03 Ottobre 2011, 10:28:36Commento scritto da maxpullo
Voto: 6.00
Ma che antologia mi hai fatto?
Tre brani su 6 sono spezzoni di romanzi: due di questi "Ma che pianeta mi hai fatto?" e "La città premurosa" facilmente riconoscibili come brani cardine de "Il difficile ritorno del signor Carmody", il terzo, "L'uovo di Ganzer", assolutamente senza capo nè coda perchè del tutto avulso dal suo contesto nonostante la premessa iniziale.
Gli altri racconti si distinguono solo per la capacità di Sheckley di materializzare mondi allucinatori e di dare corpo a realtà assolutamente straordinarie. Nel "Mondo pietrificato" egli, attraverso un mirabile rovesciamento della percezione, ci proietta in uno straordinario gioco di specchi in cui ci rendiamo conto che la realtà che viviamo quotidianamente potrebbe apparire mostruosa agli occhi di chi vive in un'altra "dimensione parallela", mentre "Il morso della seggiola" mi ha colpito per la fantastica visione del mondo futuro sconvolto dalle conseguenze di una ipotetica Terza Guerra Mondiale.
"Lotto a ostacoli" è infine un racconto che riprende il tema delle metropoli sovraffollate e della satira verso la società ed i suoi modelli sbagliati, ma è talmente scontato che si dimentica subito dopo averlo letto.
Una antologia sconclusionata e concepita male che si regge solo sul nome di Sheckley e sulla sua indiscutibile bravura: senza nulla togliere all'autore, mi viene da dire che forse, per il numero 500, i lettori fedeli avrebbero meritato di meglio...


Ma che pianeta mi hai fatto? - 6,5
Mondo pietrificato - 7
Lotto a ostacoli - 6
L'uovo di Ganzer - 4
La città premurosa - 6,5
Il morso della seggiola - 7
 
13 Maggio 2005, 12:32:34Commento scritto da vinmar
Voto: 8.00
A proposito di libri paradossali con vena umoristica di questo vi eravate dimenticati ? Una gran bella antologia che facendo sorridere permette di pensarte. E non è poco. Tanti tentano di imitare il suo stile ma Lui è unico
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro