18 Gennaio 2018, 11:14:59Commento scritto da astrologo
Voto: 9.00
Basta soltanto stella del mare per dare un voto totalmente positivo a questo ciclo. E' il capolavoro dell'autore, realistico e struggente al tempo stesso, meraviglioso per l'invocazione a Maria, stella maris del finale. Coinvolgente, documentato, libro di levatura superiore di molto alla media.  
 
14 Giugno 2016, 17:26:17Commento scritto da nickel
Voto: 8.00
Già il primo volume mi era piaciuto; questo forse anche di più - specialmente stella del mare.
 
10 Febbraio 2015, 10:47:48Commento scritto da mitd
Voto: 6.50
Secondo volume della Pattuglia del Tempo. I racconti seguono pari pari lo schema dei precedenti. Anderson, al passo coi tempi "letterari", approfondisce il contesto storico  e ricerca un maggiore impatto emotivo (obiettivo che raggiunge consentendo ai suoi protagonisti di interferire pesantemente nel tessuto storico - i guardiani che modificano il passato anziché preservarlo).
Il risultato è più lento e a tratti di un sentimentalismo stucchevole, soprattutto nei primi due racconti. Il terzo racconto, "L'anno del riscatto", come altri hanno osservato è fantascienza tradizionale, e a mio parere il più riuscito. Nel complesso è comunque una lettura gradevole.
 
27 Giugno 2013, 12:28:55Commento scritto da Fedmahn Kassad69
Voto: 9.00
Seconda parte del ciclo della Pattuglia del Tempo, questo libro ospita 3 racconti di cui almeno uno, ossia Il Dolore di Odino è, a mio giudizio, un Capolavoro, si tratta di una personalissima ricostruzione da parte di Anderson della saga di Sigfrido (non la versione germanica ma quella narrata nella saga dei Volsunghi) contestualizzata all'interno della storia dei Goti, devo pur dire che la fantascienza è solo un pretesto per narrare una storia che evidentemente stava molto a cuore all'autore, ma in fondo, visto il risultato finale, poco importa.
Molto bello anche Stella del Mare molto simile per ambientazione a Il Dolore di Odino, più convenzionale l'ultimo dei tre racconti ossia L'Anno del Riscatto, comunque molto carino anch'esso.
Pertanto in dettaglio:
Il Dolore di Odino voto 10
Stella del Mare voto 9
L'Anno del Riscatto voto 7
 
18 Luglio 2010, 19:44:49Commento scritto da Paolo-42
Voto: 5.50
 
15 Febbraio 2010, 16:49:33Commento scritto da iogy
Voto: 9.50
da toglierti il fiato per la ricostruzione storica...unica domanda ma sulla copertina i dinosauri cosa ci stanno a fare?...
 
01 Aprile 2007, 20:27:55Commento scritto da grifone58
Voto: 6.50
Anche questo secondo  volume è contraddistinto da una buona ambientazione storica, lo ritengo però leggermente inferiore al primo
 
27 Marzo 2007, 23:04:52Commento scritto da rammstein
Voto: 7.50
Meglio il primo volume.
Dei tre racconti preferisco il terzo perchè ha un'ambientazione particolare rispetto a tutti gli altri racconti, anche se il racconto non è particolarmente avvincente.
Il primo e il secondo si svolgono in epoche molto vicine e sarebbe stato meglio metterli in un altro ordine, dato anche che il primo ha un ritmo più rapido, mentre il secondo è "lento" e faticoso da leggere. Se qualcuno vuole leggerseli gli consiglio di cambiare l'ordine di lettura.
Molto valida la lettura/saggio a conclusione del volume.
 
08 Agosto 2006, 01:54:49Commento scritto da Longfang
Voto: 8.50
Gli ultimi due racconti non sono proprio all'altezza della serie ma il primo, "Il Dolore di Odino", merita da solo un elogio. E'un racconto di rara bellezza e atmosfera, storicamente accuratissimo e di una drammaticità unica. Da leggere.
 
31 Maggio 2006, 10:01:08Commento scritto da ender
Voto: 4.50
In questo seguito i racconti sono noiosi, ripetitivi, lo stile pedante, da libro di scuola. Non riesce a trasmettere nè l'azione nè il senso dell' avventura a cui ci aveva abituati negli altri racconti.
 
09 Maggio 2006, 18:00:22Commento scritto da pegolo2003
Voto: 7.50
Questo libro continua degnamente il racconto delle avventure dei cronopoliziotti.Storie divertenti con ambientazioni sempre più esotiche.Se vi è piaciuto il primo volume potete andare sul sicuro.
 
10 Febbraio 2006, 14:03:58Commento scritto da SFK7
Voto: 6.50
Un po' lento e statico; belli e originali i racconti, ma la caratterizzazione storica va forse a discapito dell'intreccio che manca a volte di azione e dinamismo. Rimane comunque un classico quindi voto sostanzialmente positivo.
 
05 Agosto 2005, 16:25:29Commento scritto da marsman60
Voto: 9.00
classico imperdibile
 
21 Luglio 2005, 21:54:10Commento scritto da ec0203
Voto: 8.00
Piacevole, avvincente e documentato storicamente. Molto interessanti le pagine di Giuseppe Caimmi sull'autore e sulla sua produzione.
 
Utenti cui piace il libro
Free Will
Utenti cui non piace il libro