01 Novembre 2014, 10:30:14Commento scritto da remotino
Voto: 7.50
Ottimo libro da un ottimo autore. Spunti interessanti, ovviamente la parte tecnologica è molto ben scritta.
 
01 Novembre 2011, 19:26:25Commento scritto da brz57
Voto: 9.50

Anche in questo che puo' essere considerato un romanzo "minore" del grande Isaac, la mano fatata del maestro emerge prepotente ad ogni paragrafo. La situazione classica dell'uomo comune che viene catapultato in un lontanissimo futuro viene trattata con semplicita', quella semplicita' e coerenza che, a mio parere, e' uno dei segreti del successo dello scrittore. Isaac diffcilmente ti racconta grandi battaglie o epici scontri, ma tutte le sue storie, anche quelle che si dipanano su piu' volumi hanno una coerenza di fondo sia negli avvenimenti che nelle logiche "storiche". I suoi personaggi dialogano in maniera bellissima, i fatti si susseguono precisi e logici, senza sbavature...tutto quasi troppo perfetto. Naturalmente, visto gli anni in cui e' stato scritto, alcune incoerenze scientifiche ci sono, ma queste non tolgono nulla alla ottima struttura del lavoro. Asimov e' sempre piu' che una garanzia.  
 
04 Aprile 2011, 21:22:57Commento scritto da PabloE
Voto: 8.00

Il sarto sbalzato nel futuro ha un qualcosa di innaturale: non rimpiange ciò che ha lasciato (moglie e quant'altro). Per il resto la trama è buona, non mancano spunti di riflessione, i personaggi hanno delle caratteristiche ben distinguibili e il romanzo collima perfettamente al centro della storia futura asimoviana: la Terra esiste ancora in quanto tale, seppur radioattiva già mortalmente in molte zone, e Trantor è a capo dei pianeti "galattici".
 
15 Febbraio 2006, 13:40:53Commento scritto da io.robot
Voto: 9.00
Il buon dottore è sempre una CERTEZZA
da leggere e rileggere...........non stanca mai
 
16 Maggio 2005, 17:21:28Commento scritto da nemesis
Voto: 8.00
Un lontano futuro ed un semplice uomo, pochi elementi per molto da leggere.
Il solito grande Isaac Asimov
 
29 Aprile 2005, 14:05:41Commento scritto da Stormbringer
Voto: 8.00
In un lontanissimo futuro, nel nostro grande pianeta devastato, nell'immensità dello spazio, anche una piccola creatura, apparentemente insignificante, può essere determinante. Volume fondamentale di un grande, grandissimo Autore. Da leggere assolutamente.
 
Utenti cui piace il libro
Free Will
Utenti cui non piace il libro