22 Agosto 2012, 11:42:51Commento scritto da Free Will
Voto: 6.00
Con Goulart si va sempre a colpo sicuro, nel senso che non si può pretendere alcuna profondità, ma ci si diverte sicuramente.
Fra le mille battute e invenzioni grottesche, ci sono anche piccoli segnali di satira alla società moderna e perfino alcune premonizioni tecnologiche.
 
18 Settembre 2010, 21:42:16Commento scritto da maxpullo
Voto: 5.50
A volte è bene staccare un po' la spina e leggere qualcosa di poco impegnativo.
Questo strampalato romanzo di Goulart ha un solo pregio: non è assolutamente necessario seguirne la trama o tentare di comprendere cosa l'autore stia tentando di raccontare perchè sarebbe un inutile sforzo visto che in realtà egli ha sostituito l'inutile necessità di costruire una vicenda logica e coerente con il molto più semplice compito di infilare una battuta dietro l'altra, nascondendo la vacuità della storia sotto un'atmosfera brillante e scanzonata da spaghetti-SF.
Molto meglio quindi leggere questo mediocre romanzetto a mente totalmente sgombra, limitandosi ad apprezzare le felici battute e le divertenti situazioni che Goulart riesce ad immaginare senza soluzione di continuità dall'inizio alla fine, senza cercare di voler trarne insegnamenti o conservarne qualche ricordo.
Ed anche se questo singolo pregio non basta per far si che questo libro meriti una piena sufficienza, almeno ci può dare un motivo per volerlo tirar giù dalla libreria e leggerlo.
Ma anche lasciarlo lì dove sta può essere una idea valida.
 
01 Giugno 2009, 21:15:59Commento scritto da attiliosfunel
Voto: 6.50
Mediocre e insulso, ma è vero che nei romanzi di Goulart ci si diverte.
 
07 Luglio 2005, 14:12:48Commento scritto da squeezo
Voto: 7.50
Il migliore di Goulart, a mio avviso. Divertente, sarcastico, per certi tratti demenziale.
 
Utenti cui piace il libro
Nova
Utenti cui non piace il libro