26 Ottobre 2017, 07:32:57Commento scritto da astrologo
Voto: 6.00
Romanzo leggero che si legge tutto d'un fiato. E' il pregio principale di questo scritto per il resto piuttosto banale e scontato. Mi ha ricordato in un certo qual modo un libro di Verne che avevo letto da ragazzo. L'isola misteriosa (il seguito di ventimila leghe sotto i mari)
 
20 Maggio 2016, 07:09:38Commento scritto da maxpullo
Voto: 6.00
Romanzo abbastanza banale e scontato ma che ha il pregio di essere scorrevole e di leggersi rapidamente.
Dopo un incipit molto appassionante, che mi aveva fatto sperare in una storia tipo "I superstiti di Ragnarok", la storia stenta a decollare davvero: la lotta per la sopravvivenza si fa sempre meno ardua, tutto diventa improvvisamente semplice e lineare per appiattirsi nel banale non appena spuntano gli alieni.
Bisogna dare atto a Tofte di aver concepito creature assai bizzarre, senza mai lasciarsi andare in spiegazioni di qualsiasi genere sulla loro evoluzione (persino i protagonisti rimangono perplessi e non azzardano alcuna ipotesi) e questo da un certo fascino misterioso alla lettura.
La morale naturistica e pacifista che fa da sfondo un po' a tutto il romanzo e che sale prepotentemente alla ribalta nel finale è proposta senza troppi fronzoli attraverso la storia, supportata cioè dai fatti narrati e, fortunatamente, non viene imposta in alcun modo dal narratore attraverso "spiegoni" o paternali: questo, in aggiunta alla  scorrevolezza della trama, fa guadagnare ai miei occhi la piena sufficienza al libro e gli evita il... naufragio.
 
12 Dicembre 2012, 02:36:52Commento scritto da fieramosca
Voto: 6.00
Romanzo non molto originale, appena sufficiente. Si può leggere abbastanza piacevolmente.
 
30 Agosto 2009, 00:22:51Commento scritto da Eremita
Voto: 6.00
Romanzetto molto semplice e lineare, a tratti ingenuo...
Stile scorrevole, non troppi spunti di riflessione.
 
07 Ottobre 2008, 07:48:58Commento scritto da crizzo
Voto: 6.00
Buon romanzo con ingredienti semplici; piacevole da leggere ma nulla di più.
 
19 Aprile 2006, 21:11:53Commento scritto da cat
Voto: 6.00
Favoletta con una morale: non insegnare la guerra ad una popolazione pacifica (che era necessariamente aliena). Per bambini, gli alieni sono simpatici.
 
Utenti cui piace il libro
effedierre, elizara, robipek
Utenti cui non piace il libro