24 Marzo 2016, 19:23:46Commento scritto da belvas
Voto: 8.00
un bel romanzetto con finale non banale, non risente del tempo trascorso, se si esclude un certa superficialità, forse figlia dei tagli, ma abbastanza coerente
 
17 Maggio 2015, 23:31:58Commento scritto da grifone58
Voto: 7.00
Romanzo molto scorrevole che sviluppa una buona idea
 
24 Marzo 2014, 11:15:47Commento scritto da remotino
Voto: 7.00
Agli occhi di oggi appare un romanzo datato e con argomentazioni super sfruttati specialmente nel mondo del cinema, ma ritengo che per il 1958 sia stato un romanzo orginale ed è per questo che bisogna considerarlo come tale.
A me è piaciuto e la lettura è molto scorrevole.
 
05 Dicembre 2012, 13:00:49Commento scritto da chipmunk
Voto: 5.00
Forse nel 1956 il tema non era inflazionato come oggi, dove tra cinema, TV e letteratura il filone “catastrofistico” dell’invasione/sopraffazione degli uomini da parte di “alieni” (spore, DNA, animali più o meno assassini, vampiri, ecc…) è stato abbondantemente analizzato in tutte le sue sfaccettature e, in definitiva, ampiamente abusato. Si potrebbe quindi perdonare la mancanza di originalità del romanzo, che nel suo svolgimento segue pedissequamente il classico canone del genere fino al finale in “versione pessimista" della vittoria degli alieni sugli umani, se non fosse per qualche ingenuità eccessiva anche per quella che – viene detto – si autodefinisce “letteratura d’evasione”. Macroscopiche sviste di logica interna, come quella che da un lato vuole gli organismi invasori incompatibili a livello molecolare con flora e fauna terrestri ma dall’altro li fa poi “proliferare” (con quale nutrimento?) sul nostro pianeta, non sono infatti, a mio avviso, giustificabili col (purtroppo a volte necessario) sacrificio della credibilità di premesse e contesto a favore delle esigenze narrative della trama.
 
19 Aprile 2008, 16:33:07Commento scritto da cat
Voto: 6.00

Il tema (spore dallo spazio invadono la terra) è tra i più sfruttati.
Qui è sviluppato in maniera piacevole, anche se non particolarmente originale.
Risolto in maniera positiva il tema della razza superiore.
 
Utenti cui piace il libro
fieramosca
Utenti cui non piace il libro
emilio