19 Aprile 2011, 11:49:27Commento scritto da Darkyo
Voto: 7.00
Già letto nel lontano 2006. Il mio commento stringatissimo di allora fu: "Come abusare di un'idea (il "Realware" del titolo), banalizzandola fino a crearne un romanzo del tutto inutile...". A sigillo, un voto impietoso: 4.

Oggi, dopo averlo riletto, mi rendo conto che la comprensione di questo Realware passa necessariamente attraverso la lettura dei tre romanzi precedenti, i quali, seppur apparentemente slegati (o, meglio, uniti soltanto dalla presenza degli stessi personaggi), rappresentano una sorta di metafora grottesca dell'umanità, dei suoi rapporti con il diverso (l'alieno, il robot) e con il simile, del sesso, della violenza e della guerra. Questo ultimo capitolo racconta - con il solito stile di Rucker, qui non particolarmente riuscito - del rapporto dell'uomo con Dio e con l'amore, e lo fa con un linguaggio fantascientifico a dir poco meraviglioso. Certo, non tutto del ciclo è perfettamente comprensibile e delle volte sembra davvero di guardare il mondo attraverso l'iperspazio (o attraverso gli effetti allucinogeni di qualche droga futura), però il viaggio è, tutto sommato, interessante.
 
07 Giugno 2010, 13:47:13Commento scritto da caioiii
Voto: 6.50

Il più scorrevole per quanto riguarda la lettura e trama ma il più scarno per quanto riguarda la caratterizzazione dei personaggi. Le idee sono molto meno metafisiche rispetto agli altri precedenti e più fisico-scientifico. La morale sicuramente condivisibile ma un pò tirata via.

Il mio voto è il giudizio dell'intera saga e premio soprattutto l'inventiva, anche se dal punto di vista prettamente scientifico neanche Rucker saprebbe giustificarlo. Lo prendo come licenza poetica.
 
07 Luglio 2007, 18:33:00Commento scritto da Dart Fener
Voto: 3.00
Devo dire che mi trovo d'accordo con i giudizi degli altri utenti.
 
22 Agosto 2006, 16:58:17Commento scritto da Deep
Voto: 2.00
Non sono riuscito ad andare oltre alla sessantina di pagine...
Ed ho pure fatto fatica (mi sono sforzato!)

I primi romanzi della saga erano interessanti e belli da leggere.
Poi c'è stato un degrado regolare, un curva discendente che mi ha consentito a fatica di arrivare alla fine del penultimo romanzo e mi ha reso impossibile la lettura di questo ultimo.

Dagli altri commenti deduco che non valga la pena sforzarmi per "cercare il bello" oltre le prime noiosissime pagine.

Mi dispiace perchè ho apprezzato alcuni romanzi (del passato) di questo autore.
Speriamo che si riprenda!
;)
 
24 Aprile 2006, 11:11:13Commento scritto da cat
Voto: 6.50
Premetto che Rucker mi piace moltissimo. Questo ultimo Rucker-ware è però noioso e di difficile lettura.
 
07 Maggio 2005, 08:22:35Commento scritto da morbius
Voto: 3.50
Noioso!!!!!!!!!!!!!!!!!1
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro