07 Giugno 2016, 09:43:54Commento scritto da astrologo
Voto: 7.50
400 e passa pagine di pura fantascienza, che comprende: a)lo scienziato che per la smania di provare qualcosa provoca un cataclisma inimmaginabile-b)gli impianti alieni che si risvegliano e danno inizio ad un invasione quasi perfetta -c) i vari protagonisti e sotto-protagonisti che s'intersecano tra loro e che lottano contro la suddetta invasione; ed infine d) la mirabolante trovata finale (ma il libro n on finisce, per poterne scrivere un altro di seguito).
E' piuttosto complicato fare un giudizio complessivo per questo pastiche apocalittico (quasi)- 10 per la fantasia dell'autore, ma 7 per tutti i riferimenti scientifici non chiari a chi legge che appesantiscono il tutto e 1/2 per lo stile poco scorrevole  
 
28 Gennaio 2014, 20:55:06Commento scritto da npano
Voto: 8.50
Assolutamente da leggere
Grandi idee e rigore scientifico ma con un sense of wonder di altri tempi.
Senza dimenticare una galleria di personaggi ottimamente sviluppati e che riescono a tener testa alla grandiosità della storia.
Insomma, di invenzioni fantascientifiche ne ho viste molte nella mia trentennale passione per la SF, ma quello che mette in piedi McBride è veramente affascinante e coinvolgente.
Prima metà del romanzo un po lenta, seconda metà decisamente incalzante.

Letto in inglese ma anche ascoltato in Audiobook in inglese e devo dire che il narratore era veramente bravo e con il solo tono della voce dava spessore ai personaggi e alle situazioni.
Questa modalità di fruizione mi ha intrippato assai.
 
24 Agosto 2013, 12:42:02Commento scritto da MILES VORKOSIGAN
Voto: 8.50
Credo che questo romanzo contenga molti sottogeneri della sf, space opera, hard sf, cyberpunk, è un romanzo completo, narrazione fluida mai noiosa, personaggi affascinanti, idee assolutamente avveniristiche e poi la descrizione scientifica , spettacolare, proprio come piace a me. Libro di FANTASCIENZA.
 
09 Luglio 2013, 09:52:01Commento scritto da and
Voto: 8.50
Storia eccezionale, che ti tiene inchiodato alla poltrona. Stile asciutto, pura hard-sf, con dei passaggi di fortissimo impatto visivo ed emotivo. Non vedo l'ora di leggere il seguito.
 
10 Marzo 2013, 22:22:11Commento scritto da clisimak
Voto: 8.00
Ottimo romanzo, grande space opera.
 
17 Novembre 2012, 09:47:42Commento scritto da Arne Saknussemm
Voto: 9.00
Bello bello bello !!
Hard SF fatta come si deve e con un'idea di partenza davvero originale e di forte impatto visivo/emozionale.
E' il primo romanzo di MacBride Allen che leggo e devo dire che mi ha esaltato e non solo per la storia. Difatti anche la narrazione è fluida e mai pesante e tutte le componenti necessarie per mettere insieme un buon romanzo sono sapientemente mescolate. Tante trovate, suspance ad ogni pagina e colpi di scena in agguato.
Non posso non fiondarmi nel seguito ("La sfera spezzata") per sapere tutto sui Carontiani e sul multisistema ... e non solo !!
 
29 Ottobre 2009, 15:35:33Commento scritto da 56-bob
Voto: 7.50
McBride Allen ci ha abituato a storie che si svolgono in grandi spazi e anche questa non si smentisce. Tuttavia trovo che in alcuni punti il romanzo si rallenta soffermandosi su descrizioni di particolari di secondaria importanza mentre invece la parte finale, con la reazione vincente degli umani, si esaurisce in poche battute (o forse sembrano tali perchè il romanzo lì scorre meglio!?!?) Comunque, a parer mio il secondo romanzo del ciclo è migliore.
 
17 Aprile 2006, 15:43:41Commento scritto da cat
Voto: 10.00
Assieme alla Sfera spezzata contituisce il più bel ciclo di SF che abbia letto.
Solide basi scientifiche e grande fantasia.
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente


Utenti non associati:

Free Will
Utenti cui non piace il libro