13 Febbraio 2015, 23:17:41Commento scritto da emilio
Voto: 4.00
E  cosa c'era in questa torre? Un pessimo scrittore di fantasy,
 
26 Aprile 2014, 14:56:58Commento scritto da adso
Voto: 5.50
Romanzo più fantasy che fantascientifico (la compagnia, il tesoro da trovare,...). Personaggi che più stereotipati non potrebbero essere. Comunque, si legge velocemente e alla fine contiene pure un abbozzo di morale (seppur assolutamente scontata). Consente di passare qualche ora di lettura scorrevole, ma nient' altro. Evitabile. Mezzo punto in più per il simpatico racconto in appendice.  
 
10 Febbraio 2013, 16:34:06Commento scritto da Han Tavers
Voto: 4.50
Romanzetto di lettura veloce; un pò banale nell'intreccio della trama soprattutto quando giungono alla torre.
I personaggi sono del più scontato clichè.
 
23 Settembre 2012, 09:19:18Commento scritto da chipmunk
Voto: 5.00
Mi piace, perché.... mi piace. Scorre, è leggero, innegabilmente banale e infarcito di stereotipi/archetipi nonché scontato e prevedibile. Si legge in pochissimo e non lascia niente... Inteso come "valore" il giudizio però, a mio avviso, non può essere che negativo, per gli stessi motivi.
 
04 Marzo 2010, 04:44:45Commento scritto da Eremita
Voto: 6.50
Non male nel complesso questo raccontone.
Personaggi stereotipati, ma nel complesso piacevoli: l'eroe, il cattivo, la bella da salvare...
scorrevolissimo e accattivante lo stile di questo mix fantasy/fantascienza.
Nulla di originalissimo ma piacevole da leggere in qualche ora
 
04 Luglio 2005, 14:03:07Commento scritto da squeezo
Voto: 2.00
Ho resitito per le prime 10 pagine, poi ho dovuto rinunciare. Scritto con un copia e incolla prima ancora che lo inventassero.
 
07 Giugno 2005, 12:57:49Commento scritto da francibass
Voto: 3.00
Piu' che fantascienza e' fantasy con qualche viaggio spaziale: si badi bene, fantasy con la f minuscola, perche' se cercate gli stereotipi ed i luoghi comuni del genere, li trovate tutti qui. L'eroe guerriero-macho-onnipotente alla Conan il barbaro, l'odalisca succube, il mago cattivo cattivo popolano il racconto dall'inizio alla fine che poi sarebbero meno di 100 pagine! Praticamente una mezzalogia! Per non parlare delle centinaia di riferimenti a luoghi e popoli inventati - senza poi nessuna reale influenza sulle vicende - che infarciscono ogni pagina. E hanno avuto il coraggio di ripubblicarlo come "Capolavoro" nel numero 977!!! Leggetelo solo se volete farvi quattro risate o se avete meno di 12 anni!
 
Utenti cui piace il libro
elizara
Utenti cui non piace il libro