28 Ottobre 2010, 14:10:56Commento scritto da attiliosfunel
Voto: 6.00
Letto a suo tempo, e senza particolari memorie... Delusione da parte di questo autore, il cui Giù nel Pleistocene mi aveva invece favorevolmente sorpreso.
 
27 Ottobre 2010, 22:44:18Commento scritto da brz57
Voto: 6.00
molto semplice......forse troppo!! Le prime pagine mi avevano abbastanza intrigato, sembrava l'inizio di una bella storia ma poi l'evoluzione e lo sviluppo del racconto sono state parecchio deludenti. Comunque mezzo voto in piu' per la facilita' con cui si legge, almeno non e' un mattone anti-insonnia!
 
09 Febbraio 2007, 10:41:23Commento scritto da marsman60
Voto: 6.00
SENZA IFAMIA E SENZA LODE UNICO INTERROGATIVO E' COME HA POTUTO UNA RAZZA COSI STUPIDA E DEBOLE CONQUISTARE LA TERRA???
 
28 Agosto 2006, 13:56:06Commento scritto da razzomissile
Voto: 5.50
L'inizio del romanzo stuzzica l'attenzione: una razza di umanoidi dalle sembianze di uccello domana la Terra dove la razza umana è in cattività ed in condizioni ai limiti dell'estinzione. Il romanzo tuttavia perde via via interesse e nè la liberazione della Terra da parte dei coloni marziani (più disumani degli stessi uomini-uccello) nè il messaggio sul relativismo culturale che l'autore trasmette, riescono ad animare la storia. :-\
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro