13 Luglio 2009, 16:16:00Commento scritto da tehom
Voto: 7.00
Antologia briosa e accattivante, con la quasi totalità dei lavori presenti pienamente sufficienti .
I racconti non saranno tutti il massimo dal punto di vista dell'ortodossia fantascientifica ma sono sempre ben scritti e gradevoli e, in taluni casi, alquanto originali.
Note di merito particolari per il romanzo breve di W. J. Williams (che con stile classicheggiante da vita ad un originale pastiche storico-letterario con al centro i poeti Byron e Shelley ), il racconto di B. McKenna, che sembra uscito dalla penna di un Simak improvvisamente incattivitosi..., e l'originale "La discarica dello spirito" di L.W.Evans, che adatta la sapienza tradizionale dei nativi americani  allla cura delle nevrosi contemporanee!
Ricco di humour e di sapidità anche il romanzo iniziale "Joyleg" (già edito su Galassia ), un vero gioiellino, probabilmente però non gustabile fino in fondo da noi per i numerosissimi riferimenti e rimandi al sistema politico e alla storia patria degli USA.
 
25 Giugno 2007, 10:59:22Commento scritto da marsman60
Voto: 4.00
tranne il primo racconto divertentissimo anche se pieno di retorica tipicamente americana tipo "quanto siamo bravi" "quanto siamo buoni"ecc...
il resto e' accostabile alla fantascienza quanto un passerotto ad un jet.
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro