eccezioni che non avrebbero pregiudicato o stravolto più di tanto il funzionamento e la impaginazione dei dati su UM.

beh, guardando oggi le nuove schede inserite e molte delle collane presenti mi sono dovuto ricredere. Questo metodo non è per le rare eccezioni ma sembra sia diventato lo standard di inserimento su UM.

chiedo venia se ne ho frainteso lo scopo o il metodo di utilizzo ma a questo punto con queste informazioni sorge un problema a cui si possono dare volendo le seguenti soluzioni:

1 - tutti coloro che hanno fino ad oggi inserito, reinserito, gestito, catalogato, corretto e ricorretto, cancellato e reinserito dovranno rimboccarsi le maniche e ricorreggere un'altra volta

2 - tutti coloro che hanno fino ad oggi scritto e riscritto codice, modificato e rimodificato, cancellato e riscritto da capo dovranno rimboccarsi le maniche e rivedere tutta la struttura delle pagine di UM per gestire un campo largo almeno una ventina di caratteri anziché 4

oppure seguiamo la strada della correzione automatica e eliminiamo il problema dell'enorme lavoro per chiunque e cioè lasciamo che sia il sottoscritto a dover modificare i campi con le informazioni che dovrebbero avere magari spostando l'ISBN in un campo apposito che non sia quello visualizzato e gestito da tutte le pag. di UM.

le numerazioni fittizie nelle collane non sono nate per caso, seguono la progressione di uscita dei volumi in quanto di solito è in quello stesso ordine che poi li poiniamo sui nostri scaffali, e servono appunto a far "funzionare" UM nello stesso identico modo anche per quelle collane che non hanno un numero progressivo alla base delle pubblicazioni.

è vero che ciò comporta grossi problemi nel dover inserire e reinserire più volte le collane su UM ma tutto ciò è dovuto forse ad un fraintendimento di base:

e cioè lo scopo di UM che non è quello di catalogare tutte le collane pubblicate fino ad oggi ma è solo quello di dare qualche strumento utile a chi le colleziona.

se inseriamo una collana nel DB che nessuno di noi colleziona è chiaro che avremo grosse difficoltà nel reperirne tutti i dati e dovremo magari correggere il tiro più volte ogni volta che scopriremo un nuovo volume della collana con differenti metodi di numerazione. E nel caso di queste collane "inserite" e non collezionate, almeno dai presenti su UM, che senso ha tutto questo LAVORO se poi non sarà utile a nessuno in particolare?

io l'ho sempre ribadito dall'alba dei tempi di UM, non inseriamo ciò che non collezioniamo e non conosciamo, evitiamo di lavorare inutilmente.

se avessimo seguito questa filosofia UMana oggi non saremmo qui a discutere dei continui stravolgimenti di una marea di collane e forse tutto ciò riguarderebbe solo la solita collana Oscar Mondadori che molti collezionano e che è piena di buchi ancora da riempire.

non per nulla io qui su UM ho sempre seguito personalmente tutto ciò che faceva riferimento a qualcosa che conosco perché colleziono, sul resto non ho mai messo bocca perché sicuramente qualcun'altro ne sa più di me.

però da ciò che posso vedere, quello per cui ho iniziato questa discussione, è che un metodo di inserimento dati sta producendo grossi problemi sia estetici che funzionali alle pagine di UM.

fatemi sapere che cosa devo fare, ricorreggere in maniera più automatica possibile il DB, ricorreggere in maniera totalmente manuale la struttura delle pagine e del codice di UM, oppure fregarmene e andare avanti così fino a quando qualcuno non mi segnalerà l'ennesima anomalia o suggerimento nella sezione errori dicendomi che la tascolista non stampa quello che dovrebbe o che la barra di navigazione è troppo larga e sfonda la pagina scheda o che i numeri vanno a capo o che altro ne so?



Loggato
E quando ci domanderanno cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: "Noi ricordiamo".
(Ray Bradbury, gli Uomini-Libro in Fahrenheit 451)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGran Fumettologo
Collezionista

*

Offline  Msg:1044



ci sono più cose in cielo e in terra,Orazio....
Copertina Preferita

Sta esplorando Thebe
4.1 %
BAT NAVE GOTHAM 13
UM NCC 71-A
Sta esplorando Thebe
(Sat. di Giove)


Profilo E-Mail
Re:NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« Rispondi #5 data: 24 Febbraio 2006, 18:13:57 »
Cita

1 - tutti coloro che hanno fino ad oggi inserito, reinserito, gestito, catalogato, corretto e ricorretto, cancellato e reinserito dovranno rimboccarsi le maniche e ricorreggere un'altra volta


2 - tutti coloro che hanno fino ad oggi scritto e riscritto codice, modificato e rimodificato, cancellato e riscritto da capo dovranno rimboccarsi le maniche e rivedere tutta la struttura delle pagine di UM per gestire un campo largo almeno una ventina di caratteri anziché 4




oppure seguiamo la strada della correzione automatica e eliminiamo il problema dell'enorme lavoro per chiunque e cioè lasciamo che sia il sottoscritto a dover modificare i campi con le informazioni che dovrebbero avere magari spostando l'ISBN in un campo apposito che non sia quello visualizzato e gestito da tutte le pag. di UM.

;D ;D ;D ;D ;D ;D

Dibattito!!! Dibattito!!!
Loggato
Ernesto


Visitatore


 

E-Mail
Re:NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« Rispondi #6 data: 24 Febbraio 2006, 20:37:55 »
Cita


Citazione da: maxnaldo il 24 Febbraio 2006, 16:55:45

come potrete notare in tutte le pagine di UM e in tutte le stampe: mancoliste,excel,pdf,cataloghi,ecc..ecc..

il campo N.VOLUME è inteso come un numero progressivo e infatti lo spazio nelle colonne e nelle barre di navigazione prevede che contenga dati brevi tipo numeri che vanno da una a quattro cifre numeriche per le collane più grosse.


Fa eccezione Millemondi che riporta Sta aaaa nn pari a 11 caratteri.
Con questa configurazione, l'idea iniziale di Max di ingrandire il n. selezionato (in modalità vista scheda) comportava un effetto visivo bruttissimo, così come capitava con i 13 (contando i trattini di separazione) caratteri dell'ISBN.

Con la soluzione attualmente in vigore, corsivo bianco sottolineato, l'effetto sgradevole è eliminato; per l'ISBN, l'unico inconveniente è che il codice di controllo va a capo; personalmente non mi disturba.
Per la cronaca, nelle collane non collezionate (che hanno sfondo bianco) il numero è sempre in corsivo sottolineato bianco, suppongo ;D
Se gli spazi nelle varie viste è opportuno che non superino gli 11 caratteri sono possibili due strade:
a) eliminare i trattini di separazione lasciando solo le 10 cifre (sui siti che vendono per corrispondenza l'ISBN è mostrato in questa forma)
b) eliminare i primi 3 caratteri 88- lasciando solo il codice per editore, il codice sequenziale e il codice di controllo.

Da quel che posso vedere sulle mie mancoliste in formato PDF od Excel, c'è lo spazio sufficiente per contenere anche le 13 cifre dell'ISBN.

D'altra parte nella Cosmo Argento ci sono dei volumi con doppia numerazione nnn/nnn e quindi con 7 caratteri.
In Pianeta c'è un numero triplo nn-nn-nn (8 caratteri)
In BUR grigia ci sono volumi con doppia numerazione nnnn/nnnn (9 caratteri)

Quindi il problema dei numeri corti è un auspicio, ma la realtà è un'altra.

Citazione:

<taglio>non vi dico in quante pagine e scripts di UM ho dovuto dannare per far si che i millemondi non stravolgessero le tabelle e le visualizzazioni dei dati.


E il risultato è splendido. Perfino gli ISBN completi figurano ottimamente.


Citazione:

ora il metodo di inserire in alcuni casi ISBN <taglio> nel campo N.VOLUME era inteso, a quanto avevo capito io nelle passate discussioni, ad identificare i volumi per quelle collane in cui non avevamo altro modo di catalogazione.
Non sapendo e non conoscendo la materia ho creduto si trattasse di alcune rare eccezioni che non avrebbero pregiudicato o stravolto più di tanto il funzionamento e la impaginazione dei dati su UM.


;D Meno male; avevo capito male.

Comunque posso garantire, per quel che vedo io che le impaginazioni, sono perfette.


Citazione:

beh, guardando oggi le nuove schede inserite e molte delle collane presenti mi sono dovuto ricredere. Questo metodo non è per le rare eccezioni ma sembra sia diventato lo standard di inserimento su UM.


Solo per le collane da libreria non numerate.
L'ISBN facilita enormemente agli amministratori il corretto ordinamento temporale (aiutandosi anche con la nuova possibilità di scaricare le collane in formato Excel), senza dover lasciare a Max l'incombenza, di riordinare ogni tanto, le collane non numerate.
Non ho idea quanto disturbi l'utente scoprire che il n. 3 è diventato il n. 7 da un giorno all'altro, o se lo disturbi di più avere a che fare con un n. di 10 (o 13 cifre), cosa non eccezionale, come ho documentato, che è univoco, è una informazione importante per individuare alcune prime edizioni, e che a prescindere dalla posizione in una collana, non cambia mai.

Citazione:

chiedo venia se ne ho frainteso lo scopo o il metodo di utilizzo ma a questo punto con queste informazioni sorge un problema a cui si possono dare volendo le seguenti soluzioni:


Quanto a fraintendimenti, mi dichiaro colpevole pure io.
Non entro nel merito delle soluzioni proposte da Max; secondo me, con qualche piccola rettifica grafica, possiamo rimanere come siamo adesso.

Citazione:

<taglio>le numerazioni fittizie nelle collane non sono nate per caso, seguono la progressione di uscita dei volumi in quanto di solito è in quello stesso ordine che poi li poniamo sui nostri scaffali, e servono appunto a far "funzionare" UM nello stesso identico modo anche per quelle collane che non hanno un numero progressivo alla base delle pubblicazioni.

è vero che ciò comporta grossi problemi nel dover inserire e reinserire più volte le collane su UM


Avessimo tutte le informazioni, questo sarebbe vero e banale.
In effetti, se dovessimo scoprire un volume non compreso nella nostra bella lista, basterebbe far finta di niente e la nostra numerazione di comodo non sarebbe disturbata.  ;D
Ho smesso vent'anni fa di spostare libri per far posto ad un libro scoperto in ritardo. Ora come ora possono passare anni prima che un libro venga messo nel posto giusto. Ovviamente è un problema solo mio.
L'uso della numerazione di 10 in 10, del codice interno, dell'ISBN ha facilitato enormente il compito a Dory, Renato e me nel tenere ordinato le collane senza ricorrere all'aiuto di Max.
In effetti, personalmente ho rinumerato collane 1,2,3... partendo dal più alto al più basso per inserire un titolo "dimenticato" nelle prime posizioni e per far coincidere la sequenza numerica con la sequenza temporale.
Non mi è venuto in mente di chiedere a Max di rinumerare.
Sono un fesso :'(
Con l'attuale impostazione che a Max sembra innaturale, sistemare un volume dimenticato è questione di pochi secondi.


Citazione:

ma tutto ciò è dovuto forse ad un fraintendimento di base:

e cioè lo scopo di UM che non è quello di catalogare tutte le collane pubblicate fino ad oggi ma è solo quello di dare qualche strumento utile a chi le colleziona.

se inseriamo una collana nel DB che nessuno di noi colleziona è chiaro che avremo grosse difficoltà nel reperirne tutti i dati e dovremo magari correggere il tiro più volte ogni volta che scopriremo un nuovo volume della collana con differenti metodi di numerazione. E nel caso di queste collane "inserite" e non collezionate, almeno dai presenti su UM, che senso ha tutto questo LAVORO se poi non sarà utile a nessuno in particolare?


Attualmente gli inseritori assidui sono una decina.
Gli utenti normali, se non trovano la collana in UM semplicemente non caricano i loro dati.
Inserire i dati è considerato da acuni faticoso (per altri è un piacere), ma quando la collana è caricata, magari da qualcuno che ha solo pochi numeri e non ha tutte le informazioni, molti completano e caricano le proprie collezioni (qualcuno si limita a segnarsi il libro come posseduto, senza preoccuparsi di completare i dati; una collana doppia, cancellata oggi, che riportava una sola copertina, sulle due della collana, risultava collezionata da 6 UMini che dichiaravano di avere entrambi i numeri).
Un esempio eclatante di collana caricata senza tutti i dati e rapidamente quasi completata è Nembo Kid.
Ma gli esempi sono numerosi.

Citazione:

io l'ho sempre ribadito dall'alba dei tempi di UM, non inseriamo ciò che non collezioniamo e non conosciamo, evitiamo di lavorare inutilmente.
<taglio>però da ciò che posso vedere, quello per cui ho iniziato questa discussione, è che un metodo di inserimento dati sta producendo grossi problemi sia estetici che funzionali alle pagine di UM.
<taglio>


Su questo punto mi piacerebbe sentire anche il parere degli altri.
Io vedo tutto normalmente senza stravolgimenti.
Max evidentemente ha fatto un lavoro migliore del buono (va bene, sarebbe ottimo, ma Max è modesto) che lui pensa di aver fatto.

Chi ha problemi con le schede, mancoliste e tascoliste?
Chi non ha problemi?

CE212T
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Supervisore

*

Responsabile area:
Fumetti
Visualizza collane curate
Offline  Msg:782



Brutta bestia, lasciami andare!


Sta esplorando Toutatis
8.2 %
CRODA ROSSA
UM NCC 1122-A
Sta esplorando Toutatis
(Asteroide)


Profilo
Re:NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« Rispondi #7 data: 24 Febbraio 2006, 21:14:55 »
Cita


Citazione:
Attualmente gli inseritori assidui sono una decina.
Gli utenti normali, se non trovano la collana in UM semplicemente non caricano i loro dati.
Inserire i dati è considerato da acuni faticoso (per altri è un piacere), ma quando la collana è caricata, magari da qualcuno che ha solo pochi numeri e non ha tutte le informazioni, molti completano e caricano le proprie collezioni


Citazione:
io l'ho sempre ribadito dall'alba dei tempi di UM, non inseriamo ciò che non collezioniamo e non conosciamo, evitiamo di lavorare inutilmente.


Citazione:
Su questo punto mi piacerebbe sentire anche il parere degli altri.


Personalmente mi piacciono i libri di sf e gialli e in un certo senso li colleziono, però non colleziono le collane per avere tutti i volumi pubblicati, tranne per pochi casi come per esempio i sacri volumi.
Che senso ha comperare tutti gli oscar mondadori o i bestseller o altro ancora solo per avere la collana completa? Vada per qualche urania trash, ma tra gli oscar e/o bestseller quanti sono realmente poi validi?

Personalmente ho caricato alcune collane più o meno monotematiche e poi ho affrontato il caricamento di una collana pressoché inutile-sconosciuta-da nessuno collezionata. Aveva un senso? Aveva un senso caricarla nel db per poi avere due libri in più nella classifica? Molto probabilmente no.
Ma la soluzione sarebbe stata o caricare due libri nel fuoricollana oppure caricare una collana con soli due libri o non caricare proprio nulla. A questo punto posso dire di averlo fatto per divertimento e per fare in modo che magari qualcuno se ne accorga, compri uno di quei libri e che tragga dalla loro lettura un arricchimento o un divertimento personale. Così come è capitato a me sfogliando il db. Nulla di più.  



Citazione:
Chi ha problemi con le schede, mancoliste e tascoliste?
Chi non ha problemi?


In quali altri siti si può gestire una propria collezione personale di sf o generi ammessi in UM? Nessuno che io conosca!
In quale altro sito si possono effettuare e avere tali servizi (informazioni, aggiornamenti, scambi, mancolista, tascolista...)? Nessuno che io conosca!
Qualche problema ci può stare. Fine del discorso.



Loggato
miky1

Membro del Club: La Tana del TrifideAspirante Ptertha

Collezionista

*

Offline  Msg:1715



I want to believe
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE
« Rispondi #8 data: 27 Febbraio 2006, 14:18:37 »
Cita

Non voglio assolutamente entrare sul tipo di impostazione da dare alle varie collane.

Vorrei solo sapere:
1) se devo continuare a fare scansioni di copertine e inserire libri & collane oppure no;
2) se devo inserire, in una collana nuova, solo i libri in mio possesso oppure sbattermi nel cercare di inserire + titoli possibile;
3) se inseriti i libri si può contare sulla collaborazione di qualche amministratore che, come ha fatto Ernesto SEMPRE, controlli e sblocchi la collana in approvazione in tempi accettabili.

Grazie e saluti a tutti.

Miky
Loggato
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | UraniaMania Forum... | Collabora con UraniaMania | Discussione: NUMERAZIONE VOLUMI COLLANE «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione