10 Gennaio 2016, 18:23:08Commento scritto da AlfaBootis
Voto: 8.00
Lettura veramente molto molto godibile. Una piacevolissima sorpesa!
 
19 Settembre 2014, 16:21:51Commento scritto da and
Voto: 8.50
Comedy-sf? Questo libro è divertente, mi sono sorpreso più volte a ridere da solo mentre lo leggevo, sembra di essere catapultati in una puntata di The Big Bang Theory: personaggi indimenticabili, dialoghi travolgenti, situazioni paradossali, il tutto scritto con ironia e intelligenza. Imperdibile per tutti coloro che amano la Guida Galattica.
 
06 Novembre 2012, 19:38:59Commento scritto da attiliosfunel
Voto: 7.50
Esilarante. La migliore lettura dell'estate 1988. Purtroppo le altre opere di Kuttner che mi sono capitate in seguito sembrano scritte da tutt'altro autore.
 
08 Novembre 2011, 12:16:46Commento scritto da maxpullo
Voto: 8.00
Ecco una bella sorpresa che proprio non mi aspettavo.
Godibile, spassoso e pieno di idee, questo romanzo di Kuttner (che nasce come una raccolta di racconti) si legge con piacere nonostante inizi ormai ad "avere una certa età".
Il protagonista è forse un po' troppo "caricaturale", ma la sua spontaneità, la sua originalità e la verosimiglianza delle situazioni surreali in cui viene a trovarsi a causa del suo geniale subconscio fanno perdonare quasi subito questo suo "difetto".
Tutte le storie ripetono un po' lo stesso canovaccio con l'inventore che si sveglia dalla sbornia e si trova costretto ad indagare su cosa ha inventato e per chi, ma questa apparente ripetitività viene completamente cancellata dall'originalità della situazione che è sempre differente e dagli sviluppi della vicenda che sono davvero sempre imprevedibili.
Insomma, un vero piccolo capolavoro di facile lettura ed anche divertente, con una piccola perla: "L'armadio temporale", il cui mistero viene svelato solo nelle ultimissime righe, lasciando senza fiato per la genialità della trovata.
Ottimo
 
14 Gennaio 2008, 12:15:15Commento scritto da francibass
Voto: 7.00
Divertente, anche se occorre tenere conto che ha ormai più di 50 anni e non si può pretendere il ritmo di un romanzo attuale. In ogni caso romanzi di fantascienza umoristica non ce ne sono poi tanti anche ora. Fatte quindi le dovute considerazioni il romanzo è risultato spassoso e imprevedibile, e in qualche punto addirittura visionario nei confronti del rapporto dell'industria con la tecnologia quando questa diventa disponibile per tutti: sembra di rivivere il conflitto odierno tra major dei media e hacker ruspanti. Godibile.
 
13 Febbraio 2007, 12:39:08Commento scritto da tehom
Voto: 6.00
Peccato che il tempo abbia usurato irrimediabilmente questo falso romanzo (in realtà collage di 5 racconti ).
Oggi come oggi la sua lettura fa tuttal' più sorridere, mentre all'epoca della stesura originaria molti degli stereotipi messi alla berlina da Kuttner ( e riconosciutisi), devono aver masticato amaro. Kuttner satireggia editori, avvocati, forze di polizia, capitani d'industria, banchieri, l'industria hollywoodiana in genere e altro ancora, adesso però la sua sembra una presa in giro bonaria, quasi all'acqua di rose.
La storicizzazione è a mio avviso importante per un giudizio corretto mentre  la sufficienza attribuita riflette la stima per l'autore e la contestualizzazione dell'opera.
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente
Utenti cui non piace il libro