25 Gennaio 2010, 13:05:48Commento scritto da victory
Voto: 5.00
Buona di per sè l'idea che un uomo si ritrova su un pianeta dove tutto è perfetto. Ma presto si rende conto che questo sistema è privo di qualsiasi emozione, un vivere o morire nell'indiferenza totale. Per descrivere questo stato di cose, l'autore usa un linguaggio piuttosto infantile con ripetizioni continue e trovate senza senso. Decisamente ho voluto leggerlo fino in fondo sperando in un finale che riscattazze la mediocrità, ma invano. Voto negativo.  
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro