07 Dicembre 2013, 10:49:11Commento scritto da maxpullo
Voto: 7.00
L'incubo di perdere la propria identità e di ritrovarsi "imprigionati" nel corpo di un estraneo diventa una realtà tangibile in questo bel fantagiallo basato su una ipotesi tanto affascinante quanto pericolosa e foriera di una nuova concezione di crimine: Jerry Sohl, dopo l'emozionante recente lettura de "L'anomalia", si è confermato ai miei occhi come uno scrittore davvero valido e soprattutto capace di scrivere storie ad alto grado di intrattenimento.
L'idea di base del romanzo è davvero eccellente, ben concepita e sviluppata ed il ritmo incalzante non consente di annoiarsi; forse il finale è un po' troppo scontato e frettoloso, ma non guasta il valore del libro.
Un romanzo buono, davvero ben scritto e congegnato, da leggere tutto d'un fiato.  
 
31 Agosto 2009, 08:25:30Commento scritto da grifone58
Voto: 6.50
Idea originale sviluppata in un buon romanzo
 
12 Dicembre 2005, 09:34:03Commento scritto da io.robot
Voto: 7.50
mi è piaciuto!! la prima parte si legge d'un fiato, rallenta un pò nel finale. Complessivamente ben scritto:voto 7,25
.......curioso però che Mondadori modifichi la Trama nelle ristampe  ???
 
Utenti cui piace il libro
jrocky
Utenti cui non piace il libro