17 Marzo 2017, 09:08:20Commento scritto da and
Voto: 8.00
Steele, autore solido di space opera contemporanea, inizia con questo romanzo il bellissimo ciclo dello Spazio vicino, che è stato totalmente tradotto in Italia e che consiglio vivamente.
 
29 Agosto 2014, 15:46:18Commento scritto da gasp63
Voto: 7.50
L'uomo inizia la conquista dello spazio costruendo basi lunari e stazioni orbitanti.
Il romanzo disegna un futuro che è già potenzialmente possibile oggi. Hard SF quindi, realistica e credibile.

Nella prima parte l'autore descrive la vita, a volte noiosa, di persone comuni assunte per lavorare nello spazio (la stazione orbitante Olympus).
Successivamente l'azione aumenta e la storia evolve in una piccola spy-story, che suggerisce qualche riflessione sulla sempre spinosa (e forse abusata) questione della privacy.

Nel complesso la lettura è piacevole e coinvolgente. Lettura estiva ma non banale.
 
19 Ottobre 2013, 19:04:05Commento scritto da belvas
Voto: 8.00
Romanzo, purtroppo, interminabile. Molta attenzione ad alcuni dettagli della vita nello spazio, però che i floppy usati nel 2016. Cosa dire del resto buona storia, space opera, con finale che mi ha stupito in positivo. Non raggiunge proprio la perfezione, ma è consigliato.
 
09 Settembre 2013, 14:34:48Commento scritto da fabri
Voto: 7.00
romanzo di facile lettura, fantascienza classica
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente


Utenti non associati:

Free Will
Utenti cui non piace il libro