13 Giugno 2016, 21:15:53Commento scritto da maxpullo
Voto: 6.00
Si parte bene con due racconti inusuali ed abbastanza accattivanti targati Asimov e Lloyd Biggle Jr, che ci raccontano due possibili future evoluzioni dell'insegnamento scolastico.
Poi l'antologia spara il suo racconto migliore: nonostante il titolo poco "politically correct", il racconto di Leigh Brackett è un vero e proprio pugno nello stomaco del lettore; un racconto che senza troppi fronzoli e con scene molto crude racconta una delle tante possibili sfaccettature del "razzismo".
Dopo di questo però l'antologia si impanna, perde colpi: Robert Ray e Robert Moore Williams ci raccontano due storie che hanno il sapore della favoletta scialba, ma gli ultimi quattro racconti sono assolutamente inutili e dimenticabili.
Sufficienza stiracchiatissima.
Di seguito la valutazione dei singoli racconti

Quanto si divertivano - 6,5
La professoressa marziana - 7
I negri verdi - 8
L'esperienza di padre Hume - 6
Il martire di metallo - 6,5
Un problema bruciante - 5,5
La maschera antisesso - 4
Rimozione d'emergenza - 4
L'inferno alle spalle - 4
 
11 Aprile 2013, 01:47:23Commento scritto da Fantobelix
Voto: 5.00
Racconti mediamente poco accattivanti e poveri di contenuto. Ho apprezzato solo "La professoressa marziana" di Lloyd Biggle jr. e "Il martire di metallo" di Moore Williams, quest'ultimo l'unico di lunghezza appropriata alla storia, meglio sviluppata e più interessante.
Deludente o innocua anche "l'intramuscolare" di Asimov, i malpensanti direbbero piazzata lì a far da mostrina ad un'antologia che forse non valeva una pubblicazione consolidata in volume.
 
21 Gennaio 2010, 03:03:10Commento scritto da Eremita
Voto: 5.50
mediocre raccolta con solo qualche racconto sulla sufficienza...

 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro