15 Febbraio 2010, 16:22:59Commento scritto da iogy
Voto: 2.00
americanata! due geni, due belloni, due super-ingegneri ecc ecc...anche se voleva essere una burla da parte dell'autore per me è troppo...capito l'andazzo ho abbandonato il libro alla 36 pg...
 
22 Novembre 2009, 16:01:38Commento scritto da minority report
Voto: 6.00
Io l'ho trovato divertente. Trama un po' scarsina, ma fa sorridere.
 
06 Ottobre 2009, 12:53:08Commento scritto da attiliosfunel
Voto: 4.00
Quasi illeggibile. Sembra scritto dallo zio di Harrison mentre era in vacanza... scherzo. Non che lo stile dell'autore non si veda, ma certe scene sono veramente tirate via per i capelli. :'(
 
17 Settembre 2009, 18:41:27Commento scritto da Free Will
Voto: 4.00
Si potrebbe definire fanta-burla per bambini, non certo un vero libro fanta-comico.
A tratti l'umorismo è addirittura più raffinato di quello di Douglas Adams o di Ron Goulart, di solito è di grana piuttosto grossa, che comunque riesce a strappare qualche sorriso, in certi punti è del tutto incomprensibile: per esempio in un dialogo c'è una frase in tedesco che tutti capiscono, che viene tradotta in una nota dell'autore in maniera completamente diversa (mah!).
Alla fine, però, la sensazione è che l'autore abbia solo voluto prendere per i fondelli i lettori.
 
02 Maggio 2007, 20:16:15Commento scritto da loojoo
Voto: 5.50
Qualche buona battuta cui sorridere; ma tra l'una e l'altra troppi spazi di pura noia. Una parodia della space opera senza troppe pretese. Quasi sufficiente proprio per quelle poche battute strappate denti stretti. Sicuramente si è divertito più lui a scriverlo che io a leggerlo.
 
30 Aprile 2007, 21:08:31Commento scritto da npano
Voto: 5.50
Ho fatto fatica a finirlo.
Eppure le premesse erano interessanti : storia con tanti spunti fantasiosi e divertenti, alieni strampalati , battaglie, colpi di scena.
Ma tutto questo , secondo me , è stato messo insieme in modo banale con molte facilonerie.
Estrarre solo alcuni pezzi e farne dei piccoli racconti avrebbe dato forse un risultato migliore. certe parti, prese da sole, sono delle piccole chicche.
La sf "demenziale" è solo abbozzata e siamo lontani anni luce da quel piccolo gioiello che è stato "guida galattica per autostoppisti".




 
21 Aprile 2007, 20:12:39Commento scritto da lolinhozzo
Voto: 2.00
C'è davvero da rimanere perplessi: dicono che vorrebbe essere un omaggio scherzoso al genere, che vuole amabilmente essere una benevola presa in giro di esso. Sarà...
Il risultato è che non si ride, né si sorride, ma, più che altro, si resta indifferenti. Almeno è corto e scorrevole, e si può perfino proseguire la lettura saltando interi periodi senza problemi.
Solo per chi deve avere tutti i numeri. Tutti.
 
12 Aprile 2007, 18:08:45Commento scritto da joe65
Voto: 6.50
Inizialmente mi aveva un po' stupito, poi con il passare delle pagine ho iniziato a vederlo nella luce giusta, e l'ho terminato con una buona risata
 
22 Febbraio 2007, 00:10:23Commento scritto da Paolo-42
Voto: 6.50
A me é piaciuto, non é certo un capolavoro ma é scorrevole e divertente e non lo trovo neppure scritto male  :)

Ho letto da qualche parte che é un libro tipo la guida.... non sono proprio d'accordo....  primo perché più che prendere in giro la fantascienza prende in giro i supereroi che si trovano sempre nei flm d'azione americani americani.... sapete, quelli che sanno fare tutto di tutto in qualunque momento e senza sforzo..... e poi questo é più "stupido" sia come storia che come trovate comiche  ;)

EDIT: Vedi DartFener... il fatto é che é..... divertente ;D
Che poi come fantascienza non ci siamo molto (in pratica é fantacisenza solo perché c'é "un'astronave" e qualche alieno) é un altro discorso, ogni tanto un libro del genere ci vuole pure... insomma il libro mi é piaciuto e questo giustifica il mio voto ;D

Comunque mi sa che gli avevo dato un po' troppo ::)
 
05 Febbraio 2007, 23:32:31Commento scritto da Dart Fener
Voto: 2.00
Il voto che ho dato quando il mio nick era vegeta non si è ammorbidito col passare del tempo!!
Mi stupisce, e non poco, il fatto che il numero dei voti positivi superi il numero di quelli negativi.
 
03 Gennaio 2007, 12:51:38Commento scritto da cat
Voto: 6.00
Una storia che prende in giro la SF, il militarismo ed il machismo americano.
Parte bene, con intelligente ironia. Si perde nella farsa vagando tra alieni senza una precisa entità ( e viene voglia di interrompere la lettura). Ti lascia con sorriso, che fa meritare la sufficienza (stiracchiata) alla storia.
 
02 Gennaio 2007, 10:33:44Commento scritto da vinmar
Voto: 8.00
??? ??? ??? ;) ;) ;)
Ma scherzate  ???  Non mi dite che credevate che era un libro serio scritto male.Dai non ci credo era l'ultimo scherzo del 2006 vero ?
E' una splendita presa in giro della Space Opera, scritta da un grande scrittore quasi al meglio delle sue capacità. Vi prego rileggetelo. E' una satira praticamente perfetta dei canoni della Sf avventurosa degli anni 60. Grande.
Non posso entrare in particolari perchè vietato dal regolamento ma è veramente un bel libro. Da rivalutare
vin
 
27 Dicembre 2006, 20:09:05Commento scritto da ackseth2003
Voto: 2.00
Il fatto che fosse ancora inedito, doveva dare adito a dubbi.... Era comunque meglio lasciarlo tale!

Quel che mi fa pensare, oltre al fatto che questo numero secondo me è pessimo, è la quantità sempre più esigua di pagine degli ultimi usciti: ma non avevano diminuito le uscite mensili ed aumentato il prezzo per pubblicare romanzi un po' più lunghetti?
Ai posteri l'ardua sentenza!
 
25 Dicembre 2006, 11:26:30Commento scritto da io.robot
Voto: 7.50
Nel suo genere è stupendo !!! ;D forse il migliore tra le ultime uscite della SCU
è un bellissimo e umoristico fumettone

si legge d'un fiato

 
22 Dicembre 2006, 19:00:48Commento scritto da DoctorWub
Voto: 6.50
Un libro da leggere davanti al caminetto, per farsi quattro risate.

Scherzi a parte...francamente non l'ho trovato così disgustoso. Se ci pensate bene è esattamente uguale a tutti i libri di avventure spaziali alla J.W. Campbell -leggete le prossime righe prima di squartarmi, grazie-, con la sola differenza che Harrison la mette sul piano umoristico e infarcisce situazioni assurde di dialoghi altrettanto assurdi. Ma il resto è identico. Gli eroi che sono dei geni in tutte le scienze matematiche e contemporaneamente campioni in tutti gli sport universitari -ma quando mai si è visto...-. Gli alieni che combattono tra di loro da millenni per diosolosa quale motivo. Geniacci intergalattici che sfornano invenzioni nuove e armi sempre più mortali ogni cinque righe. Sfido chiunque a dire che non ha riso sotto i baffi pensando all'assurdità di una qualsiasi di queste storie dopo aver constatato che era stata sfornata la centocinquantesima improbabile invenzione con la stessa facilità con cui mia nonna fa i biscotti.
Quindi, se tutto questo va bene in un romanzo serio, non vedo perchè non possa andare bene in un romanzo umoristico.
E poi le rivelazioni finali fanno scompisciare.
 
19 Dicembre 2006, 16:51:34Commento scritto da marsman60
Voto: 2.00
stesso tema stessa demenzialita' stessa pochezza e stesse idee con poche variazioni di "guida galattica...." (o viceversa visto che e' antecedente)ed essendo antecedente a "guida galattica....."me la fa ancor piu' disprezzare perche nel confronto e' certamente migliore questo almeno del doppio(2) rispetto a "guida galattica....."(1)

nella presentazione veniva definito

Un romanzo inedito di Harry Harrison è un vero e proprio evento, tanto più che si tratta di una scintillante galoppata nell'immortale space opera d'antan, un genere che meriterebbe un monumento.

se sapete dove hanno fatto il monumento ho qui giustappunto un piccone...........
....lippi questi troiai pubblicali come supplemento all' oroscopo di  BRANCO.
 
14 Dicembre 2006, 09:37:08Commento scritto da Darkyo
Voto: 3.00
??? ??? ???
Un pastiche di fantascienza senza spessore e senza trama (qualche ideuzza interessante, ma gettata noiosamente in mezzo a battutacce di bassa lega).
E' impossibile il confronto con la Guida galattica!
 
11 Dicembre 2006, 09:03:19Commento scritto da Gundam70
Voto: 6.50
Il romanzo di Harrison propostoci con questo 1517 di Urania è decisamente particolare.
Personaggi fortemente stereotipati, dialoghi faceti e storia umoristica e goliardica.
Cio' nonostante personalmente l'ho gradito e sono andato avanti incuriosito di vedere come andava a finire la storia.

 
Utenti cui piace il libro
Shrike
Utenti cui non piace il libro