01 Agosto 2017, 09:36:29Commento scritto da and
Voto: 7.00
Buona raccolta di racconti fra cui spiccano alcune piccole perle, quello che da il titolo all'antologia è sicuramente il più toccante.  
 
13 Giugno 2011, 11:07:09Commento scritto da Arne Saknussemm
Voto: 6.50
Antologia davvero gradevole, dove spiccano i due "Lovecraftofili"  Smith e Bloch.
Quest'ultimo sopratutto col suo "Miraggio calvo" lascia un segno profondo. Racconto stupendo, i giganti di pietra resteranno "scolpiti" nella mia memoria !!
Bello anche "In gabbia" (poteva certo essere sviluppato in maniera migliore!) e sopratutto "Gli immortali di Mercurio" (al quale manca qualcosa...)

Margherite per Dorothy 5
Il figlio stella   6,5
Gli immortali di mercurio 7,5
Miraggio calvo  8,5
Cometa Ikegawa 5
Bacco,tabacco e... Fnools 6
In gabbia  6,5

 
18 Marzo 2011, 19:27:33Commento scritto da Eremita
Voto: 7.00

bella ntologia con racconti alcuni ottimi e divertenti, altri di medio livello.
 
31 Gennaio 2010, 22:15:55Commento scritto da Leinster57
Voto: 6.50
Leggerlo mi è piaciuto molto. Lo ricordo con nostalgia
 
31 Gennaio 2010, 15:30:36Commento scritto da npano
Voto: 7.50
Ottima antologia di racconti, mediamente belli con qualche eccellenza (Margherite per Dorothy, Il figlio Stella)
Bello e molto divertente Bacco, Tabacco e... Fnools.
 
18 Gennaio 2010, 16:25:19Commento scritto da grifone58
Voto: 8.00
Una delle migliori antologie che abbia mai letto
 
17 Novembre 2009, 16:58:10Commento scritto da maxpullo
Voto: 8.00
Parlando di racconti credo che ben poche storie di fantascienza riescano a raggiungere la perfezione del meraviglioso, struggente e malinconico "Margherite per Dorothy" che apre questa antologia bella e ricca di fascino.
Sebbene non sia un nome all'altezza della fama degli altri, Russ Rocklynne ci regala un sogno ad occhi aperti, una visione onirica e sfumata di un singolare superstite scampato ad una immane catastrofe che possiamo solo immaginare: la sua triste vicenda, ricca di frustrazione e speranza è però destinata ad un finale sorprendente e commovente, che, come giustamente recita la quarta di copertina, non si può dimenticare. Una visone del paradiso terrestre assolutamente unica ed originale: in assoluto il più bel racconto di fantascienza mai letto sino ad oggi, in grado di rivaleggiare con "Notturno" e "L'ultima domanda" di Isaac Asimov e con "L'ultima Thule" di Eric Frank Russell.
Ma se il primo racconto ci lascia commossi e stupefatti, il secondo racconto, il toccante "Il figlio stella" di Robert Young, non è da meno e, in meno di 25 pagine l'antologia ha sparato i suoi due colpi migliori, conquistandovi definitivamente.
Tanto per non perdere il ritmo seguono due racconti "alla Lovecraft" firmati da due suoi grandi amici ed estimatori, ma mentre il racconto "Gli immortali di Mercurio" di Clark Ashton Smith appare una avventura piuttosto "di maniera" pur nella sua drammaticità, nessuno potrà negare che lo spaventoso "Miraggio calvo" di Robert Bloch, sia uno degli incubi più spaventosi della fantascienza di esplorazione e che queste sue misteriose e sfuggenti teste che appaiono e scompaiono non siamo meno pericolose e terribili dei lovecraftiani Shoggot.
Il racconto "Cometa Ikegawa" di Philip Latham ripropone in piccolo il clichè abusato dalla fantascienza di ogni tempo degli asteroidi e delle comete che sfiorano la Terra, terrorizzano gli abitanti del pianeta ed in qualche maniera cambiano il destino ed il corso della storia umana. Solo che l'autore lo fa con una abilità ed una originalità che danno comunque al racconto quella marcia in più necessaria per proseguire ottimamente la lettura della raccolta.
Non inciampa nemmeno il grande Philip Kendred Dick, che, con il suo originale, spiritosissimo e divertente "Bacco, tabacco e... Fnools", ci racconta, con un pizzico di umorismo e di malizia, come alle volte per sventare una invasione aliena non sia necessario ricorrere ad armi eccessivamente complicate.
Chiude la raccolta il racconto "In gabbia" di Fred Hoyle, originale storia di un curioso "esperimento" zoologico ad opera di extraterrestri, raccontato forse un po' confusamente, ma non privo di quel misterioso fascino che caratterizza un po' tutti i racconti e permette all'antologia di chiudere degnamente una rassegna di titoli davvero sopra le righe.

Di seguito le mie valutazioni in dettaglio

Margherite per Dorothy 10
Il figlio stella 9
Gli immortali di Mercurio 6,5
Miraggio calvo 8
Cometa Ikegawa 6,25
Bacco, tabacco e... Fnools 8
In gabbia 6,25

Copertina di Thole 10
 
08 Ottobre 2006, 11:54:49Commento scritto da cat
Voto: 9.00
Rcconti divertenti, ricchi di idee originali
 
12 Maggio 2005, 15:26:57Commento scritto da marsman60
Voto: 9.00
ottimi racconti
 
21 Aprile 2005, 20:54:27Commento scritto da vinmar
Voto: 10.00
Margherite per Dorothy: Ricordate il post sul colore del buio ? Bé leggete questo racconto e poi se ne puo riparlare, un vero capolavoro.Rintracciate e leggete qui è vera poesia, e vera tristezza.
 
Utenti cui piace il libro
PAOLART
Utenti cui non piace il libro