07 Luglio 2013, 08:38:34Commento scritto da gasp63
Voto: 7.00
Scritto nel 1954 dalla coppia Pohl/Kornbluth, famosa per "I mercanti dello spazio", questo romanzo presenta tutte le caratteristiche del suo tempo. Non molto lungo e di facile lettura, sempliciotto ma non banale, scorre veloce come le avventure dei suoi protagonisti.
Una space opera sociologica. Ross e i suoi compagni di viaggio, visitano diversi pianeti colonizzati dall'uomo. Ogni pianeta ha un organizzazione sociale diversa in qualche modo "sbagliata" perchè estrema e in fondo decadente. Spetta a Ross e compagni attraversare la galassia alla ricerca della risposta che può salvare il genere umano dall'estinzione.
 
20 Giugno 2013, 15:02:43Commento scritto da Rocheta
Voto: 5.50
Leggere talvolta un vecchio romanzo di fantascienza degli anni 50 è come bere un bicchiere d'acqua senza avere sete. Va giù in un attimo, è digeribile, ma non ti soddisfa. La storia, anche se denota una certa morale di fondo, ha una prosa troppo scarna e il protagonista risulta essere il solito eroe per caso, che riesce sempre a cavarsela anche nelle situazioni più pericolose.
 
22 Dicembre 2011, 09:00:56Commento scritto da pepponedra
Voto: 7.00
Parte lento, all'inizio ho fatto fatica, ma poi decolla e si lascia leggere alla grande. Risente un po' del tempo, ma ha una storia, una morale e pure qualche consiglio da dare.
 
23 Maggio 2011, 19:22:15Commento scritto da Arne Saknussemm
Voto: 7.00
Vecchia lettura... riporto il voto che misi al libro dopo averlo letto.
 
14 Maggio 2006, 19:10:17Commento scritto da cat
Voto: 6.00
Sufficienza per la morale alla fine del racconto: contro le barriere che si creano tra i gruppi sociali. La storia è poca cosa.
Da segnalare l'artico finale, di Asimov, a difesa dei libri e di chi legge:9!
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente


Utenti non associati:

fieramosca
Utenti cui non piace il libro
attiliosfunel, tehom