01 Marzo 2015, 13:09:31Commento scritto da fabri
Voto: 6.00
dopo il primo romanzo del ciclo mi aspettavo qualcosa di più dal secondo, leggibile e abbastanza scorrevole
 
26 Luglio 2014, 08:31:36Commento scritto da remotino
Voto: 6.50
Prosegue la narrazione dei due personaggi dei mondi paralleli.

La storia è fluida e si legge bene, benchè ci siano divagazioni filosofiche e psicologiche che spiegano le diversità dei due mondi.

Devo dire che il primo volume è senz'altro più innovativo e movimentato, sicuranmente perchè era l'inizio della storia e c'era la novità del "fatto".
 
10 Luglio 2014, 18:53:56Commento scritto da clisimak
Voto: 6.50
Speravo in qualcosa di meglio dopo aver letto il primo del ciclo, comunque leggibile e abbastanza scorrevole.
 
26 Febbraio 2014, 12:09:57Commento scritto da gasp63
Voto: 8.00
Secondo capitolo del ciclo "Neanderthal Parallax".

L'idea origine del ciclo è geniale: l'esistenza e la presa di contatto tra due universi paralleli, uno popolato da Homo Sapiens e l'altro da Homo Neanderthalensis.

Le possibilità di evoluzione della storia sono molteplici.
Evidentemente non tutte praticabili per esigenze di lunghezza.
L'autore sceglie di dare a questo secondo capitolo un taglio quasi da fantascienza sociologica.
Il confronto tra lo scienziato neanderthal Ponter Boddit e la genetista sapiens Mary Vaughan,
permette all'autore di mettere a confronto i diversi sistemi di sviluppo delle due diverse specie umane.
Sovrappopolazione vs controllo delle nascite, inquinamento vs ambientalismo, agricoltura vs caccia,
religiosità vs ateismo, eterosessualità vs omosessualità, fino anche ai diversi rapporti sociali che si creano tra le persone.

Lo stile di scrittura di Sawyer è come sempre brillante e dinamico. Scorrevole e piacevole da leggere.
 
22 Dicembre 2010, 10:25:40Commento scritto da il_dominio
Voto: 7.50

Mi è piaciuto, non come il primo ma comunque mi è piaciuto. Mancano le "novità" introdotte nel primo romanzo, ma la storia regge bene lo stesso, spostando più l'attenzione sul profilo psicologico dei protagonisti.  
 
23 Febbraio 2010, 17:57:53Commento scritto da Free Will
Voto: 6.00

La seconda parte del ciclo di Neanderthal è leggermente migliore della prima, anche se continuano le inutili divagazioni tipiche dell'autore, che non va mai al nocciolo della questione. Per fortuna alcune di queste divagazioni sono di più alto livello (sociologico, filosofico, religioso) dei soliti processi all'americana. Purtroppo rimane un'altra delle sue fissazioni, ossia il sesso: la scena pornografica fra i due protagonisti è veramente ridicola, da pisciarsi addosso per le risate (ma non era questa l'intenzione di Sawyer).
La descrizione del mondo parallelo dei Neandertal è abbastanza divertente anche se poco credibile. Lasciamo perdere le strane abitudini sessuali, dove raggiunge il massimo dell'assurdo è nella descrizione delle case ricavate all'interno degli alberi, con il pavimento di muschio. Va bene che si tratta di fantascienza, ma non vale andare contro le leggi fisiche e biologiche.
La traduzione di Dario Rivarossa è piuttosto accurata, anche se non molto convenzionale, infatti non traduce "alla lettera", ma preferisce usare un linguaggio tipico della nostra lingua; certamente non è uno di quei traduttori che traducono "fuck you" con "fottiti". Solo un piccolo appunto riguarda due termini scientifici che vengono tradotti con "diossido di azoto" e "diossido di zolfo": anche se non sono tecnicamente sbagliati, in italiano non si usano; dioxide in italiano diventa biossido (non diossido), ma solo per alcuni elementi della tavola, e così invece di diossido di zolfo bisognerebbe dire "anidride solforosa".
 
05 Giugno 2009, 15:13:54Commento scritto da Han Solo Guerriero Stellare
Voto: 7.50
Interessante la vicenda degli universi paralleli, tuttavia meno incisivo rispetto al primo episodio, tuttavia amabile e apprezzabile come tutti i romanzi di Sawyer.
 
04 Maggio 2009, 22:17:30Commento scritto da npano
Voto: 7.00
Scritto bene, tema interessante e più di un occasione di riflessione sui mali della nostra società, peccato che il tutto tenda a girare intorno ad una storia di amore strana ma abbastanza scontata.
La società dei neanderthal è descritta in modo molto naturale ed infatti le parti più interessanti e che valgono il romanzo sono quelle ambientate nel mondo parallelo.
 
14 Aprile 2009, 22:03:57Commento scritto da 56-bob
Voto: 6.50
ha perso un po' dello slancio iniziale e la trama fantascentifica si diluisce in quella di un romanzetto d'amore. Molto meglio il primo!
 
12 Febbraio 2009, 11:33:11Commento scritto da FrancoBrambilla
Voto: 9.00
Fantastico proseguimento... non vedo l'ora di leggere (e spero di illustrare), il prossimo capitolo della saga neanderthaliana. Bravo Sawyer!
 
10 Febbraio 2009, 15:31:31Commento scritto da marsman60
Voto: 7.50
bello e divertente come il primo .
 
09 Febbraio 2009, 16:27:50Commento scritto da cat
Voto: 6.00
Melassic Park. Polpettone da saop opera con finale tratto da Ufficiale e Gentiluomo.
Ma Gere è un'altra cosa. I due amichetti neanderthal che vivono nella casa ricavata nel tronco di un albero sono sinceramente troppo per i miei gusti. Mi tengo Cip e Ciop.
Il più brutto romanzo di Sawyer. Sufficienza solo grazie al capitolo 22, commovente, senza grondare di melassa.
Sopravvalutato.
 
01 Febbraio 2009, 14:13:57Commento scritto da luciana
Voto: 10.00
Continua la saga del neanderthaliano Ponter Boddit e dell'umana MaryVaughan. In questo secondo volume, i protagonisti viaggiano l'uno nelmondo dell'altro, e l'autore ci fa addentrare nei rispettivi universiscoprendone le differenze, le perplessità e le reciproche paure.
Sawyer tiene alta la curiosità del sapere "cosa succederà dopo?".
 
17 Gennaio 2009, 00:00:51Commento scritto da bibliotecario
Voto: 7.50
2° capitolo di una trilogia, si fa apprezzare più per lo sviluppo psicologico dei personaggi principali, già conosciuti nel primo libro, che per la storia stessa che di fantascientifico non aggiunge niente che non fosse già stato presentato in " La genesi della specie". Questo libro mi ha dato l'idea di essee stato scritto per far da ponte tra il primo volume e il conclusivo terzo volume. Come altri hanno già commentato la forza del volume sta nei dialoghi dei personaggi ma mancono le idee nuove, le tesi portate avanti erano già state esposte nel primo libro. Comunque anche se non sarà un capolavoro come " La genesi della specie" rimane sempre una buonissima lettura.
 
16 Gennaio 2009, 22:24:54Commento scritto da Gundam70
Voto: 7.00
Come sempre leggere libri di Robert J. Sawyer e’ un piacere e mi mette di buon umore.
Interessante anche questo romanzo, sebbene mi sia piaciuto di piu’ il precedente capitolo.
La forza dei libri di Sawyer sta nei dialoghi dei suoi personaggi, che difendono tesi con pro e contro su argomenti interessanti. Volendo, lascia al lettore (a me) di pensare da che parte schierarmi.
Non sono mai letture semplici, di cui ci si puo' gustare solo la bella trama.
 
16 Gennaio 2009, 13:07:17Commento scritto da Dart Fener
Voto: 7.00
Sostanzialmente il mio giudizio è lo stesso di quello dato alla prima parte.
 
13 Gennaio 2009, 15:59:35Commento scritto da Darkyo
Voto: 9.50
Bellissimo secondo capitolo della saga di Sawyer, uno dei pochi che non ha mai sbagliato un colpo: Il ponte tra gli universi paralleli consente ai due protagonisti (una sapiens e un neanderthal) di incontrarsi di nuovo e, finalmente, di amarsi. Sulla vicenda amorosa, l'autore riesce ad innestare una serie di dialoghi e di episodi che riescono, efficacemente, a descrivere le differenze culturali fondamentali tra le due società (una moderna e più credibile fantascienza utopistica). Le idee sono tantissime e le premesse per un terzo splendido romanzo ci sono tutte.
 
13 Gennaio 2009, 11:46:12Commento scritto da Eremita
Voto: 7.00
Prosegue la storia di Ponter Boddit e di Mary Vaughan. Una fusione di due diverse civiltà attraverso un ponte fra gli universi...
Questo secondo volume della trilogia ha un'atmosfera un po' più da "Harmony" rispetto al primo, ma gradevole comunque la lettura...
Stile scorrevole, narrazione fluida.
Bei personaggi le cue vicende si intersecano, anche troppo!
Non male
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente, Tex-49
Utenti cui non piace il libro