12 Dicembre 2017, 19:07:46Commento scritto da sergio23
Voto: 4.00
un racconto peggio dell'altro
 
03 Dicembre 2009, 14:29:53Commento scritto da maxpullo
Voto: 6.00
In questa antologia di racconti la fa da padrone il tema dell'incontro dell'uomo con esseri di altri pianeti. Purtroppo il racconto eponimo a firma di Alfred Elton Van Vogt e cioè "Lo stagno di Matlin" risulta confuso e per certi versi irritante e fa perdere parecchi punti a tutta la raccolta. La delirante storia della guerra privata tra l'ex-marine e la creatura multicorpo proveniente dallo spazio è al limite del demenziale e, nonostante la stupenda orrorifica copertina di Thole, tutta l'antologia viene affossata da questo incipit.
I racconti "Il canto del terrore" di E. Clayton McCarty e "La lunga caccia" di Emil Petaja sono accumunati dalla presenza di "cuccioli" di alieno, ma, mentre il primo dei due racconti è molto ben scritto e porta avanti la tesi per cui dall'incomprensione deriva la rovina dei rapporti, di qualunque tipo essi siano, il secondo, sviluppato abbastanza confusamente, mostra come a volte anche una creatura completamente aliena possa avere radici, per così dire, "umane". Sono però racconti senza infamia e senza lode e da soli non basterebbero a far meritare una valutazione positiva alla raccolta se non vi fosse una bellissima perla di Eric Frank Russell.
Il racconto "Incontro su Kangshan" viene definito "Forse il più bel racconto di Russell, a tutt'oggi": avendo letto l'antologia "I topi meccanici" mi permetto di dissentire perchè "L'ultima Thule" e "niente di nuovo" sono due veri capolavori, ma anche se forse quello qui presentato non è il più bello, certamente è almeno uno dei più belli, ricchi di umanità e toccanti racconti che siano mai stati sfornati dalla mente dell'autore e, da solo, fa recuperare a questa antologia tutti i punti persi per strada.
Valutazione complessiva di sufficienza, ma, senza il racconto di Russell, le cose sarebbero state ben diverse. Leggetelo.
 
11 Aprile 2008, 14:59:25Commento scritto da tehom
Voto: 5.50
Poco da segnalare in questa raccolta. Racconti tutti di modesta levatura e noiosetti, e visti a posteriori ora anche abbastanza datati,  con l'unica eccezione di quello che poi sarebbe stato l'ultimo racconto pubblicato da E.F.Russell , il notevole "Incontro su Kangshan", degna conclusione della carriera di un grande artigiano che ha regalato alla SF alcuni delle sue opere brevi più belle.
 
Utenti cui piace il libro
emilio
Utenti cui non piace il libro