15 Luglio 2014, 17:28:08Commento scritto da clisimak
Voto: 6.50
Antologia poco oltre la sufficienza, miglior racconto "muto" voto 7,5 poi seguono cinque racconti che meritano 7 e sono : "l'uomo dei libri" "l'astronave della morte"  "il fratello della macchina"  "lazzaro II"  "l'orlo"  gli altri 20 racconti sono normale amministrazione, leggibili, ma niente più.
 
12 Luglio 2013, 14:13:34Commento scritto da attiliosfunel
Voto: 7.50
Antologia a dir poco eccelsa di racconti del brivido (pochi realmente di fantascienza). A memoria, le perle che mi vengono in mente sono: l'agghiacciante "Preda", il terrorizzante "I figli di Noè", lo spassoso "Il dispensatore", la satirica invasione del mondo da parte di Los Angeles. Ma sono tutti (quasi tutti) racconti di livello impeccabile. Peccato solo che in sei volumi la Mondadori non sia riuscita a tirare fuori una copertina decente.
 
07 Luglio 2010, 21:47:54Commento scritto da Gundam70
Voto: 7.50
Ecco un raro caso di antologia che mi soddisfa. Racconti veramente belli e geniali. OK, non proprio tutti. Pero' la gran parte e' veramente al di sopra della media.
Quindi voto piu' che positivo.
 
20 Febbraio 2009, 23:35:12Commento scritto da maxpullo
Voto: 7.50
Ho letto questo Millemondi con animo pieno di aspettative, anzi forse è più corretto parlare di certezze: dopo "Helen Driscoll", "Tre Millimetri al giorno" e "Io sono Leggenda" mi aspettavo una conferma delle grandi capacità narrative di questo autore e non sono stato affatto deluso.
26 racconti di ottima fattura, ricchi di suspense e di mistero e tutti accumunati dalla presenza di un finale "ad effetto" difficile da dimenticare.
Dall'horror di "Una chiamata da lontano" alla divertente e dissacrante analisi sociale de "il dispensatore", dal noir fantascientifico de "l'astronave della morte" allo sconcertante "I vampiri non esistono", Matheson si diverte a stupirci con una serie di situazioni paradossali e di vicende destinate a concludersi in modo assolutamente inatteso, con uno "shock" appunto.
Un vero peccato che questa antologia sia così dannatamente rara da valere una fortuna.
 
Utenti cui piace il libro
PAOLART
Utenti cui non piace il libro