24 Agosto 2017, 17:53:05Commento scritto da zecca_2000
Voto: 6.50
A me Sawyer non fa impazzire...mi piace, ma non mi fa impazzire.
Alcunerare occasioni, come Starplex o Killer on Line, per il resto siamo sempre nella zona "sufficienza piena", ma poco di piu'.

e questo romanzo ne e' la ennesima conferma.
Leggibilissimo, scritto benissimo, scorrevole, come e piu' dei vari Asimov o bob shaw 9per citarne un altro che scriveva sempre cose interessanti ma quasi mai stupende).
Trama poco fs, scrittura poco fs, in effetti sembra di leggere un romanzo mainstream.
Bei personaggi.

Alcune sotto trame non sono chiarisisme (la scimmia, la cina), ma e' un trilogia...vediamo..

Finale molto bello, guadagna quasi mezzo punto.
voto 6/7
 
01 Maggio 2014, 11:13:43Commento scritto da razzomissile
Voto: 9.00
Ho letto di fiato sia il primo libro... e sono stato costretto a leggere il secondo per capire come sarebbe andata a finire....

Ottimo lo spunto divulgativo della teoria dei giochi.

Decisamente straordinaria la narrazione della presa di coscienza dell''AI in bilico sul binomio filosofico ontologia-gnoseologia.

Imperdibile.

 
18 Novembre 2013, 11:40:37Commento scritto da and
Voto: 7.50
Come sempre è un piacere leggere un libro di S. perchè il suo stile di scrittura è semplice ma efficace, ma soprattutto 'umano'.
Non è usuale trovare un libro di FS in cui non ci sono cattivi (almeno per ora), ma S. caratterizza i propri personaggi come pochi altri scritturi attuali, e riesce a tirare fuori una storia credibile e a volte anche toccante.
Forse può risultare un po' ostico per chi non ha dimistichezza con termini che riguardano l'informatica, chi invece come me ne è appassionato non potrà che gioirne.
 
12 Settembre 2013, 19:12:50Commento scritto da Arne Saknussemm
Voto: 7.50
WWW Trilogy:
- WWW1: Risveglio (WWW: Wake, 2009)
- WWW2: In Guardia (WWW: Watch, 2010)
- WWW3: La Mente (WWW: Wonder, 2011)

3 volumi per un totale di 780 pagine .... lette in 5 giorni !!
Questi romanzi sono dei veri e propri "girapagina", lettura scorrevole, stile fresco, personaggi che "bucano la pagina", trama accattivante, tante idee e tanti spunti interessanti, dialoghi stimolanti (anche se a volte risultano poco verosimili) ... davvero difficile mettere in pausa la lettura !
La trama non è fine a se stessa ma pone interrogativi interessanti, offre momenti di riflessione su diversi temi cominciando dall'uomo e dalla sua natura per arrivare al World Wide Web. Il tutto è caratterizzato da un forte ottimismo.
Molto bello anche l'epilogo, una pagina e mezzo che apre orizzonti spaziali di forte impatto.
Non è un capolavoro ma è una gran bella esperienza di lettura.
 
11 Settembre 2013, 11:35:00Commento scritto da Free Will
Voto: 7.00
Considerando che Sawyer è un autore che detesto, sin dai tempi di "Mindscan", sono stupito di dover dare un voto positivo a questo romanzo. Si tratta di una storia veramente intrigante, anche se la FS è portata ad un limite un po' estremo.
Ma siccome sono cattivissimo, voglio sottolineare solo gli aspetti negativi.
Non è chiaro quali sia il ruolo degli episodi di Hobo e della Cina: al massimo potrebbero essere uno spunto per racconti separati.
La lettura necessita di una cultura informatica, come minimo al livello di utilizzatore quotidiano di tutti gli applicativi (dal pacchetto Office a tutte le estensioni di file e, naturalmente a Internet, inteso sia come navigazione, sia come posta elettronica e la conoscenza del significato di http. smtp, ftp, ecc.), ma sarebbe molto utile almeno un'infarinatura di programmazione e tutti i dettagli del codice ASCII; insomma è un romanzo che non può essere apprezzato e capito da tutti, e questo è un limite troppo grave.
Trattandosi di un primo libro di un ciclo di tre, non può essere letto autonomamente, anche perché il finale è decisamente sospensivo, non avendo chiarito chi/cosa sia webmind e quali siano le implicazioni generali, ossia non particolari dell'universo della protagonista Caitlin.
 
01 Marzo 2013, 23:53:17Commento scritto da clisimak
Voto: 7.50
Buon romanzo, con poca azione ma con idee interessanti che spero si svilupperanno nei successivi capitoli.
 
22 Giugno 2012, 17:29:35Commento scritto da remotino
Voto: 7.00
Certo non è un classico di fantascenza ma è certamente un bel volume.
 
24 Febbraio 2012, 15:42:32Commento scritto da gasp63
Voto: 7.50
Sawyer è ormai uno dei miei autori preferiti. La fantascienza è fatta di idee, o meglio di idee nuove;
Sawyer di idee nuove ne ha da vendere e le propone al lettore con il suo stile fluido.
L'idea da cui prende spunto questo romanzo non è completamente inesplorata (Tron per fare un esempio),
ma non è neanche mai stata sviluppata in questo modo.
L'unica pecca è che si tratta chiaramente e solo di una prima puntata,
perchè la storia finisce proprio quando si presentano all'orizzonte infiniti possibili sviluppi.
 
10 Gennaio 2012, 16:31:28Commento scritto da Dart Fener
Voto: 8.00
Come nel ciclo del Neanderthal Parallax Sawyer si è ben documentato per dare credibilità scientifica alle proprie idee. Con grande chiarezza vengono illustrate diverse branche del sapere umano: Medicina, Teoria dell'Informazione, Statistica, Psicologia e chi più ne ha più ne metta. Ne esce fuori un romanzo avvincente nonostante sia quasi privo d'azione.
Mi è venuta voglia di leggere un romanzo citato dall'autore: Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, il cui protagonista è un ragazzo affetto dalla Sindrome di Asperger. Chissà, forse un giorno o l'altro lo acquisterò!
 
05 Novembre 2011, 00:57:34Commento scritto da cosmo 49
Voto: 6.50
Bel romanzo con un buon sottofondo pseudoscentifico.
Lettura non facile, occorre una certa preparazione culturale, ma ne vale la pena.
 
06 Agosto 2011, 22:45:04Commento scritto da Eremita
Voto: 7.50

bello, a me è piaciuto molto
spero nel seguito...
 
12 Luglio 2011, 12:41:03Commento scritto da AgenteD
Voto: 7.50
Il libro è affascinante e, seppur non d'azione, fa appassionare per vedere "come andrà a finire" (parzialmente perchè è una trilogia); insomma Sawyer si conferma come uno dei migliori autori attuali
 
06 Luglio 2011, 21:29:57Commento scritto da brz57
Voto: 8.50
Lettura non facile, ma interessante e stimolante; Sawyer puo' piacere o meno, ma sicuramente non e'  mai banale e scontato. Il primo impatto mi ha ricordato "Altri giorni, altri occhi" ma poi la trama assume una sua connotazione ben precisa ed originale. Certo, alcuni teorie su Internet e pareccchi termini tenici e specialistici sfuggono a chi, come me, e' nato a meta' secolo (scorso), ma nonostnte questo il senso della "nascita" di una coscienza artificiale e' descritto in maniera davvero mirabile. Per chi pensa che leggere non sia solo scorrere delle righe stampate. Bello.
 
03 Luglio 2011, 20:29:17Commento scritto da cat
Voto: 8.00
Lettura difficile, impegnativa, ma mai faticosa. Non è FS di evasione.
Il Sawyer che preferisco. . Parte da un'idea  non nuova (dare la vista ai ciechi), ma la sviluppa in maniera originale, avvalendosi di una buona documetazione scientifica, senza scadere nel melenso buonismo degli ultimi suoi lavori pubblicati da Urania.Certi passaggi della storia, quando parla del Web, a me sono risultati oscuri perchè ho una conoscenza molto limitata dell'argomento. Speriamo che la trilogia venga pubblicata per intero.Spesso Urania fa delle strane scelte editoriali.
Aspetto sempre dai curatori  la pubblicazione del terzo episodio del preludio a Dune ed il terzo episodio dei Dingilliad di Gerrold.
 
03 Luglio 2011, 16:42:05Commento scritto da marsman60
Voto: 8.00
bel libro bella fantascienza notevole e divertente .
un appunto,anzi 2.
non riesco a capire cosa c'entri l'episodio della scimmia e pochissimo quello della cina
ora posso capire che il blocco del web abbia in qualche modo innescato la scintilla per l'AI
ma cosa c'entra la scimmia proprio no l'ho capito.
se poi il far parte di una trilogia vuol dire che ci saranno anche 3 storie diverse
LA CIECA
LA SCIMMIA
LA CINA
allora ci avvertano,ce lo dicano,parlano tanto sui blog e sulle anticipazioni ma quando serve.......
 
29 Giugno 2011, 23:14:26Commento scritto da olmo
Voto: 6.50
Trama ingegnosa, ma mi piacciono le trame esaustive, leggere un libro pensando che poi ci sarà un seguito non mi soddisfa molto. Preferisco indubbiamente Rollback anche se il marchio di fabbrica è sempre eccellente. Bello e irritante. L'avessi saputo non l'avrei acquistato e non acquisterò la seconda puntata.
 
29 Giugno 2011, 18:30:36Commento scritto da ovidio80
Voto: 7.50
Bel romanzo, scorrevole e molto piacevole. L'azione è quasi nulla ed è tutto incentrato sulla storia di Caitlin, che ritrova la vista grazie all'eyepod, apparecchio abbastanza futuristico, e di come in esso si crea e poi si sviluppa un'intelligenza artificiale, vera e propria, che crea un legame con la protagonista. Vengono citate diverse teorie legate alle informazioni. Sarebbe da leggere insieme alle altre due parti, che usciranno in futuro su Urania.
 
28 Giugno 2011, 20:47:39Commento scritto da mcsl10
Voto: 7.00

Bel romanzo, mai noioso ed abbastanza originale.. molto ben descritti i personaggi.. un pò deludente il finale, ma se è vero che si va per la trlogia allora si può perdonare :)
 
28 Giugno 2011, 19:40:54Commento scritto da bibliotecario
Voto: 7.00
Ottimo romanzo, scritto nello stile solare e positivo ma mai banale a cui ormai ci ha abituato il bravo Sawyer. Come nei precedenti romanzi dell'autore anche in questo non è certo l'azione a farla da padrone quanto invece l'idea, la trovata fantascientifica, basata su precisi e logici concetti scientifici attuali e il suo lento sviluppo sino alla conclusione, "che potrebbe essere in un futuro prossimo". Di pari passo su uno scenario quotidiano e attuale si muovono i personaggi, la cui consistenza e caratterizzazione sono uno dei punti di forza dei romanzi di Sawyer. E' l'idea e la sua evoluzione che tiene avvinghiato il lettore alle pagine di questo libro ed il suo finale per quanto appagante e suggestivo resta aperto per una storia pensata già come una trilogia.
 
28 Giugno 2011, 10:02:18Commento scritto da wawawa
Voto: 7.00
Mi aspettavo qualcosa di più ma sono sicuro che le restanti 2 parti saranno molto più avvincenti!
 
07 Giugno 2011, 18:47:27Commento scritto da Gundam70
Voto: 7.50
Romanzo con pochissima azione. E' decisamente la prima parte di un unico grosso romanzo, ma in qualche modo e' comunque un po' autoconclusivo.
Ritengo che il bello di questo romanzo e' soprattutto l'aspetto psicologico di Internet che si "sveglia" e prende coscienza di se.
bellissimi i passaggi a step progressivi e finche' e' solo speculazione fantascientifca, ci sorrido sopra.
Ma sarebbe inquietante pensare che qualcosa del genere potrebbe prima o poi capitare.
Per citare Sawyer, (discorso tenuto alla convention di Milano il 04/06/2001), la differenza tra fantascienza e Fantasy e' che la prima potrebbe essere verosimile nel futuro. La seconda invece, parlando di magia, elfi, nani etc... e' chiaramente puramente speculazione.
 
03 Giugno 2011, 13:16:00Commento scritto da AzeveL
Voto: 6.00
Attenzione! Questo commento contiene rivelazione sulla trama del romanzo:

E' una specie di IL CIECO DEL NON-SPAZIO di Bob Shaw, la protagonista è una ragazza cieca che,grazie a un dispositivo elettronico,riesce a vedere Internet (!?).Cioè vede un posto attraversato da linee e simboli che rappresentano i collegamenti tra i vari computer. E in questo "cyberspazio" incontra anche  un'entità misteriosa...per i miei gusti è un po' ridicolo e soprattutto poco intrigante.L'unica cosa che rende il romanzo "commestibile" è la vicenda della ragazza cieca, anche se l'intero libro è basato più sull'ipnotizzamento del lettore che sui veri contenuti. Ma d'altronde questa è la moda di oggi...  
il finale,oltre a essere stupido,non è neanche un vero finale,quindi suppongo che in WWW2 continuerà la storia con gli stessi protagonisti,forse anche la scimmia pittrice...ma io tanto non lo comprerò! :-)  
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Faresme, PIPPOGEO60


Utenti non associati:

altair4, Baslim, calamaro, dottogekuri, odisseo, Sherdan, Shrike
Utenti cui non piace il libro