07 Settembre 2013, 02:24:37Commento scritto da fabri
Voto: 5.00
romanzo debole, un passatempo
 
18 Settembre 2011, 16:30:43Commento scritto da Darkyo
Voto: 6.00
Lunghissime dissertazioni filosofiche etico-morali e complesse spiegazioni scientifiche (dalla fisica delle particelle, al funzionamento della mente, all'ingegneria sociale) sono il motore per la descrizione di una utopia fantascientifica curiosa e interessante, forse un po' troppo ottimistica. Le vicende sono narrate in tono cronachistico e, mentre le psicologie  dei due protagonisti sono molto approfondite, i personaggi di contorno sembrano unidimensionali; l'azione è praticamente assente (monologhi e descrizioni) ma qualche trovata fantastica non manca di stupire. Come romanzo (di fantascienza) vale poco, ma come moderna utopia può meritare una lettura.
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro