30 Marzo 2017, 15:15:16Commento scritto da antosimov
Voto: 8.00
Romanzo breve ma singolare scritto molto bene.
L'alieno ULIX è molto simile a Ulisse che dopo varie peripezie torna al suo pianeta (isola) di origine dove moglie e prole sfidando le leggi esistenti e contro tutti aspettano il ritorno dell'esploratore.
I personaggi sulla terra sono comprimari all'infuri della donna a cui Ulix lascia in ricordo un figlio.
Si legge tutto in un fiato.
 
29 Marzo 2017, 14:57:08Commento scritto da capricorno52
Voto: 8.00
Nella mente dei protagonisti , Ulix e Mac , che il destino drammaticamente ha incrociato in un solo corpo, si svolge gran parte della storia. il racconto narra di Ulix pilota extraterrestre che naufraga sulla Terra , lontanissimo dal suo pianeta natale che non abbandona la speranza di tornare e intraprende un difficile viaggio di ritorno , nell' avversità e nella solitudine, sempre sorretto da da un sentimento d'indomabile amore per la sua compagna Karen. Protagonisti del romanzo sono due coppie Ulix e Karen abitanti del pianeta Alfar  , Mac e Lou abitanti della Terra. Nella trama principale Ulix prende possesso del corpo e poi della mente di Mac e attua il suo piano per ritornare sul Alfar, in parallelo Karen su Alfar contro le leggi della consuetudine e contro tutti si batte , negando la morte di Ulix , per permettere il prolungamento delle comunicazioni con l'astronave di Ulix, Mac e Lou personaggi comprimari subiscono sulla Terra  l' iniziativa di Ulix. Il romanzo è ricco di sentimenti e di "pathos" , grazie  all' intercalare di dialoghi introspettivi dei protagonisti al tempo presente  e la narrazione risulta ancora piu' viva ed efficace grazie alla lettura di manoscritto "ad memoriam" sul dramma che stanno vivendo. In tutto il romanzo traspare la convinzione espressa dall' autore che l' amore sia il motore reale delle forze dell' universo , compresi i turbamenti di Ulix a fronte della convivenza con Lou, moglie di Mac. Bello il finale , anche se in parte scontato che esprime un forte messaggio di speranza e d'amore. Romanzo sopra le righe che usa il form della fantascienza per trasmettere sentimenti universali, bello, consigliato.
 
21 Ottobre 2015, 09:12:10Commento scritto da astrologo
Voto: 9.00
romanzo assolutamente originale, poetico,bello. La storia mutuata dall'Odissea è poco più di un ispirazione sul viaggio verso l'ignoto. E' noto che Ulisse, dopo essere rientrato ad Itaca, partirà nuovamente per perdersi nel vasto mondo. In questo caso ad una morte corrisponde una rinascita, ma la vita continua. Peccato quest'autore non abbia più scritto storie di fantascienza.
 
05 Maggio 2013, 19:40:05Commento scritto da Han Tavers
Voto: 6.50
Buon romanzo, personaggi ben definiti pur muovendosi su due piani "spaziali" differenti. Singolare la similitudine caratteriale di Karen e Lou.
 
09 Febbraio 2010, 13:27:46Commento scritto da maxpullo
Voto: 9.00
Pochissimi altri autori sono riusciti, come il commediografo italiano Samy Fayad, nella difficile impresa di rendere tangibili in un testo le emozioni e il dramma vissuto dai loro personaggi. Questo suo "Ulix il solitario", storia di un pilota extraterrestre naufragato sulla Terra, stupisce e commuove per la forza con cui sono espressi i sentimenti dei protagonisti e l'espediente di utilizzare dei manoscritti, intercalati all'azione vera e propria ed ai dialoghi, riesce a rendere efficacissima la narrazione, perchè fa vivere in prima persona il punto di vista dei personaggi stessi.
Se da un lato viviamo il dramma di Ulix e della sua Karen, che, pur separati da anni luce di distanza, non rinunciano alla speranza di potersi riunire e si ribellano al fato che li vuole divisi, da un altro non si può rimanere indifferenti di fronte al dramma di Mac e Lou, vittime inconsapevoli di un destino più grande di loro. E mentre i primi sono destinati contro ogni previsione a riabbracciarsi, i secondi non riusciranno neppure a dirsi addio se non attraverso le fredde pagine di un manoscritto.
Ma la vera forza di questo romanzo, al di là della storia intensa e drammatica, sta forse nei turbamenti di Ulix di fronte a Lou, la moglie di Mac, non tanto per il fatto di averle sottratto l'amore della sua vita, quanto piuttosto per l'inspiegabile attrazione che egli prova per lei e che, alla fine, le darà una parziale ricompensa per il dolore arrecato. In questo tenero sentimento, che pervade l'alieno nonostante il suo amore per la moglie Karen, è facile scorgere un estremo tentativo del corpo di Mac di ribellarsi a quanto gli è accaduto, una sorta di saluto in extremis prima che il dramma si compia definitivamente.
Breve ed intenso, senza una parola di più, o una di meno del necessario, questo romanzo rimane per me uno dei più belli mai apparsi nella collana, un capolavoro destinato a rimanere per sempre impresso nella memoria del lettore.
 
Utenti cui piace il libro
fieramosca
Utenti cui non piace il libro
bluemoon58