28 Maggio 2014, 15:17:13Commento scritto da raffa
Voto: 5.50
Non è il migliore Leinster
 
11 Aprile 2009, 16:26:06Commento scritto da maxpullo
Voto: 7.50
Mi ricordavo che questo fosse un bel libro e rileggendolo in meno di una giornata ne ho avuto la conferma.
L'idea è molto simile a quella de "Il risveglio dell'abisso", ma mentre nel romanzo di Wyndham l'accento era posto sull'apocalittico conflitto con le misteriose creature sottomarine, il presente romanzo di Leinster si sofferma maggiormente sul mistero che avvolge gli strani fatti che avvengono nel mare delle Filippine ai margini della fossa oceanica di Luzon e l'effetto complessivo è senza dubbio migliore.
L'ambientazione nei mari esotici rende questa lettura particolarmente piacevole ed interressante e la capacità descrittiva del bravissimo Leinster fa si che la storia scorra letteralmente davanti agli occhi del lettore quasi fosse un film.
Il mistero degli strani fenomeni che avvengono presso la fossa oceanica, le inspiegabili pesche miracolose del peschereccio "Rubia", l'insolito via vai di meteoriti e bolidi che si inabissano nelle profondita marine e la sorprendente presenza di pesci abissali in fondali bassi tengono avvinto il lettore sin dalle primissime pagine e lo preparano alla terrificante emersione delle più titaniche e mostuose creature ospitate dagli abissi marini.
La copertina di Thole, ancorchè splendida nella sua potenza evocativa, riesce solo in parte a rendere giustizia ai misteriosi esseri che le leggende dei pescatori indicano semplicemente con il nome di "ellos", che spiano le attività degli inconsapevoli esseri umani dal fondo degli abissi e sulla cui identità possiamo solo fare congetture.
Il finale forse delude un po' le aspettative, ma il piacere della lettura è innegabile ed il giudizio non può che essere più che positivo.
 
08 Settembre 2008, 14:52:46Commento scritto da marco.kapp
Voto: 7.50
Nonostante sia stato scritto a metà degli anni '60 non l'ho trovato affatto datato. L'ambientazione esotica nei mari delle Filippine e la descrizione dei viaggi in barca ne hanno fatto la lettura ideale per i mesi estivi.
Efficace l'idea di un'invasione aliena che parte dal fondo degli abissi, utilizzando come "spie" i pesci ed altri animali delle profondità marine.
Bella e piena di mistero la storia che parte dall'avvistamento di strani fenomeni al largo dell'oceano fino allo studio di apparecchiature in grado di mettersi in comunicazione con i misteriosi esseri degli abissi.
 
22 Dicembre 2007, 16:10:13Commento scritto da cat
Voto: 5.50
Solita invasione aliena, soliti super americani, solito finale scontato. Aged.
 
Utenti cui piace il libro
calamaro
Utenti cui non piace il libro