27 Febbraio 2009, 18:23:50Commento scritto da maxpullo
Voto: 7.50
Assolutamente positivo il mio giudizio su questo romanzo assai interessante e dal buonissimo ritmo.
Molto simile per tema trattato ad X-files, questa intrigante storia di misteri alieni avvince il lettore pagina dopo pagina, costringendolo a divorare il volume alla ricerca della spiegazione finale che risulta perfettamente plausibile e per nulla deludente.
Personalmente adoro gli scritti che trattano di misteri dell'antichità e devo ammettere che qui la mia fantasia ha potuto spaziare come quasi mai è riuscita a fare in altri scritti. "Le montagne della follia" di Lovecraft ed "I giganti di pietra" di Wandrei sono due esempi di quella fantascienza a me tanto cara, che racconta di epoche preumane e di misteri con cui conviviamo ed a cui spesso tendiamo a nasconderci per paura di svelarli, ma "Area51" è forse qualcosa di più: i misteri ci sono, ma restano sullo sfondo a costruire tanto una storia proiettata a sondare i miti delle antiche civiltà quanto a costituire la plausibile premessa per una nuova ed insondabile minaccia che potrebbe un giorno presentarsi dal cosmo.
Dai deserti americani dove la CIA compie esperimenti poco chiari mentre torme di fanatici scrutano il cielo alla ricerca di avvisatamenti di UFO, sino ai miti della perduta Atlantide, dalla Grande Piramide all'isola di Pasqua, fino agli orribili segreti della base americana di Dulce, una fitta ragnatela di fatti apparentemente tra di loro slegati, rivela una matrice comune e ci conferma ciò che ogni uomo sente come vero nel suo intimo: noi non siamo soli.
E la conclusione del libro ci prepara all'attesa di un seguito che speriamo sia altrettanto avvincente.

NB. Commento ripreso dall'urania 1334
 
25 Agosto 2005, 11:06:11Commento scritto da joecool
Voto: 8.00
Per un grande appassionato di ufo come me e` proprio un bel romanzo, ma penso possa piacere a tutti.
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro