06 Giugno 2009, 10:11:36Commento scritto da cat
Voto: 8.50
Giudizio complessivo sui 4 volumi. Vedi 1458
 
07 Novembre 2006, 08:36:48Commento scritto da Gundam70
Voto: 9.00
Anche questa seconda parte del libro "Casa Atreides" e' ben piu' che gradevole.
Le trame si infittiscono e gli innumerevoli personaggi si incontrano e intrecciano le loro strade.
Trovo gradevole l'uso di capitoli brevi e autoconclusivi.
Gia' solo per gli aforismi e citazioni di inizio capitolo vale la lettura.
 
16 Luglio 2006, 10:36:05Commento scritto da Free Will
Voto: 8.00
Brian Herbert (insieme a Kevin Anderson) ha voluto rendere omaggio a suo padre, Frank Herbert, autore del grande e famosissimo "Dune", scrivendone il preludio o "prequel". Da questo punto di vista il libro di Brian può suonare come artificiale o speculativo, in realtà Brian riesce a costruire un racconto ad ampio respiro, rispettando tutte le regole della fantascienza classica ed inserendo elementi originali, con grande senso del ritmo letterario.
C'è di tutto: una visione globale dell'universo, dell'Impero e dei suoi innumerevoli pianeti, le popolazioni ed etnie così diverse fra loro, le cosiddette famiglie dominanti; inoltre c'è una buona dose di tecnologia, politica, psicologia, misticismo pseudo religioso, creature fantastiche, guerre e conflitti, ecologia, sentimenti.
Certo, l'autore è stato facilatato in tutto questo dal fatto che il punto di arrivo è sempre l'originale Dune, in cui tutti gli elementi erano già stati immaginati, però ci vuole molta professionalità per farlo così bene.
Questo primo libro (in originale "House Atreides") è stato  pubblicato da Urania in due parti, assurdamente a distanza di tre mesi (la prima parte è il numero 1458).
 
Utenti cui piace il libro
razzomissile
Utenti cui non piace il libro