11 Maggio 2015, 22:39:54Commento scritto da mitd
Voto: 7.50
Buona antologia che raccoglie, tra alti e bassi, il meglio del 2008.
I racconti che mi sono piaciuti di più:  "Momorare" di Gene Wolfe, un'idea geniale per originalità condotta magistralmente;  "Ragioni per non pubblicare" di Gregory Benford, che per brevità ed efficacia mi ha ricordato Fredric Brown; "Terza persona" di Tony Ballantine per l'ambientazione intensa, la trama emotivamente coivolgente e l'approccio letterario. Valido anche "Come sai, Bob" di John Hemry, sperando che il messaggio venga recepito dai curatori nostrani delle collane di fantascienza.
Infine, una menzione particolare per "Pirati della costa somala" di Terry Bisson: non sarà fantascienza, ma è un capolavoro sociologico che ho intenzione di passare ad amici/e insegnanti di lettere nelle superiori perché lo facciano leggere e commentare ai loro studenti.  
 
27 Aprile 2015, 08:38:17Commento scritto da clisimak
Voto: 6.00
Antologia appena discreta, il miglior racconto è "memorare" voto 7,5   poi seguono "tracciatori e tiratori"   "reclutamento"   "il ponte"  voto 7  
 
06 Agosto 2012, 18:12:20Commento scritto da Darkyo
Voto: 8.50
Antologia un po' striminzita, con un racconto chiaramente non fantascientifico (Pirati della costa somala, comunque intenso e avvincente) e una poesia (Vennero dal futuro, bella). I migliori sono certamente il racconto sulla fantascienza Come sai, Bob di John Hemry e il brevissimo Ragioni per non pubblicare di Benford; ottimi anche quelli di Wolfe, Baker, McDonald e, soprattutto, Come inizia la musica di James Van Pelt, originale e struggente.
 
26 Gennaio 2012, 20:37:23Commento scritto da attiliosfunel
Voto: 7.50

Sono a metà del libro ma già mi sbilancio... Direi discreto in quasi tutti i racconti, a parte il da altri osannato Memorare di cui  ho trovato insopportabile il linguaggio sempre sopra le righe. Sempre, vincitore del Nebula, non era poi 'sto gran che ma solo un racconto buono. Diciamo che per metà li libro non è malaccio.

Fine libro: dò un punto in più netto dopo avere completato il volume grazie al crudelissimo racconto di Bisson, allo struggente hard boiled del futuro della Goonan e soprattutto alla geniale satira della fantascienza contemporanea di Hemry: in cinque pagine, fa capire perché la gente oggi legge soprattutto sbrodolate fantasy invece che la sf hard. Da leggere assolutamente.
Nota: dando un'occhiata all'Internet Speculative Fiction Database, ho notato che il Lippi ha silenziosamente abolito alcuni racconti di autori europei, che erano già stati tradotti sul Millemondi del meglio della SF Europea appunto. Però due righe per segnalare la cosa poteva scriverle, no? Magari chi non ha quel volume potrebbe incazzarsi.
 
28 Settembre 2011, 14:31:37Commento scritto da marsman60
Voto: 7.00
ogni tanto qualche antologia di racconti discreta e non messa insieme alla bellemeglio tanto per pubblicare
 
09 Settembre 2011, 10:04:43Commento scritto da bibliotecario
Voto: 6.00
Per me al disotto della media degli anni precedenti i racconti scelti da Hartwell e Cramer per l'antologia The Year's Best SF del 2007. Spicca senza dubbio per originalità sugli altri "Memorare", per il divertimento" Pirati della costa somala" e il breve "Chi a paura di Wolf 359?" poco altro si salva.
 
02 Settembre 2011, 09:22:24Commento scritto da wawawa
Voto: 7.50
Quasi tutti ottimi racconti. I migliori sono "Memorare", "Tracciatori e tiratori", "La Moglie della Tomba", "Reclutamento", "Come inizia la musica", oscena la poesia "Vennero dal futuro"
 
Utenti cui piace il libro
dottogekuri
Utenti cui non piace il libro