15 Novembre 2016, 10:28:05Commento scritto da astrologo
Voto: 7.50
Autore piuttosto bravo nello scrivere racconti, un po' meno nei romanzi. Quest'antologia è folgorante, il primo racconto è favoloso, buono il terzo, curioso quello che ha ispirato un film di fantascienza (?) italiano con Mastroianni, fenomenale l'ultimo. Ma il migliore, a mio avviso è il penultimo. Grottesco, ironico, arguto, ottimo autore.  
 
25 Maggio 2013, 14:28:44Commento scritto da rocktd
Voto: 8.00
Il magazzino di Untouched by human hands mi lascia un senso di sconfinato. Piaciuto.
 
22 Maggio 2013, 18:33:39Commento scritto da nickel
Voto: 7.00
 
01 Ottobre 2012, 10:01:08Commento scritto da marpata
Voto: 8.50
Per mia opinione un capolavoro
 
30 Settembre 2012, 17:00:53Commento scritto da Rocheta
Voto: 8.00
Vecchie storie degli anni cinquanta divertenti e ironiche, come gli autori usavano proporre in quel periodo. Storie che fanno riflettere sulla stupidità manifestata talvolta dal genere umano, che non sempre riesce ad interagire nel modo giusto con la realtà. Questi racconti, che rappresentano un pezzo di storia del genere fantascientifico, hanno gettato le basi per tutta la fantascienza scritta successivamente.
 
13 Agosto 2012, 16:52:07Commento scritto da elerix
Voto: 9.50
Una raccolta di racconti divertenti, paradossali, imprevedibili, a tratti crudeli, ma sempre pervasi di una grandissima ironia e, soprattutto, scritti in modo magistralmente brillante! Un libro fantasico sotto molti punti di vista!  
 
12 Novembre 2011, 15:46:22Commento scritto da Free Will
Voto: 8.00

I racconti anni 50 di Sheckley sono sempre divertenti, nonostante il tempo trascorso. La loro caratteristica principale è la grande ironia e la grottesca visione delle società future.
Nonostante l'apparente leggerezza con cui vengono raccontate queste storie, il sottofondo di critica alla nostra civiltà è serio ed anche crudele.
 
25 Settembre 2011, 22:03:53Commento scritto da maxpullo
Voto: 7.50
Avevo tanti bei ricordi di questa antologia che è anche uno dei primissimi Urania della mia collezione personale, ma ho atteso di rileggerla per mettere il mio commento: come ricordavo tutti i racconti sono validissimi, con alcune punte di eccellenza come La montagna senza nome, La settima vittima, Criminali cercansi e L'accademia.
Pressochè tutti i racconti sono incentrati sul tema del rovesciamento dei valori etici e, come tipico di moltissimi lavori di Sheckley, sulla satira nei confronti della società contemporanea.
Si va dall'esaltazione delle proprietà "catartiche" della violenza di "Pellegrinaggio alla Terra" e de "La settima vittima", al bizzarro codice etico de "I mostri", per approdare all'efficacissima terapia contro l'alienazione mentale proposta da "L'accademia" ed alla surreale disavventura del simpatico protagonista di "Criminali cercansi" fino alla monumentale, terrificante ribellione dell'universo nei confronti dell'uomo raccontata nel memorabile "La montagna senza nome".
Ma al di là di preferenze ed eccellenze, va osservato che tutti i racconti hanno quel qualcosa di speciale che solo autori come Sheckley, Brown e Young sapevano mettere nei propri racconti: quel colpo di scena finale che rovescia completamente il senso del racconto e che lo rende indimenticabile.
Una antologia da trovare, leggere e conservare.

Mai toccato da mani umane - 6,5
Pellegrinaggio alla Terra - 6
La montagna senza nome - 8
Clandestino - 7
I mostri - 7,5
La settima vittima - 8,5
Criminali cercansi - 8,5
L'accademia - 8
Il catalogo delle mogli - 7,5
 
07 Aprile 2011, 15:56:16Commento scritto da PabloE
Voto: 8.00

Il primo Sheckley che ho voluto conoscere è stato l'antologista, e non me ne sono pentito. Racconti tutti di ottima fattura, nessuno sotto la sufficienza e in particolare con una perla (Criminali cercansi).
 
20 Agosto 2010, 09:08:47Commento scritto da luca1980
Voto: 8.00
Splendidi racconti che affrontano varie tematiche dove la fantascienza e' il colore di fondo ma il vero protagonista e' l'uomo-societa'. Ironico, divertente, pungente....ottima mano, ottime idee.
 
15 Gennaio 2009, 18:19:39Commento scritto da slan
Voto: 10.00
Fantastico! Geniale! Una raccolta di racconti paradossali, imprevedibili e scritti magistralmente! E' il primo Urania di Sheckley che leggo e mi ha entusiasmato... 10 e lode!!!
 
10 Settembre 2008, 21:34:42Commento scritto da Paolo-42
Voto: 6.00
Alcuni, troppi racconti neppure sufficienti....
 
13 Luglio 2008, 22:41:48Commento scritto da Jex
Voto: 9.00
Avrò letto questi racconti più volte e in varie edizioni, non hanno perso nulla del loro fascino e del loro umorismo, mi sono sempre divertito. La grandezza di Sheckley sta proprio nei suoi racconti paradossali e unici. Leggeteli!
 
01 Dicembre 2007, 20:55:54Commento scritto da pegolo2003
Voto: 6.00
Alcuni racconti divertenti,altri inconsistenti!
 
29 Luglio 2007, 11:18:06Commento scritto da lolinhozzo
Voto: 3.50
Vecchio, datato, moralistico. Leggendo questi racconti penso immediatamente alle critiche di Stanislaw Lem alla fantascienza americana dei cosiddetti "anni d'oro" e non posso non fare a meno di scuotere la testa insieme a lui.
Esempio perfetto? "Pellegrinaggio alla Terra": un ragazzo di campagna (oops, di un pianeta periferico) arriva finalmente nella grande metropoli (oops, la Terra) e rimane sconvolto e scioccato dalla sentina di vizi e immoralità nella quale si ritrova immerso. Ah, l'onestà della parca e sobria America rurale (oops, il pianeta Vattelapesca)!!

Quant'è brutta la SF americana degli anni '50...
 
17 Maggio 2007, 09:03:13Commento scritto da io.robot
Voto: 8.00
una bella selezione di racconti che consiglio caldamente a tutti di leggere......
tra tutti vi segnalo LA DECIMA VITTIMA dal quale è stato tratto un film con Mastroianni

ps: grazie a VINMAR per avermi fatto omaggio del volume a lungo cercato :-* :-* :-*
 
Utenti cui piace il libro
fieramosca, Baslim, Franz, oraclemaster, Sherdan, skywalkerboh
Utenti cui non piace il libro