24 Ottobre 2017, 11:25:19Commento scritto da remotino
Voto: 7.50
Lo avevo già letto e mi era passato di mente. Ottimo romanzo, le avventure del capitano Cole e il suo equipaggio. Personaggi divertenti, conosciuti già nei volumi passati.
 
04 Ottobre 2017, 17:47:30Commento scritto da galions
Voto: 7.50
Terzo capitolo della saga di Resnick dedicata al capitano Cole e all'equipaggio della 'Theodore Roosevelt'.
Si tratta di una saga di cinque romanzi, per cui i titoli intermedi corrono il rischio di essere tronchi ed interlocutori rispetto all'atteso finale. Resnick invece riesce ad evitare abilmente tutto questo, introducendo nuovi personaggi, nuovi ambienti e nuove dinamiche.
Su quest'ultimo aspetto si potrebbe muovere una critica in merito al fatto che l'arguzia del protagonista ci priva sistematicamente di un avvincente confronto militare spaziale con i suoi antagonisti, che il lettore attende invano per pagine e pagine, tuttavia la scaltrezza del capitano Cole non è certo priva di fascino.
La formula di fondo è invariata, fantascienza avventurosa senza troppi sofismi o giustificazioni scientifiche, viaggi oltre la velocità della luce permessi dai wormhole e personaggi a loro modo carismatici. A presto ancora con Resnick.
 
27 Settembre 2017, 21:15:42Commento scritto da tulliodg
Voto: 8.00
Bello ricco di azione  di personaggi pieni di simpatia e carisma per chi ama l sf di avventura è una piccola perla,
 
11 Dicembre 2016, 22:02:52Commento scritto da Nova68
Voto: 6.00
Il libro si fa leggere ad una velocità sorprendente. Ho trovato i personaggi non simpaticissimi e non dotati di un carisma tale da farmi fare il tifo per loro (anzi!)... E devo dire nell'insieme che mi aspettavo di più. Però come già detto, è scorrevole, si legge bene non è pesante e le altre opere di Resnick mi sono sempre piaciute. Non mi sento quindi di bocciarlo. I siparietti con ammiccamenti sessuali dopo un poco, sono una "palla" colossale e continuano in tutti i romanzi....
 
07 Giugno 2015, 15:34:56Commento scritto da emilio
Voto: 6.50
romanzo che si legge facilmente e non ha nessuno spessore. Un insieme di raccontini con lo stesso personaggio, in stile western spaziale. Non mi sento di dare un voto alto, anche se è piuttosto brioso nell'insieme.
 
11 Maggio 2015, 11:32:17Commento scritto da Free Will
Voto: 7.50
La terza puntata del ciclo "Starship" con il capitano Wilson Cole (dopo "gli ammutinati dell'astronave" - Urania 1579  e "i pirati e l'astronave" - Urania 1591) ), ha quasi la stesse caratteristiche delle prime due: lettura piacevole e divertente, linguaggio lineare, personaggi molto ben caratterizzati, ancorché un po' sopra le righe, molta ironia ed un pizzico di psicologia sociale. Gli aspetti per così dire "scientifici" sono un po' dati per scontati e non vengono spiegati in alcun modo: così troviamo wormholes, navi e armi ad alta tecnologia, pianeti adatti alla vita di umani e alieni, ecc. Ci si concentra solo sulla storia. Certo non è un capolavoro (Resnick non è Asimov o Clarke), però ogni tanto è bello rilassarsi con una lettura divertente e poco impegnativa.
 
19 Aprile 2015, 18:53:04Commento scritto da razzomissile
Voto: 9.00
L'autore non delude rispetto agli episodi precedenti. L'ambientazione già ricca, si colora sempre di più con flashback ed racconti di battaglie ed eventi passati. Il ritmo della narrazione è sempre elevato ed i personaggi sono ben delineati psicologicamente e molto ironici.

Spero di vedere il seguito ed le nuove imprese dell'equipaggio ammutinato.

 
20 Febbraio 2015, 09:12:50Commento scritto da AgenteD
Voto: 7.50
Questa volta i Pirati sono diventati Mercenari, quello che non è cambiato è il divertimento nel seguire le varie avventure che si susseguono nel romanzo. Rimane sempre sopra le righe (..."io capisco tutto prima degli altri", "io risolvo sempre tutto"...) il capitano Cole che è però anche simpatico e dotato di grande spessore morale. Insomma una lettura che interessa e diverte. Speriamo in un pronto arrivo delle successive...
 
11 Febbraio 2015, 18:06:51Commento scritto da antosimov
Voto: 8.00
Ottima lettura. Se i personaggi avessero spade al posto di laser e guidassero velieri invece di astronavi, si potrebbe pensare a un romanzo di Salgari.
Il romanzo e pieno di eroi onore giustizia, è sicuramente un buon romanzo di fantascienza di avventura.
Si legge in poche ore da tanto è scorrevole.
 
30 Gennaio 2015, 17:57:50Commento scritto da Oldman
Voto: 9.00
Sempre più divertente questa saga. Lettura molto scorrevole e avvincente come la "vecchia" SF di una volta. I personaggi sono sempre ben marcati e simpatici. Queste avventure se vogliamo, un pochino ingenue e candide, mi fanno venire in mente quella bella serie di telefilm anni 80 del gruppo A TEAM; dove si sparavano milioni di colpi senza mai però fare troppi danni! Bello! Spero di poter leggere al più presto i continui; anche se non vorrei trovarmi il Capitano Cole, al comando di una mega flotta. Diventerebbe un poco "dura" mantenerla facendo i mercenari "buoni"; anche per il fatto che trovare "clienti" in grado di pagare una flotta da guerra credo sarebbe difficile!  
 
21 Gennaio 2015, 12:21:37Commento scritto da mitd
Voto: 8.00
Space opera del nuovo secolo, divertente, rapida, leggera senza essere superficiale. I personaggi, vecchi e nuovi, sono accattivanti (su tutti David Copperfield). Come i romanzi precedenti, sembra una raccolta di racconti che si fondono seguendo una linea guida fino alla temporanea conclusione. Con le dovute differenze, mi ricorda i romanzi di "Doc" Smith, dove alle rutilanti innovazioni di tecnologia militare si sostituiscono le geniali strategie del capitano Wilson Cole. Volendo cercare un altro riferimento, azzarderei il ciclo Dorsai di Gordon Dickson.
 
20 Gennaio 2015, 12:09:54Commento scritto da ciccio
Voto: 7.50
Un buon romanzo volutamente dedicato alla space opera classica
 
16 Gennaio 2015, 22:20:01Commento scritto da Faresme
Voto: 8.00
Finalmente un romanzo tipo vecchia space opera alla Hamilton anche se rapportato alla data odierna.
Ha una trama godibilissima e di immediata leggibilità che consente di apprezzare appieno tutte le pagine del volume.  
 
15 Gennaio 2015, 17:44:45Commento scritto da bibliotecario
Voto: 7.00
Il migliore sin qui letto della serie di Wilson Cole. Restano ben in evidenza come nei primi due precedenti capitoli divertimento, avventura e quel tocco di semplicità che rende la lettura un piacere, ma oltre a ciò si nota in questo romanzo l'abbozzarsi di un tentativo più maturo di delineare i personaggi e le loro motivazioni interiori senza comunque che questo vada a discapito dell'azione più sfrenata, costante di ogni pagina di questa storia. Ottimo esempio di fantascienza spaziale avventurosa rivisitata in chiave moderna, speriamo che Urania prima o poi pubblichi pure i due successivi volumi della serie.
 
10 Gennaio 2015, 09:34:22Commento scritto da Gundam70
Voto: 8.00
Sempre piu' emozionanti le avventure di Wilson Cole e la sua ciurma.
Dopo aver affrontato il tema dell'ammutinamento nel volume 1, dopo aver provato a fare il pirata nel volume 2, ora Wilson Cole si prova a cimentare nel campo dei mercenari, vendendosi al miglior offerente.
Ma il suo profilo di persona integerrima non e' solo una facciata. Egli e' effettivamente mosso da sani principi e per questo tutti gli altri personaggi che lo circondano non possono fare altro che ammirarlo e schierarsi con lui.
Molto bene anche questo terzo capitolo (di cinque).
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

cosmo 49, frisco, Vedi il profilo utente, aidoru, dottogekuri, odisseo, Thermonuclear Warrior
Utenti cui non piace il libro