COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 13 Novembre 2018, 03:46:48
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | Non solo UM... | Internet e Dintorni | Discussione: A un passo dal Mantello Invisibile! «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: A un passo dal Mantello Invisibile!  (letto 595 volte)
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:111







Profilo
A un passo dal Mantello Invisibile!
« data: 03 Febbraio 2011, 14:11:50 »
Cita



Citazione:
Scienziati a un passo dalla creazione del mantello invisibileRoma, 3 feb. (TMNews) - Il mantello che rende invisibili potrebbe diventare realtà: gli scienziati britannici sono a un passo dalla creazione di un mantello dell'invisibilità che ha rivali solo al cinema, da Star Trek a Harry Potter, nella mitologia o nelle fiabe.


Un nuovo studio dell'Università di Birmingham promette grandi passi in avanti: se finora era possibile rendere invisibili solo oggetti estremamente piccoli, utilizzando i cosiddetti meta-materiali, oggi diventerebbero invisibili oggetti migliaia di volte più grandi, anche se ancora "piccoli", come uno spillo o una graffetta. I ricercatori hanno realizzato un cristallo di calcite in grado di nascondere gli oggetti all'occhio umano grazie alle sue capacità di piegare la luce, scrive il Telegraph. "E' un grande passo in avanti perchè per la prima volta l'area resa invisibile è grande abbastanza per l'osservatore per 'vedere' l'oggetto invisibile a occhio nudo", ha dichiarato Shuang Zhang, fisico e coordinatore della ricerca all'Università inglese pubblicata sul giornale Nature.
La rivoluzionaria tecnica è limitata solamente dalle dimensioni dei cristalli naturali, perchè la calcite può arrivare a misurare fino a 6,5 metri di lunghezza. Sarebbe tuttavia possibile produrre cristalli con qualità simili e quindi non avere più limiti: "I mantelli precedenti hanno funzionato a livelli di un milionesimo di metro, molto più piccoli dello spessore di un capello" con materiali artificiali, secondo l'esperto. "Usando la calcite", invece, "possiamo cominciare a sviluppare dei mantelli di misure significative che apriranno la strada ad applicazioni future", ha detto Shuang. In futuro potrebbe infatti essere usata per nascondere veicoli militari, ma anche imperfezioni della pelle, come un neo o un foruncolo.


che bello!non vedo l'ora di introdurmi di nascosto nei bagni femminili!   
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePotente Jedy di Tecnocity
WebMaster

*

Responsabile area:
UraniaMania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3533



UraniaMania per piccina che tu sia...
Copertina Preferita

Sta esplorando Enceladus
14.3 %
DISCOVERY
UM NCC 2-A
Sta esplorando Enceladus
(Sat. di Saturno)


ProfiloWWW
Re:A un passo dal Mantello Invisibile!
« Rispondi #1 data: 07 Febbraio 2011, 14:12:06 »
Cita


Citazione:

...
perchè per la prima volta l'area resa invisibile è grande abbastanza per l'osservatore per 'vedere' l'oggetto invisibile a occhio nudo"
...


ma se è invisibile come fanno a vederlo a occhio nudo ?

Loggato
E quando ci domanderanno cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: "Noi ricordiamo".
(Ray Bradbury, gli Uomini-Libro in Fahrenheit 451)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3130



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:A un passo dal Mantello Invisibile!
« Rispondi #2 data: 05 Gennaio 2012, 09:21:11 »
Cita

Un'evoluzione dei cosiddetti "metamateriali" o "lenti spaziali" (materiali che consentono di deviare la luce attorno a sè, diventando di fatto invisibili) è la "lente temporale".
Oltre a curvare la luce attorno a sè, la lente temporale può occultare eventi che si verificano al suo interno.
In pratica, se poniamo che in mezzo a una coppia di lenti temporali succeda un evento, all'osservatore esterno parrà che il tempo sia trascorso in maniera regolare senza accorgersi dell'evento temporale avvenuto all'interno delle due lenti.
Sul sito "Le scienze.it" l'esperimento viene spiegato con la seguente metafora:
"La distinzione tra occultamento temporale e spaziale può essere compresa con una metafora sul traffico automobilistico. Un mantello spaziale agisce incrocio come uno svincolo a "quadrifoglio" o un cavalcavia, in cui il traffico è guidato (da strade di scorrimento) in modo dar piegare attorno a una certa regione di spazio. Dopo aver attraversato l'incrocio, il traffico continua nella stessa direzione, come se lo svincolo non esistesse. Per contro, un mantello temporale si comporta come un passaggio a livello. Il traffico viene interrotto quando passa un treno, formando un vuoto nel traffico. Dopo che il treno ha superato l'incrocio, le auto fermate accelerano fino a raggiungere il traffico di fronte a loro, e il fatto che un treno abbia attraversato l'incrocio non può essere dedotto osservando il flusso delle auto."


Cortesia Yun Lai/Hong Kong Universitry of Science

Per leggere tutto l'articolo, sul sito "Le scienze.it":
http://www.lescienze.it/news/2012/01/05/news/mantello_invisibilit_temporale_spaziale_varco_tempo-774815/
« Ultima modifica: 05 Gennaio 2012, 09:24:12 di marco.kapp » Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Roger Wilco


Collezionista

*

Offline  Msg:33



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:A un passo dal Mantello Invisibile!
« Rispondi #3 data: 05 Gennaio 2012, 11:52:29 »
Cita


Citazione:
...
In futuro potrebbe infatti essere usata per nascondere veicoli militari, ma anche imperfezioni della pelle, come un neo o un foruncolo.


La prima alternativa mi fa un po paura, mentre la seconda la trovo davvero inutile e patetica.
A prescindere da tutto, comunque, avevo gia' sentito tempo fa di questo materiale capace di curvare la luce, e tutto sommato indipendentemente dalle applicazioni pratiche che possono essere piu' o meno utili e nobili, benvenga il progresso scientifico-tecnologico anche quando, per certi versi, puo' far storcere un po il naso.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3130



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:A un passo dal Mantello Invisibile!
« Rispondi #4 data: 02 Febbraio 2012, 08:45:44 »
Cita

Dopo i "metamateriali ", nuovi materiali si affacciano sulla scena, come i materiali plasmonici.
Grazie a un rivestimento in materiale plasmonico, si è riusciti per la prima volta a rendere invisibile un oggetto tridimensionale per qualunque direzione di osservazione. Per ora il prototipo funziona in modo ottimale solo nello spettro delle microonde, ma per il prossimi futuro si cercherà un'applicazione anche nel visibile.



Per leggere l'articolo, sul sito "Le Scienze.it":
http://www.lescienze.it/news/2012/01/28/news/un_mantello_per_l_invisibilit_in_3d-821162/
Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | Non solo UM... | Internet e Dintorni | Discussione: A un passo dal Mantello Invisibile! «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione