15 Marzo 2016, 09:22:59Commento scritto da astrologo
Voto: 7.00
Romanzo bizzarro su di un universo alternativo, creato (?) dalla penna di Philip k.Dick. C'è di tutto, oltre la solita lotta per il potere, presente in quasi tutti i testi di Dick. Originale l'esorcismo finale.
 
31 Dicembre 2012, 18:35:58Commento scritto da tehom
Voto: 7.50

C'è ben poco da aggiungere ai precedenti commenti. Uno dei migliori libri di recursive science fiction che abbia mai letto.
 
05 Novembre 2008, 21:34:23Commento scritto da caioiii
Voto: 8.50
un romanzo per Dick, alla Dick. Ci sono tutti i temi cari al Maestro. L'autore  Riprende ed estende il tema della ricerca della spiritualità che pervade tutto le sue opere maggiori e dell'ultimo periodo. La scrittura di Bishop non è mai pesante e invoglia  sempre a proseguire la lettura. Ha saputo ricreare l'atmosfera di ironia ma anche di disperazione nei confronti di una realtà in cui non ci troviamo più e quindi inesorbilmente andiamo alla ricerca della migliore realtà in cui vivere.  Onore a Philip K. Dick il creatore di realtà che ci fa sognare ed immaginare sempre nuovi e belli universi ma anche tregici o terribili. Ci manca.
 
10 Agosto 2008, 10:33:22Commento scritto da hedrock17
Voto: 8.50
Bishop rende omaggio a Dick su molteplici piani riprendendone  le più significative  tematiche.
La percezione di mondi alternativi  fantasmatici   generatisi per  "discontinuità" avvenute sul piano etico ,specchio  di fratture private  più profonde   nell'identità dei personaggi,spesso   alla  ricerca di una redenzione, un rapporto con la trascendenza che oscilla  fra misticismo e parodia ed altri temi dickiani, sono elementi che  rendono densa la lettura senza peraltro appesantirla.
Il finale è  contemporaneamente  un  commovente omaggio  a Dick e una accettazione di responsabilità dell'autore  del ruolo demiurgico e salvifico dello scrittore.
Eccellente.
 
08 Agosto 2006, 10:29:41Commento scritto da barry london
Voto: 8.00
;)
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro