23 Ottobre 2013, 16:55:23Commento scritto da attiliosfunel
Voto: 3.00
Talvolta mi chiedo come mai certi scrittori, la cui produzione e' solitamente di livello-medio lato, scrivano delle opere di livello così basso. Benford è autore di alcuni romanzi ottimi, e di altri godibili, ma non mi risulta abbia mai prodotto schifezze illeggibili come questa. Mi chiedo anche come mai i suoi editor gliel'abbiamo fatta passare: magari Benford doveva liberarsi di un contratto (che so: "Ti diamo 1 milione di dollari per dieci romanzi", e magari al nono si era stufato di quella casa editrice), o magari ha vissuto un periodo di alcolismo, oppure ditemi voi quale altra ragione vi venga in mente. E mi chiedo anche come mai tra tanto materiale inedito (dicono, anche di qualità) proprio questo sia stato scelto per la pubblicazione.
 
23 Ottobre 2013, 10:35:36Commento scritto da mitd
Voto: 5.50
E' difficile esprimere un giudizio complessivo su questo romanzo, ricco di luci e denso di ombre.
In positivo: la parte scientifica (le dimensioni superiori, la ristrutturazione del sistema solare), alcune trovate immaginifiche (la Girandola, il Leviatano).
In negativo: la scarsa plausibilità di un futuro lontano un miliardo di anni dove gli umani Originali giocano ancora un ruolo chiave, le infinite descrizioni tese a strabiliare il lettore, una trama trascinata per le lunghe, le meta-creature quasi-onnipotenti, il finale moscio.
Lettura poco appassionante o scorrevole.
 
23 Marzo 2013, 14:35:40Commento scritto da clisimak
Voto: 7.00
Buon romanzo,  tante idee grandiose ben sviluppate, quel respiro cosmico non comune.    
 
15 Marzo 2010, 11:27:02Commento scritto da iogy
Voto: 5.00
Devo dire che il 1° centinaio di pg è state sì, difficile...ma con un piccolo sforzo si riusciva a stargli dietro...Lo stile di Benford mi è piaciuto, mai scontato e banale nella prosa. Poi però...la storia si è ridicolizzata da sè...sembrava di leggere "Alice nel mondo delle meraviglie" in versione sf...MondoTubi...Girandola...Leviatani...ecc ecc...
Il finale poi è stato (per dirla Fantozianamente!) "una c...ta pazzesca"....
In tutto il libro si urlava al Maligno...al Maligno...creando aspettative di battaglie epocali....poi invece la vera lotta si è risolta solo nelle ultime 5-10 pg con una rapidità e semplicità disarmanti....
Peccato....
 
04 Ottobre 2009, 15:43:52Commento scritto da mothra
Voto: 4.50
Romanzo veramente di difficile comprensione,ridondante,pachidermico,noioso e soprattutto per addetti ai lavori (leggasi astrofisici o similia).Ripieno peraltro diuna finta visione moralistico filosofica veramente fastidiosa.UN opera di cui si poteva fare sicuramente a meno.Da non consigliare se non al vostro peggior nemico.
 
14 Luglio 2007, 21:20:58Commento scritto da Dart Fener
Voto: 2.00
Umanamente impossibile arrivare in fondo a questo romanzo.
 
10 Aprile 2007, 12:53:44Commento scritto da Future Bomb
Voto: 5.00
Strampalato romanzo ambientato in un futuro lontanissimo, la protagonista è una ragazzina umana scampata al massacro che ha ucciso la sua "tribù", lei insieme a un procione parlante viaggeranno dalla terra al cosmo per sconfiggere un'entità crudele chiamata il maligno. La trama sembra quella di un manga giapponese e spesso alcuni passaggi sono veramente noiosi, l'unica cosa che salva il libro secondo me è l'inserimento di alcune trovate valide come il mondotubo e gli esseri a 4 dimensioni, per il resto è un po' uno spreco di tempo.
 
01 Febbraio 2007, 13:40:14Commento scritto da Stormbringer
Voto: 3.00
E' stata dura ma sono arrivato alla fine, esausto, non mi è piaciuto.
Dialoghi che mi ricordano quelli dei nostri politici, densi ma inconcludenti, parlano ma non dicono nulla, situazioni non descritte e sviluppate in maniera decente, se non lo leggete dormite pure sereni, non vi siete persi nulla.
 
22 Agosto 2006, 14:07:37Commento scritto da paolo1805
Voto: 4.50
Involuto e poco consistente. La prima parte è del tutto inconcludente, la trama comincia ad avere senso solo nel finale. Troppe descrizioni incompensibili.
 
11 Agosto 2006, 23:58:42Commento scritto da Paolo-42
Voto: 6.00
Il problema di questo libro è che ci sono troppe idee non ben sviluppate, il risultato è un gran caos.
6 solo perchè mentre lo leggevo ero contento perchè  in vacanza  ;)
 
29 Luglio 2006, 10:44:27Commento scritto da marsman60
Voto: 2.00
sono daccordo con doralys tranne che sul voto se avessi letto le altre ottanta pagine saresti calata di molto anche tu.
messaggio per lippi ma non c'e' niente di meglio in giro che so'"biancaneve e i sette nani"
"cenerentola"
 
28 Luglio 2006, 21:47:53Commento scritto da cat
Voto: 6.00
Le descrizioni sono....astratte, barocche ed incomprensibili e lo stile è tutto fuorchè sobrio. Darkyo è un simpatico burlone. ;D
Però sono riuscito a finirlo e non mi è sembrato così negativo, dopotutto è ricco di idee intelligenti.
 
09 Luglio 2006, 18:43:11Commento scritto da Darkyo
Voto: 9.00
Un ottimo romanzo che a descrizioni astratte, barocche e incomprensibili preferisce uno stile sobrio ed efficace che travolge letteralmente il lettore in un rutilante e divertente viaggio attraverso il Sistema Solare del futuro più remoto. Una space opera avventurosa ambientata in un universo brulicante di vita, ricco di creazioni stupefacenti e immaginifiche. Fantastico.
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente
Utenti cui non piace il libro