02 Settembre 2017, 09:19:08Commento scritto da astrologo
Voto: 6.50
E' difficile commentare un romanzo sociologico in una collana di fantascienza. Ad essere buoni la situazione tipo lager tedesco (mascherato) descritta nel romanzo può essere considerata "distopia". In realtà lo scrittore rappresenta una società chiusa che non ha principi morali né tantomeno rispetto per le leggi, e, che, tramite fumose regole cerca di irreggimentare dei dipendenti. Come fantascienza non si può dare un voto, come romanzo sociologico è apprezzabile.
 
23 Luglio 2015, 19:28:47Commento scritto da maxpullo
Voto: 5.00
Mi aspettavo di rivivere le emozioni di "Condominium" ma così non è stato: le atmosfere surreali alla "Eyes Wide Shut" sono l'unica cosa rilevante di un romanzo che scorre su binari monotoni e ripetitivi senza arrivare da nessuna parte.
Mentre Ballard costruisce un vero e proprio elogio alla pazzia, Tomerlin si limita a descrivere in modo molto approssimativo e forzoso una situazione sociologica inesplicabilmente portata alle sue più estreme conseguenze da fattori noti solo all'autore: alla fine non solo non è chiaro chi o cosa si nasconda dietro la fantomatica "Compagnia" che gestisce il "Parco", ma neppure si chiarisce quale scopo si prefigga nel ridurre in schiavitù suoi dipendenti.
La perla della chiesa multireligione poi è il tocco di ridicolo finale che corona un romanzo partito con premesse interessanti ma finito assai male.
 
19 Maggio 2008, 16:12:01Commento scritto da Eremita
Voto: 5.00
A me NON è piaciuto!
l'argomento, la trama, le descrizioni...
Sociologia dell'alveare, lotte per il potere a base di sesso e cospirazioni, lotta di classe, repressioni, ribellioni e fughe.
Molto poco scorrevole, Personalmente non lo consiglio, ma per coloro che amano il genere...
 
Utenti cui piace il libro
attiliosfunel
Utenti cui non piace il libro